Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 09 Agosto 2020

Foorban: il pranzo a domicilio per chi non ha tempo di muoversi

A Milano il nuovo servizio di consegne che prepara gli ordini direttamente dal proprio laboratorio di cucina. Un “ristorante digitale” che è l’ideale per i lavoratori più indaffarati

Pausa pranzo ma non avete tempo per muovervi dall’ufficio? Tranquilli, ci pensa Foorban, il nuovo servizio nel mondo delle consegne a domicilio di food (attivo per ora solo a Milano ma in procinto di trasferirsi anche in altre città non soltanto italiane e pure nell’orario della cena) che rispetto a tutti gli altri propone una grande novità: gli ordini infatti (con piatti anche vegetariani, vegani e gluten free) saranno confezionati direttamente all’interno del laboratorio della società, senza intermediari dunque, e da dove poi partiranno proprio i fattorini per il trasporto in modalità “express”.

foorban-consegna-domicilio-milano-00

Ogni fase del servizio sarà dunque controllata in maniera diretta da Foorban, che in merito garantisce molte tipologie di cottura dei cibi, selezione accurata della materia prima e arrivo della prenotazione non più tardi di venti minuti attraverso mezzi speciali: vespe, api e bici.

foorban-piatti2

Così si legge sul sito ufficiale www.foorban.com:

Usiamo solo ingredienti freschi, sani e di origine garantita. Ci confrontiamo ogni giorno con i nostri fornitori per proporvi solo il meglio.”

Metodi di cottura innovativi, una logistica evoluta e un’attenta analisi dei trend. I nostri chef sono alla continua ricerca di qualità, equilibrio e gusto.”

Dalla gestione delle risorse, soprattutto umane, alla sostenibilità dei nostri processi: per minimizzare gli sprechi ogni giorno doniamo parte della nostra produzione”.

Foorlab è stato creato da Stefano Cavaleri, 30 anni appena compiuti e un passato in un’importante multinazionale, Riccardo Pozzoli, esperto start-upper e Marco Mottolese, 26 anni ma già attivo da tempo nel campo del catering e della ristorazione.