Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 12 Agosto 2022

Momenti Senza Tempo. Marzetti e Guarino incantano con i sapori del Mediterraneo e i profumi d’Oriente

momenti senza tempo

Prodotti d’eccellenza, sapori mediterranei, profumi d’Oriente e grande tecnica culinaria. Al Mirabelle un viaggio enogastronomico alla scoperta dei “Momenti Senza Tempo”

È andata in scena lo scorso mercoledì 4 marzo negli spazi del Mirabelle, sull’incantevole terrazza panoramica dell’hotel Splendide Royal di Roma, la cena a quattro mani dal titolo “Momenti Senza Tempo” che ha visto protagonista un menu frutto del grande talento di due chef d’eccezione: Stefano Marzetti, padrone di casa, e Vincenzo Guarino, campano di origine e allievo dei più grandi maestri della ristorazione italiana, chef del ristorante L˜Aria dell’Hotel Mandarin Oriental di Blevio, 1* Michelin.

Una vista mozzafiato sui tetti della Città Eterna, su Trinità dei Monti e su San Pietro, ha fatto dunque da cornice a una serata indimenticabile, tra prodotti d’eccellenza, sapori mediterranei arricchiti con profumi e colori d’Oriente e grande tecnica culinaria.

“Questa cena è stata l’unione tra due tipi di cucina e due chef diversi, ma con grande esperienza. Abbiamo messo insieme la nostra passione per regalare agli ospiti un percorso straordinario e fargli vivere un momento magico. Sono stato molto contento di collaborare con Vincenzo Guarino, del quale apprezzo la cucina e che stimo molto come professionista” ha raccontato Stefano Marzetti.

Il menu della serata

Durante la serata gli chef si sono alternati nella preparazione dei piatti, appagando la vista e il palato degli ospiti con un Amuse-bouche, realizzata da Marzetti a base di Mantello di seppia e un antipasto, ideato da chef Guarino, con Trota al Sol Levante.

Non sono mancati i primi come le Candele croccanti alla vaccinara di Tonno di Marzetti e il Riso Carnaroli mantecato, crema di pomodorino giallo, gambero rosso crudo, latte cotto affumicato e polvere di basilico di Guarino. Un piatto gustoso, equilibrato nei sapori e dalla perfetta punta di acidità.

L’ultimo piatto salato è stato il Centrofolo Viola del Resident Chef accompagnato da patate, cavolo cappuccio e limone Marocchino. Dulcis in fundo il Pre-dessert di Guarino, Yogurt di Bufala, fragole e pepe verde e il dolce Passione di Mare di Marzetti, un guscio croccante di cioccolato modellato a forma di ostrica, accompagnato da un profumato gelato all’ostrica.

Sono molto lieto di aver lavorato a quattro mani con Chef Marzetti e di avere avuto l’opportunità di presentare la mia cucina in un ristorante di punta nella Capitale come il Mirabelle – ha affermato Chef Vincenzo Guarino – A seguito dell’arrivo della Stella Michelin al ristorante L˜Aria, a soli pochi mesi dall’apertura del Mandarin Oriental, sul Lago di Como, sono ancora più ispirato e stimolato a creare nuovi piatti che raccontino la passione che ogni giorno impiego in cucina. La collaborazione con Chef Marzetti indubbiamente ha dato vita a un percorso gastronomico italiano senza eguali”.

momenti senza tempo