Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
AppuntamentiVino

Genova Wine Festival: il mondo del vino in scena a Palazzo Ducale

Il 4 e 5 maggio, nella città portuale ligure, torna Genova Wine Festival tra degustazioni guidate, banchi d’assaggio e degustazioni delle eccellenze del panorama vitivinicolo italiano.

50 cantine provenienti da 12 regioni d’Italia, 8 stand di food e un ricco palinsesto di appuntamenti per tutti i gusti. Questi i numeri di Genova Wine Festival 2024, la kermesse dedicata al mondo del vino, organizzata dall’APS Papille Gustative, che andrà in scena il 4 e 5 maggio negli spazi di Palazzo Ducale.

I Saloni del Maggior Consiglio e del Minor Consiglio si animeranno, nel corso della due giorni, grazie ai banchi di degustazione, dalle 11:00 alle 20:00, per incontri diretti con i vignaioli e per acquistare le etichette di punta delle cantine presenti.

Dieci laboratori tematici, inoltre, daranno la possibilità di approfondire temi variegati nel corso della kermesse che, per questa sua seconda edizione, coinvolgerà tutta la città. Non mancheranno, infatti, gli appuntamenti fuori festival di GWF Off tra cene, aperitivi, incontri con i produttori che prenderanno vita nelle enoteche del centro storico.

Gli espositori

Il cuore del Genova Wine Festival sarà una selezione realizzata con uno sguardo privo di barriere ideologiche tra 50 cantine che si sono distinte sotto diversi punti di vista: qualità, produzione diretta, attenzione al territorio e cura della vigna, dimensioni ridotte o conduzione famigliare.

Genova Wine Festival

Dal Bianco della Valpolcevera, DOC che quest’anno compie 20 anni, alle  produzioni eroiche delle Cinque Terre; dal Moscatello di Taggia al Rossese di Dolceacqua, fino all’amata Barbera del vicino Piemonte, i vini dell’Oltrepò, ma anche Grignolino e Dolcetto. Il panorama spazierà su regioni meno vicine, come Veneto e Trentino Alto Adige, fino a Puglia, Basilicata e Sardegna. Ci saranno i vini nobili delle feste come Barolo, Barbaresco, Brunello di Montalcino e Amarone, ma pure il Moscato d’Asti.

Ad accompagnarli, una selezione di artigiani che, negli spazi del Salone del Minor Consiglio, proporranno il meglio della gastronomia ligure e non solo: formaggi e salumi locali, torte salate, pesce azzurro, street food gourmet, cioccolato e caffè d’autore. Tutte proposte pensate per essere abbinate ai vini della manifestazione.

I laboratori

Nella Sala del Camino si svolgeranno 10 laboratori: occasioni di approfondimento di alcune eccellenze regionali, focus su altre produzioni fuori regione, ma anche momento di confronto su un tema come il cambiamento climatico che interessa da molto vicino anche la viticoltura. Momenti di incontro e di dialogo, per un approccio al vino appassionato ed informale. 

Il fuori salone

Venti gli appuntamenti nei locali della città – wine bar, enoteche, ristoranti – da giovedì 2 a domenica 5 maggio. Momenti di incontro con i produttori presenti, per una festa che si allarga a tutta la città. A far da preludio, la settima edizione di VINICOLI, la manifestazione itinerante attraverso i vicoli genovesi dedicata al vino naturale che si svolgerà domenica 28 aprile, organizzata dalla rete d’impresa Contatto. Nove le tappe della passeggiata, come nove sono i locali che animeranno la nota kermesse enologica andando a disegnare un percorso ben inserito attraverso i tanti angoli spettacolari che Genova naturalmente offre.

Info utili

Genova Wine Festival 2024

Quando: 4 e 5 maggio

Dove: Palazzo Ducale, Genova

Ingresso: 20 euro a persona (per i soci 2024 dell’Associazione Culturale Papille Clandestine 15 euro). Possibilità di abbonamento 2 giorni a 35 euro. Riduzioni per soci AIS, ONAV e FISAR a 18 euro

Sito

Genova Wine Festival

Articoli correlati

Bari: al via Excellence Taste of Sud

Redazione

Da Eataly Roma arriva lo Street Food Gourmet

Giorgia Galeffi

BereRosa 2022: al Via a Roma l’undicesima edizione “Walk Around Tasting” dei Vini Rosè d’Italia

Sara De Bellis