Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
NovitàNuove aperture

Grani, dolci artigianali e caffè specialty a Monteverde

grani

A Roma, nel quartiere Monteverde, ha da poco aperto Grani, una bakery che propone pasticceria artigianale, specialità salate e caffè specialty.

Da pochissimi giorni a Roma, in zona Monteverde (via dei Quattro Venti 152 C/D), ha aperto Grani, la bakery della giovane – a marzo compirà 37 anni – e grintosa Giorgia Roscioli. L’abbiamo raggiunta per sapere come sta andando e per fare una chiacchierata con lei.

Da fuori come ci ha raccontato lei “non si capisce bene cosa sia” ma entrando il piccolo banco curato con delizie di pasticceria dolce e salata e un laboratorio completamente a vista fanno capire subito che ci si trova in un posto in cui si lavora con cura.

Per la prima colazione le proposte sono cornetto italiano, croissant vuoto o con marmellata di arance (autopordotta e disponibile in vendita), bombe con la crema pasticcera, veneziane. Ma ci sono anche carrot cake, flan parisienne e yogurt con granola e non mancano le torte tra cui la buonissima Torta della nonna con crema pasticcera fresca (e non cotta), frolla croccante e tanti pinoli, poi lemon curd, babà con bagna al rum jamaicano e cheescake. Per il salato due tipi di quiche e panbrioche farcito perfetti se si vogliono fare due passi per pranzo verso la vicina Villa Pamphili.

L’offerta del beverage è centrata sullo specialty coffee ma non mancano bottiglie di vino o lattine di vino per chi vuole pranzare o puntare sulla merenda pomeridiana salata. All’interno qualche tavolo per consumare sul posto ma tra le novità che ci possiamo aspettare dopo questa fase d’apertura non è esclusa l’apertura di un dehor con tavoli all’esterno nella bella alberata via dei Quattro Venti.

Ciao Giorgia! Dunque hai aperto da poco il tuo GRANI – farine e caffè raccontaci come sta andando? Com’è la risposta alla partenza?

Sta andando bene da subito devo dire, abbiamo già una clientela che in così pochi giorni che definirei comunque “fissa”. Di questo è complice anche il fatto che il mio è un posto di quartiere, frequentato da persone che vivono qui. Ci sono però anche tanti stranieri. Devo poi dire però che sta andando bene soprattutto perché c’è tanta gente che apprezza la proposta di caffè specialty e una pasticceria artigianale”.

Hai parlato di quartiere, allora vorremmo sapere perché tra i tanti hai scelto proprio quartiere Monteverde?

“Allora comincio con il dire che io abito a Trastevere ma avendo mia figlia che è andata da sempre a scuola a Monteverde dove fa anche attività pomeridiane dopo-scuola mi sono abituata a frequentarla spesso anche io e a lungo andare ho costruito qui anche una serie di amicizie con le mamme degli altri bambini. Inoltre a Monteverde mancava una caffetteria con pasticceria diciamo, un po’ più moderna. Tra l’altro sta per aprire Otaleg sempre qui a Via dei Quattro Venti, c’è Carola Calò con Pizzicàrola proprio qui vicino a Viale di Villa Pamphili, insomma a Monteverde posso dire che mi trovo in buona, anzi ottima compagnia!”

Chi è Giorgia Roscioli? Ti va di ricostruire per chi ancora non ti consce i punti salienti del tuo percorso professionale?

“Parto da altre realtà professionali rispetto alla pasticceria perché mentre facevo l’università ero impegnata come barman e barlady. Poi ho scoperto tardi, già a 27 anni, la passione per la pasticceria e ho iniziato facendo pasticceria da ristorazione. Ho iniziato a Il Convivio 1 stella Michelin con Daniele Lippi che posso dire è stato per me un mentore e un punto di riferimento fondamentale. Continuando con la ristorazione mi è capitato di partecipare ad alcune aperture come quella di Pianostrada e Retrobottega. Ovviamente però quando ci si appassiona alla pasticceria diventa fondamentale anche fare esperienza nei laboratori e qui mi piace citare le esperienze formative da Le levain e a Le Carré Français.”

Cosa troviamo da GRANI – farine e caffè, qual è l’offerta della tua bakery?

“La proposta è focalizzata su tutto quello che piace fare a me! Gli impasti i dolci semplici e diretti con pochi o nessun fronzolo, una produzione che sia poco d’apparenza e molto d’ingrediente. La materia prima è fondamentale e valorizzarla diventa un dovere per chi fa questo lavoro. Parlo quindi di latte buono, uova buone, panna buona, ciò che serve per realizzare un prodotto eccellente parte si dalla ricetta e dal mio lavoro come pasticcera ma direi che la scelta dei fornitori è la base della riuscita di quello che propongo. Per le uova per esempio ho scelto l’azienda agricola di Sora PeppOvo, per il latte e per la panna sempre dal Frosinate l’Azienda Agricola Faustini, per la farina il Mulino Mariani, per il salato e per i salumi vado ovviamente a rifornirmi da Carola.

Un paragrafo a parte è quello dedicato al caffè che ho scelto di proporre qui da GRANI, è un caffè 100% Arabica della Torrefazione Garage Coffee Bros di Verona, quindi un caffè specialty che ha un costo di un certo tipo per l’etica di raccolta e di lavorazione. Chi viene da noi deve sapere che sta bevendo una Bevanda e non il caffè da bar che si prende in velocità per abitudine più che per piacere. Davide Cobelli il tostatore di Garage Coffee Bros è stato campione di tostatura e sono felice di dire che mi ha seguito per tutta la formazione sul caffè.”

Ora sei chiusa due giorni a settimana, cambierà qualcosa nei prossimi mesi o resterà così?

“Si questa è una cosa che sto valutando, vorrei rimanere aperta anche il martedì e prolungare l’orario giornaliero ma è una cosa sulla quale sto riflettendo con attenzione, vediamo cosa ci riserva il futuro, intanto GRANI ha aperto e mi godo questo importante traguardo!

Info utili

Grani Farine e Caffè

via dei Quattro Venti 152 C/D – Roma

Orari: chiuso lunedì e martedì, aperto da mercoledì a domenica dalle 8:00 alle 18:00

Pagina Instagram

Articoli correlati

1000 Gourmet: a Napoli la pizza innovativa di Giuseppe Maglione

Giorgia Galeffi

Roma: arriva Ami Pokè, il primo Hawaiian bar d’Italia

Giorgia Galeffi

OiSushi, ristobar nippo-brasiliano a Roma

Giorgia Galeffi