Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 10 Agosto 2020

I dialoghi del Simposio: cene a 4 mani nel cuore di Roma

il simposio

Maritozzo ripieno di burrata, baccalà con salsa scapece e finto tataki di ricciola. Questi saranno alcuni dei piatti che Davide Mandarino preparerà insieme allo chef di Umami Felice Sgarra per il primo appuntamento de I Dialoghi del Simposio in scena il 5 aprile

Nella splendida cornice di Piazza Cavour, nel cuore di Roma, il Simposio è un ristorante e wine bar elegante ma informale. Un angolo dove ritrovarsi per assaporare una cucina fatta di materie prime sempre fresche e di stagione abbinata a vini di alta qualità.

Ed è proprio all’insegna del buon cibo e del buon bere che il Simposio inaugura, in collaborazione con ExcellenceI Dialoghi del Simposio, un calendario ricco di eventi che accompagnerà la clientela del ristorante nello scoprire i tanti volti dell’alta cucina interpretata ogni volta dal resident chef Davide Mandarino assieme a noti special guest chef.

Protagonisti di coinvolgenti cooking show a tu per tu con gli ospiti gli chef elaboreranno nuove ricette creando di volta in volta un menu inedito articolato in 4 portate in abbinamento vini di aziende vinicole ogni volta diverse. Tutti gli appuntamenti saranno inoltre animati da Wine Blind Taste di cui gli stessi ospiti saranno protagonisti.

Per il primo appuntamento, che si svolgerà giovedì 5 aprile, lo chef Davide Mandarino ospiterà ai fornelli Felice Sgarra, chef di Umami. Insieme prepareranno un menu speciale in abbinamento ai vini dell’Azienda Tormaresca (Le). Tra i piatti proposti potremo trovare il Maritozzo ripieno di spuma di burrata d’Andria DOP, gambero rosso di Mazaea, olive taggiasche e basilico, il Baccalà con salsa scapece al lampascione in abbinamento al Salento IGT Rosato Celafuria. E ancora Tubettino con crema di ceci neri e scampi allo zenzero abbinato a Castel del Monte DOC Chardonnay Pietrabianca e il Finto tataki di ricciola con porro, mango, yuzu e sesami.

Come pre dessert brulèe di patata di margherita con lampone croccante e torrone, salsa all’olio realizzato dallo chef Sgarra e la Spugna al cioccolato su crema inglese alla nocciola romana della Tuscia e caramello alla banana preparato dal resident chef e abbinato al Moscato di Trani DOC Kaloro.

Ad entrare nella cucina de Il Simposio saranno poi lo chef stellato Giuseppe Di Iorio (Aroma) e lo chef Paolo Gramaglia del ristorante President di Pompei.

Il Simposio, piazza Cavour 16, Roma. Telefono 06 324 1489. Sito. Prezzo delle cene: 50 euro a persona.