Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 30 Ottobre 2020

ORTO VULCANICO: una Storia di Terra, di Tradizioni, di Famiglia.

Il termine “vulcanico” fa direttamente riferimento al territorio vesuviano dove il progetto agricolo di due giovani coraggiose donne trova terra e terreno. Vulcanico significa anche esplosivo, esuberante, attivo, ricco di idee. “Orto vulcanico” è il nome di una passione che ha radici profonde che sostiene una missione volta a valorizzare le eccellenze campane, partendo principalmente da Sua Maestà il Pomodoro.

Loro sono due giovanissime figlie della “Borbonia”, entrambe laureate. Nate e cresciute alle falde del Vesuvio, a Ercolano, hanno deciso di trasformare un rito familiare in un progetto imprenditoriale.

Così la gestione dell’orto del nonno, passata anche attraverso le mani del papà, è arrivata a loro con la consapevolezza di chi ama profondamente la propria terra.

Nunzia e Giovanna si sono messe in discussione come solo due giovani donne sanno fare. Si sono rimboccate le maniche e pensando al Vesuvio, hanno immaginato un percorso “dinamico, vincente e avvincente” che desse una nuova vita all’orto di famiglia. Nasce così “Orto Vulcanico”, un messaggio intriso di passione e tradizione che si coniuga benissimo con le loro capacità e la loro visione innovativa dell’agricoltura tutta assolutamente biologica.

Ci piace moltissimo osservare l’ardimento che contraddistingue queste due sorelle che nel territorio di quella che fu Resina stanno dando vita a qualcosa di veramente innovativo.

Al momento tutte le loro energie sono orientate alla produzione del pomodoro che in quel territorio ha una tradizione antica e diffusa. E’ un pomodoro noto da moltissimo tempo. Se ne ha consapevolezza già a cavallo tra il 1700 e il 1800) ed è caratterizzato da frutti di ovale allungata che ricordano la pera o il cuore e che finisco con l’inconfondibile “pizzo”. La loro buccia spessa li rende estremamente vocati alla conservazione.

La loro qualità, infatti, è la stessa del famigerato pomodoro vesuviano anche se non possono fregiarsi della DOP.

Giovanna e Nunzia, domani e dopodomani, sabato 4 e domenica 5 luglio, dalle ore 9,30 al tramonto, daranno a tutti la possibilità di vistare il loro orto e di acquistare i loro straordinari pomodorini.

Ai curiosi estimatori sarà data la possibilità di assaggiare il prodotto insieme al pane (quello di Ercolano). Una sorta di tuffo nel passato, per i vecchietti come me, che d’incanto ricorderanno la merenda della nonna fatta di pane, pomodori sfregati, sale e olio.

L’Orto è sito in Ercolano,

Via Cupa Dei Monti, 66.

Per visite e raccolte è necessario prenotare al 351 121 60 26

https://www.facebook.com/ortovulcanicoercolano/

https://www.instagram.com/orto.vulcanico/