Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 18 Settembre 2021

Enrico Bartolini: bis di aperture per l’estate 2021

Enrico Bartolini, lo chef più stellato d’Italia, apre due nuovi ristoranti all’interno di hotel, a Milano e a Sanremo.

Enrico Bartolini è, da sempre, inarrestabile. Lo chef (e imprenditore, forse in primis) più stellato d’Italia, che ha coronato lo scorso anno il sogno della terza stella Michelin, massimo riconoscimento della Rossa, apre due ristoranti all’interno di hotel.

Anima

Ma andiamo con ordine, il settimo (sempre una formula fine dining) è Anima, che ha inaugurato lo scorso 24 maggio a Milano all’interno di Milano Verticale UNA Esperienze. Lo chef executive in struttura è Franco Aliberti che si occupa anche del bistrot Vertigo, ovvero un bistrot contemporaneo a cui si aggiunge lo Urban Garden Bar.

Sono orgoglioso di poter aprire un nuovo ristorante a Milano e in una zona straordinaria e vivace insieme a Franco Aliberti,” spiega Bartolini. Franco Aliberti “è la mente del menu e porterà la sua visione sostenibile in una città che è molto attenta a questo tema, ma anche alla qualità dei servizi e al lusso.”

L’apertura di Milano Verticale- UNA Esperienze arriva in un momento di grande incertezza per il comparto alberghiero e testimonia come l’impegno di Gruppo UNA non si sia mai fermato, anche durante i mesi più duri”, commenta Fabrizio Gaggio, Direttore Generale Gruppo UNA.

Dopo un lungo percorso, oggi siamo estremamente fieri del risultato che abbiamo raggiunto, l’hotel rappresenta la vetta più alta dell’eccellenza in termini di ospitalità e vanta importanti e prestigiose collaborazioni con personaggi e brand di altissimo livello. Una sinergia di sforzi, valori e visioni che concorre ad arricchire il nostro portafoglio di strutture upper-upscale e renderci sempre di più punto di riferimento nella nostra veste di più grande catena alberghiera italiana.

Anima probabilmente sarà la decima stella dell’impero Bartolini? Aspetteremo con ansia, ma nel frattempo ecco un’altra apertura che forse si contenderà la stella con Milano.

Hortus

È Hortus, ottavo locale all’attivo per lo chef Bartolini che inaugura nel resort cinque stelle lusso Miramare The Palace Sanremo. Quindici tavoli su una splendida terrazza vista mare circondata da un ampio giardino e affidati alle cure del resident chef Masayuki Kondo.

“Sono molto felice di questa nuova apertura stagionale – commenta Enrico Bartolini – in queste settimane di ripartenza è un ulteriore messaggio di ottimismo ed energia. Anche un po’ per questo, abbiamo scelto di dare al ristorante un nome dal profondo significato allegorico: Horus, il dio del sole per gli egizi, simboleggiava anche l’energia creativa dell’arte e della bellezza.”

Protagonisti di questa nuova cucina i prodotti del territorio, quindi pescato locale e ortaggi degli orti liguri.

“Masayuki ha un curriculum prestigioso – continua Enrico Bartolini – vive in Italia ormai da 17 anni ed è particolarmente attaccato ai sapori e alle tradizioni piemontesi, di cui amo la ricchezza e la golosità. La riviera ligure è una terra generosa, il mare e l’entroterra offrono un’ampia varietà di sapori e materie prime. Il connubio sarà interessante.” 

La direzione della sala è delegata al savoir faire di Alessandra Veronesi, sommelier e wine manager con importanti esperienze nella ristorazione e nell’hotellerie di lusso da Villa del Quar in Valpolicella all’Hotel Principe di Savoia di Milano.

In tanti anni solo una chiusura, quella all’interno di Fico Eataly a Bologna. L’impero di Enrico Bartolini continua la sua inarrestabile espansione.