Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 19 Ottobre 2019

Farina Kitchen: pizze, pagnottelli e focacce gourmet a Trastevere

farina kitchen

Dopo i due punti vendita aperti a Roma, uno in zona Tiburtina e uno a viale Libia, e dopo la recente apertura in Spagna, a Malaga, il brand Farina Pick Your Kind è sbarcato a Trastevere, in via Ergisto Bezzi 31, con Farina Kitchen. Il marchio nato nel 2016 da un’idea del giovane pizzaiolo napoletano Luigi Beninati, insieme a Roberto Blatti, messinese di origine, è da subito diventato un punto di riferimento per gli amanti dello street food grazie anche al Pagnottello, ormai simbolo del brand, cioè un panino ispirato al Panuozzo di Gragnano, preparato con un impasto simile a quello della pizza, lievitato 72 ore.

farina kitchen

“Farina Pick Your Kind – spiega Beninati – nasce dalla voglia di sperimentare qualcosa di originale nel panorama gastronomico di Roma e non solo, ma anche da una smisurata passione per la cucina, così grande da averla preferita al mio matrimonio. Ho scelto infatti di tuffarmi in una nuova avventura lavorativa e nel tempo ho capito che avevo fatto la cosa giusta”.

Farina Kitchen non tradisce lo stile pop del marchio. Il locale è ampio e accogliente con tavoli in legno, pareti candide e un grande pancone decorato con le ormai tipiche maioliche dipinte a mano. La cucina è a vista, come anche la pizzeria e l’imponente forno a legna che svetta al centro della sala. Lo staff è giovane, anzi giovanissimo. Tutti i componenti sono under 30.

farina kitchen staff

“I ragazzi sono la nostra forza – spiega Beninati – Hanno tanta inventiva e voglia di lavorare. La sera, per l’aperitivo, preparando piatti espressi e sempre diversi”.

Il menu di Farina Kitchen

Rispetto agli altri locali del marchio, Farina Kitchen ampia la propria proposta gastronomica. Non solo pizze napoletane classiche dunque. Qui in menu ne troviamo ben dieci, cinque rosse e cinque bianche oltre a quattro tipologie di focacce gourmet come quella nera con pesto di rucola, stracciatella pugliese, salmone marinato e pomodori secchi oppure quella con lardo di colonnata, miele, funghi porcini, gorgonzola e noci. Alle pizze si aggiungono ben 34 Pagnottelli, normali e integrali, cinque in versione Kitchen. Buono quello con pesto di pistacchi, mortadella e mozzarella di bufala DOP o quello integrale con salmone marinato, rucola, burrata affumicata, cetrioli e mandorle tostate.

farina kitchen

In carta anche i fritti: arancini, crocchè, panelle, pizze fritte e montanare. Buona la frittatina di pasta. Farina Kitchen dedica ampio spazio anche alle patatine fritte, fatte in casa e declinate in otto gusti differenti: classiche, con porchetta e scamorza, con salsiccia e provola, con wurstel e provolone, con bacon e cheddar, con polpette e crema al formaggio, con ragù in bianco, cheddar e salsa Farina o 4 formaggi.

Vasta anche la proposta di taglieri, tutti accompagnati dalla focaccia, di carne, di pesce e vegetariani. Non mancano le insalate come quella greca con feta e salsa allo yogurt, la sfiziosa con salmone marinato e Philadelphia o quella con polpo n citronette al prezzemolo e salsa yogurt al tabasco.

Novità del locale trasteverino sono i primi piatti, tutti a base di pasta fresca fatta in casa, come il tortellone rosso ripieno al brasato di maialino, i paccheri al ragù alla genovese, i pici all’amatriciana o i paccheri alla carbonara di gamberi. Noi abbiamo assaggiato un buon, seppure con una pasta forse troppo spessa, raviolo ripieno di cacio e pepe con cozze, prezzemolo e pachino.

farina kitchen raviolo cacio e pepe

Chiudono il menu i dolci: pagnottelli con nutella, nutella e mascarpone o nutella, rum, ricotta e pere, ma anche mousse al cioccolato, pastiera napoletana, cheesecake e babà.

Info utili

Farina Kitchen

Via Ergisto Bezzi 31, Roma

Tel: 0642918500

Mail: kitchen@pickyourkind.com

Aperto tutti giorni a pranzo e cena

Sito, pagina Facebook