Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 17 Luglio 2019

Internazionali: è “Tennis Mania” anche in pasticceria con il Match Ball di Prodon

match ball

Match Ball di Federico Prodon è il primo signature dessert degli Internazionali di Tennis a Roma

Nonostante il tempo incerto sulla Capitale, e il conseguente annullamento di alcune tra le più attese gare di questa edizione, a Roma sono iniziati gli Internazionali di Tennis scatenando una vera e propria “mania”, non solo tra gli appassionati di sport.

Anche in pasticceria infatti, non mancano le nuove creazioni dedicate al prestigioso torneo.

Fino al 19 maggio, tra i dessert in carta del Lea Bistrot, temporary restaurant degli Internazionali di Tennis a cura di Massimiliano Mascia, chef due Stelle Michelin del ristorante San Domenico, sarà possibile assaggiare un dessert straordinario ideato da Federico Prodon.

Si chiama Match Ball ed è un dolce che racconta proprio il tennis, ma anche l’Italia.

Quando si pensa ad un dolce si parte dal gusto, ed in questo caso il gusto l’ho voluto nascondere all’interno di una pallina da tennis con un cuore fatto di cremosa frutta in pezzi” racconta Federico, concorrente nel 2014 a Bake Off Italia, già autore di tre libri (uno in uscita nel 2019) e tra i cuochi del programma tv La Prova del Cuoco.

Un cuore di fragola, fresco e avvolgente, racchiuso in una mousse di limone e una glassa color giallo preparata con cioccolato bianco e nebulizzata con il compressore. Il tutto su un croccante biscotto che ricorda il campo di gara.

Match Ball è un dolce equilibrato e ben bilanciato nei gusti e nelle consistenze ma non eccessivamente dolce.

In un periodo, e soprattutto in un settore (quello dello sport), in cui spopolano le diete e ricette dei senza (senza grassi, senza zuccheri etc.), Prodon non ha dubbi: “Il dolce è un momento di estasi. Più che pensare ai “senza”, pensiamo a mangiare un dolce fatto con materie prime di qualità”.

Spazio quindi a burro, farina pregiata, zucchero con una filiera produttiva trasparente.