Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 21 Ottobre 2020

Martini In&Out, il drink “cacio e pepe” di Gabriele Stillitani

martini in&out

Amanti della Cacio e Pepe, questo è il drink che fa per voi.

Provate a immaginarvi uno dei piatti più iconici della tradizione gastronomica romana. Ora, pensatelo in versione drink. Ci siete riusciti? Gabriele Stillitani sì. Lui, social bartender attento ai nuovi trend e co proprietario di La Dispenza di Lugano, per l’autunno 2020 ha realizzato un cocktail speciale, omaggio alle sue origini capitoline: il Martini In&Out.

Sorseggiando il drink, gli intensi sapori del pepe e del pecorino romano, si alternano al naso e al palato alle note aromatiche del gin e del vermouth creando, nella mente di chi lo beve, un immaginario viaggio tra Roma e Ticino.

Curiosi di provarlo? Se non potete raggiungere Stillitani a Lugano, potete farlo a casa vostra, con qualche consiglio del noto bartender.

Come si realizza dunque? Questa è la ricetta originale.

Martini In&Out

INGREDIENTI

60 ml gin infuso al Cacio e Pepe
10 ml vermouth extra dry infuso al pepe della Valle Maggia

PROCEDIMENTO

Realizzare con la tecnica del fat washing un gin aromatizzato al cacio e pepe. A questo punto versare del ghiaccio all’interno di un mixing glass in modo che si raffreddi al punto giusto.

Unire il vermouth, di cui è stato sfruttato il potenziale aromatico, e mescolare il tutto con un bar spoon, attraverso la tecnica dello strain.

Adesso, rimuovere il vermouth che avrà già insaporito il ghiaccio. Poi versare il ghiaccio in una coppetta ben raffreddata, aggiungere il gin al cacio e pepe e chiudere il drink adagiando in cima al bicchiere una piccola cialda di cacio a decorazione.