Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 12 Agosto 2022

Il futuro delle trattorie (e di Tripadvisor) secondo Luca Iaccarino

Il noto giornalista gastronomico ospite il 29 gennaio a TEDxTORINO, la “Giornata delle idee che cambieranno il mondo”. Il suo intervento affronterà il tema della ristorazione quotidiana, che vede ben 13 milioni di italiani sedersi ai tavoli di locali ignorati dai grandi media ma primi protagonisti nella Rete, specie sui forum dei social di recensioni

Tripadvisor è bene? E’ male? Quale sarà il futuro dei social che misurano il gradimento dei locali? Che responsabilità avrà ciascuno di noi nel determinare il cibo domani?

E’ uno dei temi lanciati nell’edizione 2017 di TEDxTorino, la “Giornata delle idee che cambieranno il mondo”, in programma il prossimo 29 gennaio al Centro Congressi Lingotto di via Nizza 280, che vedrà salire sul palco e affrontare tale questione il giornalista gastronomico e food editor di EDT Lonely Planet Luca Iaccarino, che concentrerà il suo intervento alimentando speranze e riflessioni sulla ristorazione quotidiana, e cioè sulle molte, moltissime trattorie in cui, ogni giorno, mangiano in media ben 13 milioni di italiani. 13 milioni di pasti totalmente ignorati dai grandi media, troppo avvezzi ad occuparsi di grandi chef, alta cucina e indirizzi gourmet, ma che restano protagonisti assoluti nel mondo della rete, terreno fertile di confronto su piatti, prezzi, consigli ed esperienze vissute dai clienti di questo o quel locale.

Iaccarino sarà solo uno dei 23 “rivoluzionari” chiamati a condividere la propria posizione innovativa all’insegna dello stravolgimento dell’ordine delle cose.

Al suo fianco, per citarne alcuni, ci saranno Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana, che parlerà di clima e di cambiamenti; Florinda Saieva, che porterà tutti nella città di Favara, che ha saputo risorgere dall’abbandono e si è trasformata in una vera e propria opera d’arte. E poi ancora Gianluca Boggia, per ragionare su carcere e lavoro, e Guido Avigdor, guru del mondo della comunicazione.

Ogni intervento sarà ripreso e registrato con le telecamere in modo che possa essere messo in rete e diventare davvero patrimonio di dibattito e spunto aperto a tutti attraverso una miriade di canali, da Facebook, Flickr e Youtube, di bocca in bocca, di smartphone in tablet.

Questo l’elenco completo degli interventi e dei loro autori:

Fabrizio Alessio – TooWheels

Guido Avigdor – Torino da dormitorio a laboratorio

Miguel Angel Belletti – La Mobilità, il viaggio. La migrazione aiuta lo sviluppo della personalità

Mauro Berruto – Lo sport che ci trasforma

Gianluca Boggia – Se l’ozio è il padre dei vizi, perché in carcere non si lavora?

Antonio Castagna – Il valore circolare   

Daniele Celona – performance

Gianni Denitto – Il viaggiatore col Sax

Dario Faini – Come si scrive la canzone perfetta

Luca Iaccarino – This must be the Trattoria. Il cibo come collettore e protettore della comunità

Christian Greco – Il Museo Egizio di Torino La trasformazione e il futuro di una eccellenza culturale.

Eugenio In Via Di Gioia – performance

Luca Mercalli – La situazione del clima e come l’uomo può/deve relazionarsi ai cambiamenti

Giorgio Ferrero, Mybosswas – Quando diversi mezzi di comunicazione si intrecciano in un unico racconto.

Matteo Negrin – Un tinello per la musica da camera

Eleonora Pantò – I videogiochi per crescere

Lele Rozza – La governance, alcune ipotesi di interazione tra pubblico e privato

Florinda Saieva – La felicità è ovunque

Rahel Sereke – Come è fatta una città accogliente?

Rosy Sinicropi – The Self portrait experience

Federico Sirianni – La città che ti accoglie e ti parla, dal punto di vista di un artista

Slavina – Sessopolitica per principianti: il corpo come luogo da liberare

Sergio Sorgi – Benessere e futuro

—–

Orario: dalle 10 alle 21. Info e dettagli: www.tedxtorino.com