Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 08 Dicembre 2019

Excellence Foodball Cup 2019: gli chef romani ritornano in campo

excellence foodball cup 2019

Lontano dai fornelli, gli chef romani tornano a indossare pantaloncini e scarpini da calcio per la terza edizione di Excellence Foodball Cup dedicata alla memoria di Alessandro Narducci

Si svolgerà lunedì 22 luglio 2019 alle ore 18,00 presso il circolo sportivo Orange FutbolClub in viale degli Olimpionici 71 a Roma, la terza edizione di Excellence Foodball Cup 2019 – Trofeo Alessandro Narducci, quadrangolare di calcio a cinque che vedrà scendere in campo i più rinomati chef della capitale.

Dopo il successo delle scorse edizioni, il torneo, nato nel 2017 dalla volontà dei fratelli Ciccotti, ideatori di Excellence Magazine, torna a riunire amici e colleghi di Alessandro Narducci, giovane chef scomparso prematuramente in un tragico incidente stradale insieme all’amica Giulia Puleio, per una serata unica tra sport e amicizia.

Da soli si vincono le partite, insieme si vincono i campionati” diceva Alessandro, lui che ci sapeva davvero fare, sia nel campo di calcio che nella vita, dove aveva raggiunto traguardi eccellenti alla guida del ristorante Acquolina, conquistando con ambizione e tenacia la prestigiosa stella Michelin.

Angelo TroianiGiuseppe Di Iorio,Daniele Usai e Francesco Apreda si confermano anche quest’anno in qualità di chef stellati capitani delle 4 squadre che scenderanno in campo, in compagnia di tanti colleghi come Ettore MoliteoDaniele Lippi,Antonio GentileGiovanni Cappelli, Niko Sinisgalli, Mirko Di MattiaLuca LudoviciAndrea PasqualucciFederico ProdonDario Nuti.

Sono molto felice di partecipare anche quest’anno, per ricordare insieme ai colleghi il mio amico Alessandro. Oltre a ciò penso che un torneo di calcio sia una iniziativa bella e diversa dai soliti eventi, qui ci si diverte e basta” dichiara Daniele Usai, chef del ristorante Il Tino.

Sicuramente è una bella occasione per ricordare Alessandro che è sempre nei nostri cuori. Ma è anche un’occasione per sfogarci e stare insieme, per una volta non saremo chiusi nelle nostre cucine e ci divertiremo a giocare a pallone, una passione che ci accomuna e che è seconda solo a quella per la cucina” aggiunge Francesco Apreda, chef del ristorante Idylio by Apreda e The Pantheon Iconic Hotel.

“Uno dei ricordi più belli che ho di Alessandro è proprio legato a questo torneo. – ricorda Angelo Troiani – Quando ha partecipato alla prima edizione non si allenava da un po’, eppure è riuscito a fare una bellissima prestazione, si vedeva che aveva giocato a calcio e che questo sport era nel suo Dna. Ricordo che restai stupito perché pensavo di conoscere tutto di lui, ed ero convinto che a pallone fosse ‘na pippa’ e invece anche in campo ha messo l’anima”.

excellence foodball cup 2019