Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 28 Settembre 2022

Parma: lo chef Mariano Chiarelli approda all’Antico Casale delle Vigne

antico casale delle vigne

Cucina di territorio, stagionale e genuina, vini home made e tutto il fascino di un casale immerso nella natura tra le colline verdeggianti. Questo è il nuovo corso dell’Antico Casale delle Vigne, in provincia di Parma.

Ha inaugurato a fine maggio, sui colli di Ozzano Taro, in provincia di Parma, il nuovo percorso gastronomico dell’Antico Casale delle Vigne, il ristorante attiguo alla nota cantina vitivinicola Monte delle Vigne. A gestire la cucina, agli inizi della stagione estiva, è infatti arrivato lo chef Mariano Chiarelli che garantisce, con la sua cucina fortemente improntata sul rispetto del territorio, permette una relazione sinergica tra l’offerta enoturistica della cantina e quella del locale stesso, consentendo alle due realtà di collaborare nell’accoglienza e nella valorizzazione della zona.

Siamo molto felici di accogliere come nuovo “vicino di casa” lo chef Chiarelli, con cui condividiamo un profondo legame con il territorio e l’obiettivo primario di valorizzare al meglio le nostre eccellenti materie prime – spiega Lorenzo Numanti, AD di Monte delle Vigne – Come la nostra cantina anche l’Antico Casale delle Vigne crede fortemente nella sostenibilità: l’attenzione e la cura per la filiera produttiva e la gestione delle risorse è primaria nelle scelte dell’attività ristorativa, al pari della nostra attenzione verso la viticoltura biologica e il mantenimento della biodiversità del nostro territorio. Grazie a questa opportunità speriamo di implementare e continuare a far crescere l’enoturismo sui nostri colli, potenziando sempre di più l’ospitalità del territorio parmigiano e la conoscenza delle nostre tipicità ed eccellenze locali.”

Il menu

Nato in Germania ma dall’anima parmigiana, Chiarelli ha come obiettivo quelli di raccontare il territorio nei suoi piatti attraverso una cucina tradizionale rivista in chiave moderna e in grado di esaltare i prodotti locali. Nell’incantevole struttura immersa nel verde, lo chef propone quindi un menu semplice, basato sulle materie prime fresche di stagione e sui profumi della tradizione.

A partire dagli antipasti che valorizzano i prodotti simbolo di Parma come il prosciutto crudo DOP 30 mesi o il culatello di Zibello, altra DOP della zona. Non mancano poi proposte vegetariane e vegane come la tartare di carota marinata con lime, sedano rapa e maionese al basilico o l’uovo poche con erbette al burro, formaggio fritto e crema di parmigiano.

Tra i primi immancabili i tortelli d’erbetta mantecati con burro e parmigiano o ancora le tagliatelle di semola con ragù di strolghino (tipico salume della zona di Parma e Piacenza).

E tra i secondi, sua maestà il maialino lardellato con crema di borlotti e salsa ai lamponi o la duchessa di faraona ripiena di parmigiano reggiano e prosciutto di Parma con senape selvatica.

Ovviamente, per quanto riguarda il wine pairing, si gioca in casa. Via libera dunque ai vini iconici di Monte delle Vigne come il Nabucco prodotto con uve Barbera e Merlot, dall’intenso color rosso rubino, di grande struttura, avvolgente ed equilibrato, e Callas, una Malvasia di Candia ferma, in purezza, affinata in anfora, perfetta se abbinata ai salumi e, in particolare, al Culatello di Zibello.

Info utili

Antico Casale delle Vigne

Via Monticello 24, 43044 Collecchio

Tel: 0521 158 5945

Pagina Facebok

Sito