Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 26 Ottobre 2021

Bologna: sulla terrazza de I Portici Hotel arriva la pizza

i portici

Con l’arrivo della bella stagione gustare anche una “semplice” pizza, circondati da alberi secolari, acquista un sapore speciale. Soprattutto se a Bologna, sulla terrazza de I Portici Hotel.

La pizzeria I Portici a Bologna è un luogo inconsueto. Infatti, quando si pensa a questo tipo di locale, spesso di immagina un dehor qualunque. Ma non è così. Oltre a essere sistemata sulla terrazza di uno storico palazzo della fine del XIX secolo, è inserita nel complesso del Pincio e del Parco della Montagnola. Una vera propria oasi verde nel centro di Bologna.

Qui si può trascorrere una piacevole serata, anche nelle calde serate estive, rinfrescati dalla lussureggiante vegetazione del parco, gustando una vera pizza napoletana. A rendere ancora più suggestiva l’atmosfera, la luce dei lampioni ottocenteschi.

Da tre anni, a maggio, I Portici rinnova l’appuntamento con la pizza sulla grande terrazza che ospita il forno e un centinaio di posti a sedere.

La location e la proposta gastronomica

Allestita in modo semplice con grandi tavoli ricoperti con le tovaglie a quadrettoni bianchi e cremisi, ha tuttavia una sua eleganza che rispecchia lo charme esclusivo del ristorante gastronomico, situato al primo piano, guidato dello chef Gianluca Renzi, l’unico stellato presente in città.

Ogni anno la proposta della carta cambia. Questa volta l’artefice della magia è il pizzaiolo Vincenzo Arianna. Nel rispetto delle sue origini napoletane, ha selezionato ingredienti di primissima qualità a cominciare, ovviamente dalle farine. La scelta è caduta su quelle del Molino Caputo, miscelate secondo una sua ricetta segreta, che, abbinate a una lunga lavorazione e una lievitazione di 48 ore con pasta madre, danno un ottimo risultato.

Le pizze

Sono otto le tipologie proposte in menu. Oltre agli immancabili classici come la Margherita e la Marinara, in menù troviamo un omaggio alla città con la Grassa. Qui la mortadella, regina della gastronomia bolognese, si accompagna al fior di latte, allo squacquerone, al Parmigiano Reggiano di montagna 24 mesi e al pesto di rucola.

O ancora una delicata Caprese con mozzarella fior di latte, bufala, pomodoro cuore di bue, basilico e rucola. E poi la Tropea dove insieme alla olive primeggia la cipolla rossa IGP.

Mentre per chi cerca un’emozione “forte” resterà soddisfatto dalla Calabrisella con peperone, patate e ‘nduja.

Gli amanti delle verdure saranno accontentati da una delicata Vegetale condita con crema di piselli, zucchine, fiori di zucca e pomodori datterini confit.

Infine non poteva mancare la Pizza dello Chef. L’estro di Vincenzo ha abbinato mozzarella fior di latte, cipolle stufate, guanciale, pepe e pecorino romano in un mix piacevolmente saporito.

Per accompagnare le pizze è stata realizzata una selezione di vini e birre, ma è possibile pasteggiare anche con un cocktail, preparato dal barman.

Per concludere con un po’ di dolcezza, dalla pasticceria del ristorante gastronomico vengono proposti il classico Tiramisù, il Browies con crema al caramello salato e la tradizionale Torta di riso, ma con la variante di una mousse al Marsala.

Info utili

I Portici Hotel

Via Indipendenza 69 – Bologna

La pizzeria è aperta tutti i giorni dalle 18.30 alle 22.00 fino a nuove disposizioni

Tel:+39 051 4218562

Sito