Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 13 Novembre 2019

La festa del Gin Tonic

gin tonic

Venerdì 26 maggio alcuni dei migliori bar e bartender della capitale fanno tappa a Eataly Roma per celebrare il Gin Tonic, uno dei cocktail più amati e bevuti al mondo, declinandolo in varie, originali versioni

Il Gin Tonic secondo Yugo, secondo Collegio (e quindi secondo Emanuele Broccatelli), secondo il Coffee Pot, secondo Stadlin, secondo The Barber Shop, secondo Jacopo Buck, secondo Iodio, secondo Gin Corner, secondo Il Convento di Pasquale Torrente.

Il Gin Tonic, insomma, secondo alcuni dei migliori bar e bartender della capitale, che fanno tappa a Eataly Roma venerdì 26 maggio per celebrare il mese del Gin&Tonica indetto dalla catena di Farinetti e proporre le loro versioni creative, originali e uniche di uno dei cocktail più amati (e bevuti) al mondo.

Un vero e proprio tour all’interno del negozio di piazzale XII Ottobre 1492, dall’orario dell’aperitivo (18) fino a tardi, per provare alcuni delle tantissime varianti presentate negli speciali corner allestiti.

La serata avrà inizio nella Gin Toneria, al secondo piano di Eataly, con il barman dell’osteria ligure La Manuelina. Dalle 19 in poi cominceranno le degustazioni (10 euro a drink, 6 euro per 1/2 drink e speciale promozione “Taste Gin” con tessera prepagata di 30 euro per 6 mezzi assaggi anziché 5).

I protagonisti e le loro proposte:

GIN CORNER

  • Napoleone Tonico: Tanqueray, stecca di liquirizia, menta, Bitter al limone, Schweppes Heritage e Premium Mixer al pepe rosa
  • 3T: Tanqueray Ten, arancia disidratata, Bitter al pompelmo rosa, Schweppes Heritage Premium Mixer Original

STADLIN

  • Florence Tonic: Gin Sabatini con Tonica Scortese con foglie di erba limoncina e pepe rosa
  • Secret Moon: Gin tonic con Golden Moon con Tonica Cortese, una punta di Bitter al coriandolo e crusta di sale Maldon

COFFEE POT

  • Jin-Gawa Tonic: Gin Jinzu, Fill Tonica Fever Tree Mediterranea, Float liquore alle rose, Gurnish di rose piccole ed un litchi, side shot di sakè
  • La Ginebra del Barco Tonic: Gin VL92, Fill Tonica 1724, Float liquore Ancho Reyes, Gurnish Fili di peperoncino e lime

THE BARBER SHOP – JOY NAPOLITANO

  • Flamingo: Plymouth Gin, Acqua fumosa, Polvere di Barbabietola, Fever Tree Tonic
  • Il Tonico Barbiere: Plymouth Gin, Sciroppo di Tonica, Seltzer

YUGO

  • The Tank Tonic: Gin Giass con tonica original, Yuzu, foglie di kefir, lime e petali di rosa
  • Yuga: Jinzu, Earl Grey, acero, Tonica Cortese con crusta di sale agli agrumi

IL CONVENTO DI PASQUALE TORRENTE- LA FRIGGITORIA

  • Hendrick’s, cetriolo, 3 gocce di tabasco, tonica Fever Tree
  • Gin Mare, tonica Fever Tree Mediterranea, limone e basilico

JACOPO BUCK

  • Gineprine Tonic: Imea, Gineprina d’Olanda e Schweppees Heritage
  • Let’s 24 | Beefeater 24 e Tonica Scheweppees Heritage Ginger e cardamomo

IODIO

  • Sapore de La Isla: Gin Haymans aromatizzato con riduzione di liquore al sambuco, erba cipollina, coriandolo, lime e petali di rose
  • Mediterranean Breeze: Gin Hendrick’s con riduzione di Braulio con aggiunta di erbe di aneto e timo al profumo di lime e rosa

In abbinamento:

  • Marinero: Crostone con salsa guacamole e salmone marinato sotto vuoto
  • Iodio for Eataly: Spaghettone monograno “Felicetti” aglio, olio e lime con gamberi rossi

COLLEGIO – EMANUELE BROCCATELLI

  • Jensen Gin & BTW Tonic
  • Hendrik’s Gin & Fever Tree Tonic

Ad accompagnare i drink anche Il Cannolo Siciliano, che proporrà il gelato con limoni di Siracusa e basilico genovese, e Sicilianedde, con la sua granita Cocktail al Gin Tonic (limone, arancia e gelsi).

Info e dettagli qui.