Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 25 Luglio 2021

Famiglia Cotarella e Deva Connection: al via StandUpRestaurant

standuprestaurant

Dall’incontro tra la famiglia Cotarella e Deva Connection è nato “StandUpRestaurant Uniti per Passione“, un progetto gratuito interamente dedicato ai ristoratori italiani. Ecco di cosa si tratta.

Un sostegno completamente gratuito a favore dei ristoratori italiani senza volere niente in cambio nel momento tra i  più  delicati dell’emergenza sanitaria e restrizioni anti-Covid: è questo lo spirito del progetto “StandUpRestaurants. Uniti per passione”, frutto della sinergia tra, Deva Connection, media agency editore di Buttalapasta.it  e hub di servizi differenti e orientati al mondo digitale, tecnologico e della comunicazione e  Cotarella, storica famiglia del vino italiano, proprietaria nella regione Umbria dell’azienda vitivinicola Falesco (Montecchio-Terni) e titolare di progetti di formazione come l’Accademia Intrecci e Fattoria Tellus, dove ogni bambino può riscoprire il giusto rapporto con la natura e il piacere di stare insieme, in un percorso valoriale immersivo attraverso l’uso dei 5 sensi.

Marta, Dominga ed Enrica Cotarella
Marta, Dominga ed Enrica Cotarella

A partire dal 15 dicembre i ristoratori italiani, in modalità assolutamente gratuita, avranno la possibilità di pubblicare ricette e wine pairing in un’apposita sezione del sito Buttalapasta.it.

L’iniziativa inizialmente coinvolgerà ristoratori di Lazio e Umbria, per poi estendersi a tutte le altre regioni. Deva Connection amplificherà inoltre la visibilità del progetto StandUpRestaurants sull’intero network, composto da 30 siti dedicati a tutte le verticalità. Verrà, inoltre, coinvolta l’intera fanbase del network, che conta ad oggi oltre 3 milioni di follower.

In quanto editori di Buttalapasta.it, uno dei più seguiti portali dedicati alla cucina in Italia, vogliamo supportare– afferma Francesca Benni, Digital Strategist di Deva Connection i ristoratori italiani con un messaggio di grande positività”. “Ci sembra giusto- aggiunge mettere a disposizione le nostre risorse e la nostra competenza là dove adesso sono più necessarie, a sostegno di un settore che deve ripartire con forza, entusiasmo e passione”. 

Abbiamo– afferma Dominga Cotarella, ultima generazione della Famiglia Cotarellaprospettive familiari di lungo periodo e abbiamo deciso di presentare al mondo la faccia di questa nuova generazione”. “La nostra mission– sottolinea- è elevare l’azienda in termini di immagine e dare vita a una crescita armonica che punta sempre di più alla qualità”. “Siamo orgogliosicommenta Valerio Stavolo, Ceo di Deva Connection-  di poter tributare il giusto riconoscimento al valore dell’enogastronomia italiana e dei professionisti del settore con tutti i mezzi che abbiamo a disposizione: è un momento storico di grandissima criticità, in cui anche il più piccolo gesto può contribuire al cambiamento che ci attende”.