Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 18 Agosto 2018

Quattro Ristoranti. Un ristoratore scontento denuncia il programma di Alessandro Borghese

quattro ristoranti

Guai seri per il programma televisivo di Alessandro Borghese

Pochi giorni fa è andata in onda su Sky la puntata di Quattro Ristoranti, il programma televisivo condotto da Alessandro Borghese, dedicata ai migliori “ristoranti con bar” di Padova. Ad uscirne vittorioso è stato il ristorante Radici seguito da Antonio Ferrari e da La Gineria Gourmet. Ultimo in classifica il ristorante La Gourmetteria di Daniele Bovolato. È stato proprio quest’ultimo, durante le registrazioni, a rivolgersi al suo avvocato.

Stroncato dallo stesso Borghese e dagli altri concorrenti, il ristoratore ha infatti deciso di ricorrere per vie legali per far tagliare alcune scene della puntata che, a suo parere, avrebbero danneggiato la reputazione del suo locale.

Un brutto colpo per il seguitissimo programma di Borghese che, in ogni puntata, vede sfidarsi quattro ristoranti a colpi di “location, menu, servizio e conto“.

Bovolato però non si è limitato a contestare il bassissimo voto ottenuto dalla somma dei giudizi degli altri concorrenti (84 contro i 113 del primo classificato). Ad infastidire il proprietario de La Gourmetteria sarebbe stato l’atteggiamento degli organizzatori del programma, negativo fin dall’inizio.

«Mi hanno massacrato e io mi sono affidato a un legale per tutelare l’immagine del mio locale» ha detto Bovolato. «Insieme siamo andati a Milano e abbiamo messo nero su bianco una serie di contestazioni. Grazie a questo siamo riusciti a far tagliare alcune scene che, altrimenti, mi avrebbero penalizzato ancora di più».

«È un programma tutto costruito» aggiunge «ti fanno recitare un copione già scritto. Fino all’ultimo ho sperato che mi rialzassero, invece mi hanno proprio affondato».