Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 08 Agosto 2020

Taste of Christmas 2016

A un mese o poco più è già profumo di Natale. A Bologna ancor di più, perché dal 25 al 27 novembre arriva per l’ultima tappa del suo tour itinerante Taste of Christmas 2016, il format che porta nelle grandi capitali internazionali gli chef più blasonati per una maratona d’alta gastronomia accessibile al grande pubblico.

Una tre giorni non stop ad altissimo tasso di gusto: una staffetta ininterrotta dei migliori cuochi dell’Emilia Romagna e non solo, che trasformerà le sale di Palazzo Re Enzo, location scelta per la manifestazione, in una vera e propria “corte” gourmet, con un occhio di riguardo alla tavola delle feste.

La città felsinea – scelta per il gran galà conclusivo di un giro del mondo che da Londra è arrivato fino a Sidney, passando per Parigi, Mosca, Dubai, Roma e Milano – ospiterà ben 16 chef fra i più illustri della regione che dal pranzo alla cena si alterneranno proponendo menu dedicati di tre piatti, più un piatto speciale a tema natalizio, affinché il visitatore possa comporre il proprio menu ideale.

Proposte d’eccellenza per tutte le tasche: gli assaggi, Taste appunto, variano infatti dai 6 ai 10 euro, per permettere a tutti di sperimentare l’alta cucina.

Novità di questa edizione è il Charity Restaurant, organizzato in collaborazione con ESSELUNGA, il cui intero ricavato sarà devoluto in beneficenza e dove tre chef ospiti dal resto d’Italia si alterneranno in cucina per la durata della manifestazione.

Oltre ai menu proposti dagli chef, tantissime le iniziative che animeranno la tre giorni a Palazzo Re Enzo.

A partire da “Il Laboratorio”, in collaborazione con CIBO – Corsi di Cucina, per scoprire tutti i segreti dei maestri della cucina grazie a 10 postazioni e corsi di 45 minuti che permetteranno ai partecipanti di poter stupire amici e parenti con nuovi e deliziosi piatti.

E ancora il Musetti Caffè, un’area dedicata alla bevanda più amata e consumata: il prodotto e il suo percorso dal chicco alla tazzina; la creatività, l’arte e la cultura che si sviluppano attorno al caffè. Un viaggio tra le storie e le tradizioni di tutto il mondo, da chi coltiva a chi consuma, con momenti dedicati alla creatività e all’utilizzo del caffè in cucina (dal chicco alla polvere di caffè).

Ci sarà poi uno spazio pensato apposta per unire il buon mangiare al buon bere grazie ad attività gustose e cooking show di chef giovani e talentuosi che abbineranno le loro specialità a bottiglie di vino selezionate e presentate da Trimani Vinai in Roma, che verranno servite nei calici nude firmati Paşabahçe in divertenti jam session ricche di sapori originali.

Il Villa Massa Tonic Challenge aprirà invece le porte a distillati, cocktail e long drink con la storica azienda italiana che produce liquore a base di limone che lancerà una sfida ai grandi chef protagonisti dell’evento nel preparare creazioni a base di limoncello.

Immancabile anche il Blind Tasting, in collaborazione con METRO.

Infine una grande area per lo shopping gourmet con un selezionato parterre di espositori con i loro prodotti d’eccellenza: dall’enogastronomia francese di Fleur du vin al Prosecco Superiore Valdobbiadene dell’azienda agricola La Tordera, passando per l’olio extravergine di Terre di Mutari o per le inconfondibili caramelle balsamiche Ricola.

chefs

GLI CHEF E I LORO MENU 

Massimiliano Poggi | Chef Massimiliano Poggi
cannelloni di zucca e salsiccia, pepe bianco , succo di salvia e semi di zucca 7€
coniglio ripieno, salsa alla cacciatora, funghi alla piastra 8€
“mela cotta”, cardamomo, i suoi semi tostati, zabaione 6€
*cotechino con peperoni verdi affumicati e giardiniera senapata 10€

Antica Trattoria Di Sacerno | Chef Dario Picchiotti
sgombro carote e wasabi  7€
ringo di baccala con fondente di cipolla 8€
gelato al cioccolato dolce un po pepato 6€
*passatelli, gamberi rossi, lardo ed erbette 10€

Cesoia | Chef Pietro Montanari
guancette di maiale brasate, verza, soia, yogurt, lemongrass e rafano 8€
fregola, melograno, tarassaco, anatra e yuzu 6€
terrina di cuore di manzo, cavolo nero, pastinaca, anice stellato, lambrusco di sorbara e assenzio 6€
*l’albero: bavarese al pistacchio, fragole, ribes, marroni di castel del rio, cioccolato bianco e cocco 10€

La Piazzetta | Chef Michele Mauri
tartare di mora romagnola, mousse di ricotta e blu di montefeltro, amaranto croccante e vino rosso 6€
viaggio dalla Lombardia all’Emilia Romagna: riso al salto alla milanese, squacquerone e trevisana 8€
baccalà scottato, polenta di storo e polvere di cipolla bruciata 7€
*sfera di natale, mousse di panettone home-made, briciole di panettone, fave di cacao e cristalli d’oro 10€

