Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 03 Aprile 2020

Santa Maria 23: il ristorante di quartiere che sa di famiglia

santa maria 23

Caldo e accogliente, con cucina genuina e familiare. Santa Maria 23 è il ristorante che non ti aspetti nel quartiere Furio Camillo

Si respira aria di casa da Santa Maria 23, il ristorante inaugurato poco più di un anno fa nel quartiere Furio Camillo, a due passi dalla Tuscolana. Il locale è ampio, caldo e accogliente, arredato con lampade, quadri e oggetti di design. I colori sono tenui, l’illuminazione è avvolgente e finalizzata a valorizzare la splendida parete di mattoni alle spalle del bancone bar. Varcato l’ingresso, sentirsi in famiglia è facile e immediato.

A rendere ancora più forte l’idea del focolare domestico è la storia del naming. Se da una parte, infatti, il ristorante si trova in Via Santa Maria Ausiliatrice 23, il nome ha un’origine profonda e affettiva. Le due nonne di Cecilia Parascandolo, proprietaria e chef, si chiamavano proprio Anna Maria e Maria Luisa.

“Finita la scuola – racconta il figlio di Cecilia, responsabile della sala insieme alla nonna (a lei si deve la cura degli arredi) – io e mia mamma ci siamo guardati e abbiamo deciso di aprire un ristorante intraprendendo questa strada insieme. Per la scelta della location non avevamo dubbi. Il nostro locale doveva sorgere qua, in questa via e al civico 23, numero da sempre caro alla mia famiglia”.

Nasce così, un po’ per gioco e un po’ per scommessa, quello che ben presto di è ritrovato ad essere un accogliente ristorante di quartiere, dove il buon cibo è protagonista assoluto. In cucina entrano infatti solo materie prime selezionate, stagionali e di alta qualità. Pasta e pane sono rigorosamente fatti in casa, così come i dolci.

La proposta gastronomica

In menu, non mancano ovviamente i piatti della tradizione, sapientemente combinati con ricette innovative, ideate per stupire gli ospiti.

Da provare l’ ovetto al vapore con scaglie di tartufo e crostini di pane croccante così come l’antipasto Selezione del Re, un tripudio di gusto tra salumi pregiati e formaggi aromatizzati al vino e alle pere.

Imperdibili i primi come gli gnocchi di patate con pesto e bufala o la Premiata Carbonara, preparata con uova biologiche di galline allevate a mais ed erba medica.

Fiore all’occhiello, la carne come le costolette croccanti di agnello sardo, la tagliata di scottona e il filetto di Marango con salsa rosa home made.

Dulcis in fundo: pastiera all’arancia, crostata di ricotta di bufala e visciole e tiramisù decaffeinato.

Info utili

Santa Maria 23

Via Santa Maria Ausiliatrice 23, Roma

Tel: 06 5987 7650

Orari: dal martedì alla domenica aperto dalle 12:30 alle 23:30. Lunedì chiuso

Pagina Facebook