Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 21 Ottobre 2020

Saperi&Sapori 2020: la Rivoluzione Gastronomica che parte da Vietri sul Mare

Chef Nausica Ronca, Ambasciatrice di Saperi e Sapori, alla guida di uno straordinario Team di Aziende e Cucinieri delle terre campane presso il Lloyd’s Baia Hotel per una cena di memorabile condivisione.

3 Febbraio 2020. Partirà da Vietri sul Mare (SA) un’imponente rivoluzione gastronomica e di concetto che gioca una scommessa con il territorio per dare valore al territorio, che lancia una sfida al sistema globale per migliorare il sistema locale, che sceglie una provocazione economica per avvicinare le persone alla conoscenza diretta delle produzioni artigianali di qualità per promuovere ricchezze circolari.

Saperi e Sapori 2020, atteso evento ideato ed organizzato dalla dinamica Nausica Ronca Chef di Osteria Nonna Nannina aCava de’ Tirreni (SA), si preannuncia quindi essere molto più di un’eroica cena pensata nei panoramici spazi del Lloyd’s BaiaHotel di Charme sulla Costiera Amalfitana-, sarà una kermesse unica nel suo genere: un’occasione di informazione fuori dagli schemi preordinati veicolata dai piaceri della tavola, ed orchestrata da abili cucinieri blasonati e non, professionisti del settore enogastronomico, artisti di pregio ed appassionati produttori di eccellenze delle terre campane.

Questo evento nasce come una sfida lanciata – spiega Nausica Ronca – quello che voglio fare è cercare di avvicinare il più possibile le persone al gusto e al sapere. Raccontando la tradizione ogni giorno tramite la mia cucina, mi sono resa conto che molte persone non conoscono la straordinaria varietà di materie prime del nostro territorio ed acquistano in base alle logiche di marketing e pubblicità; di conseguenza mi sono riproposta portare alla loro conoscenza le produzioni artigianali, le nicchie di eccellenze del nostro territorio proponendo un’alternativa d’acquisto volta a migliorare l‘economia del nostro Paese, e a produrre ricchezza interna e l’economia locale; come? Semplicemente riducendo il costo del biglietto alla cifra simbolica di 18€ per richiamare il maggior numero di persone che avranno l’opportunità di partecipare ad un evento straordinario, con chef rinomati. Tutti motivati e uniti da un unico ideale e sostenuti da aziende del territorio che, a loro volta, potranno far conoscere tramite 18 interpretazioni di cucina le loro produzioni.”

Saperi e Sapori 2020 sarà una sontuosa festa dell’identità gastronomica campana per il bene stesso della propria terra, sarà il banchetto luculliano voluto per avvicinare grandi prodotti alla gente comune, sarà la simbolica quanto concreta popolarizzazione del concetto esclusivista del gourmet.

17 chef, 1 pizzaiolo, 2 pasticcerie, 1 cioccolateria, 1 panificio, 24 aziende, 2 momenti artistici, approfondimenti e storie di tradizioni da raccontare: 18€ tutto incluso.

Un lunghissimo menu ricco di estro e talento è stato pensato e curato nel dettaglio, così come i due momenti dedicati alla musica e al teatro, con il violino elettrico di Felice D’Amico, appena tornato dalla sua ultima esperienza in RAI, e l’intermezzo teatrale degli Artikolo 3, coppia di comici che reciterà in sincronia “La Livella” (poesia scritta dal Principe Antonio de Curtis, in arte Totò, nel 1964), per ribadire nuovamente un concetto di uguaglianza attraverso parole antiche e figurazioni sempre valide.

Si perchè i 18 chef presenti blasonati e non, ognuno diverso dell’altro, ognuno con la propria idea di cucina, durante quella serata saranno tutti uguali, livellati, ed uniti da un’unica intenzione: far provare un’emozione alle persone comuni e promuovere la scoperta dei giacimenti del gusto campani attraverso le proprie inedite ricette. Perchè Saperi e Sapori è un evento rivoluzionario, che vuole promuovere un altro concetto di beneficenza, quella pensata per la gente comune”, afferma soddisfatta Nausica Ronca.

Una scelta condivisa dai tanti Sponsor e Aziende e Partner che hanno fornito il proprio prodotto per la realizzazione di ricette tradizionali e creative ispirate al territorio, MediaPartner e collaborazioni di contenuto  nonché patrocinata e sostenuta economicamente anche dal Comune di Vietri sul Mare e favorita dal Sindaco Giovanni De Simone. All’evento prenderanno anche parte il nuovo Direttore di “Cucina a SudLuciano Pignataro, il giornalista Alfonso Sarno de “il Mattino” che, alle 19:30, inaugureranno la serata con un Convegno di apertura alla presenza dell’Onorevole Andrea De Simone promotore della “cipolla ramata di Montoro” ed autore di un libro totalmente dedicato a narrarne usi, storia ed abbinamenti.

Durante la serata – prosegue Nausica – intervisterò i vari Chef alternando, con la collaborazione di Luciano Pignataro, storie di tradizioni, di ricette antiche, di nostri presidi, di guide e di abitudini coinvolgendo attivamente il pubblico; e questo perchè Saperi e Sapori non sia solo un momento gastronomico ma un’occasione per fermarsi e riflettere”.