I Carracci | Chef Claudio Sordi
tonno vitellato!!! tonno rosso pistacchi e capperi di Sicilia con demiglas di vitello 8€
tortellino tradizionale bolognese, profumo d’arrosto, nocciole Piemonte e pepe grigio palestinese 8€
maialino a bassa temperatura, verdure dell’orto senapate e briciole di mais 8€
*gelato alla milanese gelato al panettone con salsa di riso alla milanese 10€

Taverna Del Cacciatore | Chef Lucia Antonelli
battuta di cervo in crosta con ginepro e pepe rosa 7€
fegatello con crema di polenta e mele cotogne 6€
budino tiepido di castagne, crema inglese all’alloro e cioccolato 6€
*tortellino con nuvola di parmigiano e pioggia di tartufo 10€

Podere San Giuliano | Chef Ery Hodaj 
baccalà mantecato con chips di polenta gialla, zucca e cipolla di Medicina IGP 7€
tortelli di castagne fritti con saba e crema agli agrumi 7€
guancia di manzo con crema di sedano rapa e pak choi 8€
*tortelli in sfoglia viola di anatra e rosmarino con funghi porcini e melograno 10€

Il Piastrino | Chef Riccardo Agostini
tortello di zucca, vermut domus ed erbette croccanti 7€
soffice di patate, coniglio e aceto balsamico 7€
cioccolato in tazza, latte al rum e castagna 6€
*anguilla affumicata sedano rapa e tartufo nero 10€

Ca’ Matilde | Chef Andrea Vezzani
uovo pochè, patate, spuma di erbazzone e polvere di ciccioli all’alloro 7€
tortelli di zucca, saba, salvia, soffritto…… 8€
coniglio in porchetta, caldarroste, cavolfiore e cardamomo 8€
*Don Camillo e Peppone, natale a Brescello 10€

Cantina Bentivoglio | Chef Ivan Poletti
flan di zucca violina e parmigiano con carpaccio di chianina leggermente affumicato e olio nuovo 7€
tortellone burro e oro con scaglie di parmigiano 36 mesi 8€
salmone marinato al pepe lungo cinese con bietola da costa colorata ripassata e cous cous di zucchine 7€
*zuppa di baccalà con quenelle di brandade di baccalà e pane imbrunito alle olive taggiasche 10€

Inkiostro | Chef Terry Giacomello
sgombro marinato, miso fermentato e nasturzio 7€
gnocchi di patate bologna liquidi, crema di mortadella, olio di pistacchio 8€
parfait al miele con succo di mango 7€
*maialino affumicato, salsa di fagioli neri e mais 10€

I Portici | Chef Agostino Iacobucci
la mia pizza fritta 7€
Napoli incontra l’Emilia 8€
merluzzo alla scapece 8€
*tartufo bianco, nocciola, cioccolato e ribes 10€

Ristorante Marconi | Chef Aurora Mazzucchelli
il mio grande classico: tortelli di parmigiano reggiano, lavanda, noce moscata e mandorla 8€
il mondo vegetariano di Aurora: hummus in rosa 6€
il doppio crunch di mollica con maialino 8€
*aria di festa: cannellone ripieno di baccalà e profumi di natale 10€

Scacco Matto | Chef Mario Ferrara
sapori di parmigiana 7€
hamburger di salsiccia lucana fatta in casa con cime di rapa ed olio di peperoni cruschi 8€
zuppa di cachi allo zenzero, biscotto alle mandorle, cremoso di cioccolato nero, sale di Cervia ed olio evo 6€
*ravioli pizzicati di cipolla e parmigiano liquido con funghi e nocciole 10€

Le Giare | Chef Gianluca Gorini
battuta di manzo, birra, sesamo nero ed erbe di campo 8€
passatelli affumicati, macis, limone e fondente al parmigiano 7€
zuppa inglese 2.0 6€
*mazzancolle, verza, nocciola e mandarino piccante  10€

La Locanda Del Feudo | Chef Roberto Rossi
flan al parmigiano reggiano, crema di zucca e trombette nere 7€
l’uovo fritto su crema di patate viola e polvere di spinaci 7€
tortino di meringa ripieno di mele all’alchermes e crema pasticcera 8€
*raviolo d’oca affumicata, gel d’arancia e fave di cacao 10€

taste

INFO

L’ingresso alla manifestazione è libero, con obbligo di consumazione di 15 bajocchi (l’antica moneta bolognese pensata ad hoc per la rassegna) a persona. Sarà possibile acquistare la Card Bajocchi del valore di 15 euro, che potrà essere ricaricata in qualunque momento e con qualunque importo presso le casse e i wine bar dislocati lungo il percorso. I piatti proposti dagli chef avranno un costo compreso tra i sei e i dieci bajocchi (equivalente di 6-10 euro). I laboratori, su prenotazione, hanno un costo di 10 euro (più commissioni di prevendita). Il calendario corsi online al sito www.tasteofchristmas.it. Prenotazioni a info@tasteofchristmas.itOrari: venerdì 25 novembre 18-23; sabato 26 novembre 12-23; domenica 27 novembre 12-21.