Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Domenica 09 Dicembre 2018

Fish Cup. A Roma una gara a “suon di pesce” per giovani chef

fish cup

Si sa, le competizioni culinarie piacciono. E anche molto. Ma perché limitarsi a guardarle in tv se si può partecipare come concorrenti o come pubblico? Ed ecco allora la notizia straordinaria. Domenica 7 ottobre il ristorante Livello1 di Roma organizzerà, in collaborazione con la guida I Cento di Roma, una coinvolgente gara che decreterà il Miglior Giovane Chef di Pesce della Capitale.

L’iniziativa, denominata Fish Cup, avrà la durata di un giorno e vedrà alternarsi nella cucina di Livello1, sotto la guida dello chef Mirko di Mattia (qui trovate una sua ricetta speciale), cinque giovani e promettenti cuochi in una competizione tutta a base di pesce.

L’obiettivo della Fish Cup è quello di fornire un’opportunità formativa e professionale a tutti i giovani chef che vogliono esprimere le proprie abilità in cucina in particolare quella di pesce. Il vincitore, infatti, avrà diritto a un periodo di training e formazione nella cucina del ristorante Livello1 nonché la possibilità di mostrare il proprio talento al pubblico e a una selezione di giornalisti ed esperti del settore.

Come partecipare alla Fish Cup?

Alla Fish Cup possono partecipare tutti i ragazzi tra i 18 e i 30 anni, appena usciti dalle scuole di cucina, gli chef operativi presso ristoranti e alle prime armi nel campo della ristorazione.

I partecipanti devono essere in possesso di un formale documento che attesti la professionalità o un attestato di idoneità alla professione (non sono ammessi chef amatoriali) e inoltre, non devono aver ricevuto riconoscimenti e/o menzioni speciali (es. premi in guide del settore).

Gli chef interessati devono compilare l’apposito format presente sul sito entro e non oltre il 26 settembre 2018. Inoltre devono inviare una ricetta a base di pesce di stagione completa di ingredienti e procedimento (per 4 persone), la foto del piatto, il nome del piatto completa di una breve descrizione, il curriculum vitae e un documento di identità. I nomi dei cinque chef selezionati saranno comunicati ai diretti interessati entro e non oltre il 1 ottobre 2018

La gara

Nella giornata del 7 ottobre 2018, i cinque chef prescelti si sfideranno in cucina supportati dallo staff del ristorante Livello1 e dalla Pescatoria, la pescheria del ristorante che fornirà il pesce e tutte gli ingredienti necessari per l’ esecuzione dei piatti.

La mattina, a pranzo, i giovani talenti dovranno realizzare il loro cavallo di battaglia (ovvero la ricetta che hanno inviato per le preselezioni) da far degustare al pubblico che esprimerà la propria preferenza. Nel corso della giornata, i presenti potranno assistere a interessanti workshop e interventi, tenuti da esperti del settore, sulle proprietà del pesce, la sua lavorazione e gli abbinamenti.

I primi tre chef che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze, accederanno alla prova finale della sera.

Nel pomeriggio i finalisti creeranno un menu a base di pesce composto da un antipasto, un primo e un secondo. A valutare il loro lavoro, esclusivamente la giuria tecnica composta dagli autori della guida de I Cento. Oltre a realizzare il menu, i finalisti dovranno presentare alla giura i piatti realizzati e argomentare le scelte effettuate.

La premiazione

Al termine delle degustazioni, la commissione decreterà il ‘Miglior Giovane Chef di Pesce della Capitale’ che avrà diritto di partecipare ad un periodo di training e formazione presso il ristorante Livello1. Inoltre, il vincitore riceverà in premio una fornitura di attrezzi per la lavorazione del pesce e una cassa di Franciacorta, forniti rispettivamente dagli sponsor Angelo dello Chef e Paladin. Al secondo e al terzo concorrente saranno rilasciate delle targhe premio.

Info Utili

Livello1, via Duccio di Buoninsegna 25, Roma

Tel. 06 5033999    

Sito, pagina Facebook

Per il pubblico: per partecipare è necessaria la prenotazione.  Prezzo: 50,00 euro ( bevande escluse).