Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 09 Agosto 2020

Roma: da Eataly riscoppia la “cacio e pepe mania”

cacio e pepe felice a testaccio

Ristoratori, artigiani del gusto, gare di cucina con famose blogger, corsi e musica dal vivo in partnership con ‘Na cosetta, dal 17 al 20 gennaio tutti insieme da Eataly in onore della Cacio e Pepe, piatto bandiera della romanità.

Cacio e pepe, amatissimo caposaldo della cucina romana, dopo il successo delle passate edizioni è di nuovo protagonista da Eataly Roma, che con un festival dedicato rende omaggio così, al piatto nato dall’inventiva dei pastori dell’agro romano i quali, durante la transumanza, erano soliti riempire la bisaccia di alimenti calorici e a lunga conservazione tra cui il pecorino, il pepe e la pasta.

Si stanno per accendere le luci infatti sulla nuova edizione del Cacio e Pepe Festival, che vi attende dal 17 al 19 gennaio 2020 da Eataly Roma al terzo piano, con tre giornate tutte dedicate a questa specialità, dove potrete gustare appetitose e variegate proposte gastronomiche, sorseggiare una birra e partecipare alle tante attività in programma. Inoltre a vivacizzare il Festival ci sarà uno speciale palinsesto musicale realizzato per la prima volta, in partnership tra Eataly Roma e ‘Na cosetta, il famoso bistrot con sede Pigneto che da sempre unisce la cultura del cibo con quella della musica da vivo.

I mille volti della Cacio e Pepe: i protagonisti e i piatti del festival

Vellutata, voluttuosa e con quel pizzico di piccantezza che gli dà una marcia in più la Cacio e Pepe è ormai molto più che il semplice pasto dei pastori che la concepirono: oggi insieme a Carbonara e Amatriciana è un piatto bandiera della romanità, che grazie al suo gusto inconfondibile e alla versatilità della sua ricetta ha conquistato anche i palati più sofisticati che al fianco della tradizione più purista, la ritrovano declinata in mille forme diverse.  E per offrire dunque una panoramica di questi mille volti ecco che le protagoniste del primo Festival Cacio Pepe dell’anno 2020, saranno quindi le proposte create dai migliori ristoratori e artigiani romani, equamente distribuite tra tradizione e innovazione: Felice al Testaccio realizzerà quindi i Tonnarelli Cacio e Pepe, il Pastificio Secondi invece farà i Ravioli ripieni di cacio e pepe con guanciale croccante, mentre l’Osteria Fratelli Mori preparerà gli Gnocchetti cacio e pepe con fiori di zucca e l’Osteria Verbano cucinerà la Fettuccina cacio, pepe e baccalà. 

Tra le proposte più creative ecco il Crocchettone di patate cacio e pepe e i Carciofi con cacio e pepe dell’Osteria Circo, la Polpetta fritta di cinghiale, cacio e pepe e pesto di cicoria e la Pasta al forno con ciauscolo di cinta senese, cime di rapa e fonduta cacio e pepe di Brado, e ancora il Supplì cacio e pepe e l’Hamburger con rucola, pomodoro e salsa calcio e pepe (manzo o vegetariano) di Manforte. Infine potrete innaffiare tutti i piatti in degustazione con una bella birra artigianale Beer Fellas, o scegliere un buon calice di vino al bar di Eataly. Venerdì 17 alle ore 19:00 si festeggia inoltre il compleanno di Eataly con un brindisi benaugurale insieme a tutti i clienti presenti.

Il corso per iCacio e Pepe lovers”

Pepe, pecorino e pasta: forse il segreto di tutta la sua popolarità è proprio nella semplicità di questo piatto nato dal matrimonio d’amore tra tre soli ingredienti, ma ciò non vi induca a pensare che preparare la Cacio e Pepe come si deve sia facile, occorre infatti una buona dose di abilità e qualche trucco per realizzarne una da manuale. Ecco perché per i veri “Cacio e Pepe lovers” Eataly ha organizzato un corso ad hoc, dove potranno imparare le basi della cucina romana e realizzare una cacio e pepe da veri professionisti. Il corso La Cucina Romana (70 euro) è in programma venerdì 17 dalle ore 19:00 alle 22:00 e sarà tenuto da Alessandra Mariani, chef della didattica di Eataly e appassionata di cucina tradizionale.

La gara tra foodblogger “E tu che Cacio e Pepe sei?”

A rendere il festival ancora più interessante ci sarà una serrata sfida “all’ultima Cacio e Pepe”, che sempre nella giornata di venerdì 17, vedrà al Tavolo dei 10 Fortunati del terzo piano, alle ore 19.30, il contest culinario ideato da Eataly Roma “E tu che Cacio e Pepe sei?”. Protagoniste assolute della gara le blogger: Elisa Ceccuzzi di Kitty’s Kitchen, Laura Conforti di LadFoodie Fedora D’Orazio di Cappuccino e Cornetto e Ada Parisi di Siciliani Creativi.

Le quattro partecipanti, appassionate di cucina, si sfideranno ai fornelli per proporre la loro versione della Cacio e Pepe e conquistare il plauso della giuria di esperti composta da Pastificio Secondi, Osteria Fratelli Mori e Brado.

In base al loro estro, gusto e personalità le blogger potranno scegliere se proporre la cacio e pepe nella versione tradizionale, creativa o con un tocco gourmet. Sarà possibile seguire le loro imprese culinarie seguendo l’hashtag #etuchecacioepepesei e le stories instagram di Eataly Roma.

La musica di ‘Na Cosetta

Infine spazio all’ intrattenimento e alla musica: sul palco del festival si esibiranno celebri artisti come gli Spaccailsilenzio! il gruppo dei fratelli Grella che proporrà venerdì 17 gennaio (21.30 – 23.30) la loro performance busker, da veri artisti di strada. Invece Sabato 18 gennaio (21.30 – 23.30) sarà la volta di Emiliano Ottaviani, attore e cantautore romano che porterà sulla ribalta la sua performance in bilico tra musica, recitazione e scrittura in un gioco musicale esuberante e di grande effetto.  Domenica 19 gennaio (21.30 – 23.30) arriverà al Festival il ritmo coinvolgente di Caltiki, una band nata dalla passione per l’energia della musica americana degli anni ’50, che sulle note di rock n’roll, surf e twang pop concluderanno con un’autentica atmosfera di festa, questa nuova edizione del Cacio e Pepe Festival.

Info utili

Cacio e Pepe Festival di Eataly Roma dal 17 al 19 gennaio

Dove: Eataly Roma – Piazzale 12 Ottobre 1492

Quando: dal 17/01/2020 al 19/01/2020

Orari: 17-18 gen. dalle 19.00 alle 24; 19 gen. dalle 12.00 alle 16.00 e dalle 18.00 alle 22.00

Ingresso gratuito

Sito