Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 16 Giugno 2019

Latte e formaggi fanno dimagrire

In barba alla credenza popolare, un recente studio (e non è l’unico) ha dimostrato che l’assunzione quotidiana di latticini facilita l’eliminazione di grassi dal nostro corpo e riduce drasticamente i rischi di obesità

E voi perennemente a dieta e a escludere quanto più possibile dalla vostra alimentazione quotidiana latte e formaggi. Beh, sappiate che avete sbagliato tutto. I latticini non fanno ingrassare, anzi: eliminano addirittura i grassi in eccesso! Almeno questa è la conclusione di uno studio effettuato dall’Università cinese di Quingdao, dipartimento di Scienza e Tecnologia, appena pubblicato su Annals of Epidemiology.

Gli scienziati asiatici sono partiti dal riesame di 30 precedenti indagini incentrate proprio sulla (apparente) stretta correlazione di causa effetto tra assunzione di latte e formaggi e formazione di stati di sovrappeso e obesità. E non solo hanno smentito la conseguenzialità tra le due fattispecie, ma approfondendo la questione sono arrivati a formulare la tesi secondo cui una tazza di latte al giorno (di circa 200 grammi complessivi) possa ridurre il rischio di obesità sia per i bambini che per gli adulti di bel il 16%.

In accordo con un altro studio effettuato sempre in Cina a inizio anno (dall’Università di Shanghai, dipartimento di nutrizione dell’ospedale Xin Hua) che aveva sentenziato che il consumo giornaliero di latte riduce del 38% la possibilità di diventare obesi e porta a un minore aumento della massa grassa nei bambini.

Tali benefici sono da attribuire alla presenza nei prodotti con latticini del calcio come fattore dimagrante vero e proprio, e che agirebbe secondo due ipotesi (i ricercatori infatti non hanno ancora la certezza al riguardo): nella prima spingerebbe i grassi a essere utilizzati esclusivamente come fonti di energia attraverso il processo della lipolisi; nella seconda inibirebbe l’assorbimento di acidi grassi nell’intestino, così che questi vengano espulsi dal nostro organismo.