Il ricco menu prevederà antipasti, primi, secondi e dolci, tutti pensati in base al proprio stile di cucina ma tutti rigorosamente preparati con i gli ingredienti forniti dalle aziende presenti come la cipolla ramata, i fagioli di Controne, la carne del maiale nero casertano, gli olii extra vergine di oliva, il burro e gli incredibili formaggi di Paolo Amato, grande esempio di arte casearia, protagonisti della Pizza pensata per l’occasione da Francesco Capece.

MENU

ANTIPASTI

Nando Melileo – Emozionando

Focaccia alla curcuma con battuto di scottona al lime maionese alla colatura di alici IASA e cipolla ramata fermentata

Antonio Petrone – Pensando a te

La Ramata del Monaco

Angelo Borghese – Settanta Neo Bistrot

Lattuga cotta al gelo pollo, ostrica e cipollotto nocerino

Nausica Ronca – Nonna Nannina

Pacchero fritto ripieno di provola di bufala ricotta stemperata e melanzane a funghetto, su letto di pesto artigianale e sopra salsa di corbarino finito con cacioricotta cilentana

Francesco Capece – La locanda dei feudi

Fonduta di pecorino Monti Lattari, fiordi jersey, blue di bufala, chips di parmigiano reggiano 24 mesi, confettura di fichi bianchi del Cilento, basilico, olio extravergine sole di cajani

Domenico Fioretti – Mastro Fornaio

Pane di vario tipo

PRIMI

Francesco e Pamela Maiorano – Osteria San Francisco

Note di Concerto: paccheri con datterini giallo sbriciolata di salsiccia al finocchietto e gocce di concerto di Tramonti

Domenico Vitagliano – Espresso Napoletano

Ziti a candela alla Genovese, con crema di Pecorino e Basilico in polvere

Agostino Lucibello – Casa Rispoli

Risotto alla genovese

Riccardo Faggiano – Evù

Tagliatelle di seppia al ragù napoletano

Giuliano Donatantonio – Ristorante SaulleRe

Pasticcio minestrato di farro e fagioli del Controne in salsa di pomodorino giallo e mascuotto

Drago Mir, Gianni Mellone – Mood

Pasta e Fagioli (zuppetta di Fagioli di Controne con cicorietta, zucca in osmosi di fondo vegetale, pasta mista soffiata e pecorino dei monti lattari)

Mario Guzzi – Chef patron Lloyd’s Baia

Troccoletti con datterini d’inverno, pesto di noci sorrentine e colatura di alici cetaresi

SECONDI

Gerardo Figliolia – La Pignata

Polpette della tradizione

Antonio Petrillo – La corte dei Filangieri

Baccalà alla pertecaregna

Gennaro Coppeta- Resilienza

Vellutata di finocchi con polpettina di pesce azzurro

Ivan Matarazzo – Daniele Gourmet

Polpettine di patate vitellotta e porcini in crosta di grani con ragù leggero di castagne e bacon croccante

Michele De Martino – Ristorante Casamare

Tartare di tonno senape pistacchio misticanza alla colatura

Gustavo Milione – Via Porto Bistrot

Pancia di maiale pesante e fagioli di Controne

DESSERT

Pasquale Bevilacqua – Pasticceria Mamma Grazia

Colomba

Salvatore Avallone – Ristorante Cetaria

Bufala, cioccolato e agrumi

Stefania Fasano – Pasticceria Baunilha

Il mandarino

Cioccolateria Dolcezze

Cioccolateria varia

Marco Pellegrino – Pasticceria La Dolcezza

Tartufini

LE AZIENDE  – Pastificio Setaccioro, Caseificio Aurora, Agriturismo Mastrofrancesco, Verrone Viticoltori, Cantine Setaro, Cantine San Francesco, Liquorificio De Falco, Cilento I Sapori della Terra, Madonna dell’olivo, Lamberti food, Cipolla Montoro Salvatore Montone, Gustarosso, Masterwine, Fagioli Controne Ferrante, Iasa, La fonte, Caffè campana, Macelleria le bontà campane, Birrificio Bella ‘Mbriana, Birrificio Dell’Aspide, Cantina Kurtatsch, Birrificio Dei Bardi, Liquirificio Capece.

LA LOCATION – Lloyd’s Baia Hotel – La magia di uno scenario mozzafiato si rivela di fronte allo sguardo degli ospiti del Lloyd’s Baia, Hotel di Charme sulla Costiera Amalfitana. Questo incantevole albergo a picco sul mare è l’emblema dell’ospitalità intesa come arte dell’eccellenza, esibita nello stile delle camere, nella spiaggia privata e nei servizi concepiti su misura per il turista.La posizione invidiabile dell’albergo, incorniciato dalle rocce della Costiera e affacciato sul Golfo di Salerno, consente di ammirare ogni giorno lo spettacolo ineguagliabile dei tramonti sul mare e di lasciarsi avvolgere da un’atmosfera romantica ed esclusiva.

Saperi&Sapori in breve

Lunedì 3 Febbraio 2020

Lloyd’s Baia Hotel

Via Enrico De Marinis 2 – Vietri sul Mare

ore 19:30 Convegno d’apertura Saperi&Sapori

ore 20 Cena Evento – Costo della serata: 18€

info e prenotazioni 089-341190 / 3475213106