Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 22 Settembre 2019

Roma, le Migliori Novità dell’Anno

miglior novità dell'anno

Tra le tante aperture che ci sono state nella capitale, quali sono le Migliori Novità dell’Anno? Queste sono le nomination del premio MangiaeBevi

Tante sono le novità che il 2016 ha portato nel campo della ristorazione romana. Come destreggiarsi tra le nuove insegne che sono spuntate sui marciapiedi della Capitale? Tra pizzerie, ristoranti etnici, cucina raffinata e wine bar con cucina, l’offerta è davvero molto ampia e variegata. Ma nel corso del 2016, alcuni di essi si sono distinti più di altri, portando una ventata di novità nel panorama enogastronomico capitolino.

Siete curiosi di sapere chi ha maggiormente brillato nel corso del 2016? Vi sveliamo le nomination per la Miglior Novità dell’Anno del Premio MangiaeBevi – Le Eccellenze di Roma. Il vincitore sarà svelato il 27 marzo al Teatro Parioli di Roma.

Le Migliori 5 Novità dell’Anno

Brylla

brylla migliori novità dell'anno

Oltre 200 vini tra rossi e bianchi, anche biologici, con la possibilità di assaggiarli anche al calice grazie al metodo Coravin, che permette di conservare integri i vini anche dopo l’inizio della bottiglia. Insieme ad un buon vino si possono assaggiare i piatti della gastronomia: taglieri di affettati e formaggi oltre alle tapas, come pancia di maiale, carciofo alla brace o punta di petto di vitella. Tra i piatti di mare troviamo il polpo alla paprika e le cozze alla scapece. I piatti sono preparati a fuoco lento e con il Josper, il forno alla brace di origine spagnola.

via Chiana 77. Telefono 068535 5669. Sito.

Hosteria del Mercato

migliori novità dell'anno

Un giardino rinascimentale a pochi passi da Piazza di Spagna. Hosteria del Mercato è un ristorante ma anche juice bar, sala da tè, cocktail bar e mercato. La colazione è a base di yogurt, cereali, frutta, estratti e biscotti appena sfornati. Per una pausa pranzo veloce ci sono i primi, cucinati con prodotti bio, la pizza romana e le insalate. Centinaia di miscele di tè selezionate accompagnate da biscotti o torte sono disponibili per una merenda gustosa. I cocktail sono tutti realizzati a base di estratti di frutta e verdura abbinati a stuzzichini, sempre a base di prodotti biologici.

via Bocca di Leone 46. Telefono 0669923705. Sito

Le Asiatique

le asiatique migliori novità dell'anno

Si trova all’interno di un palazzo del 1700, in una delle più intime piazze di Roma, largo della Fontanella Borghese. La cucina è quella orientale, rivisitata in chiave fusion e contemporanea. Il locale è elegante e raffinato, con i dipinti alle pareti, i divani e le poltrone di velluto. L’obiettivo dello chef Daniel Cavuoto è quello di contaminare le ricette della tradizione orientale con i prodotti della cultura mediterranea. Nel menu troviamo: gyoza di anatra e foie gras con fonduta di parmigiano oppure fiore di zucca in tempura con mozzarella di bufala, salsa ponzu, maionese e riduzione di soia. I cocktail sono creati con spezie e liquori orientali.

Largo della Fontanella di Borghese 86. Telefono 0669330441. Sito.

Madre

madre miglior novità dell'anno

Il padrone di casa è Riccardo Di Giacinto, chef del ristorante All’Oro (che riaprirà a breve in una nuova sede). Madre si trova all’interno del Roman Luxury Hotel ed è caratterizzato da un ambiente caldo, luminoso e accogliente. Sembra di essere in una sorta di salotto-giardino. Nel menu possiamo trovare ceviche in formato classico (pescado blando, aio, limon, cilantro, cedola roja) e misto (pescado blanco, camaron, pulpo). Da provare anche quella a base di gamberi, di tonno e vegan con mango. Tra le pizze, davvero molto buone, spiccano “La Calabria” con tonno, cipolla di Tropea e ’nduja e la “Costiera” con stracciatella e carpaccio di limoni. Le carni sono servite su un mini barbecue ardente con salse gourmand.

Largo Angelicum 1. Telefono 066789046. Sito

Spiazzo

spiazzo migliori novità dell'anno

Impasto ad alta idratazione e lievitazione di almeno 48 ore garantiscono la leggerezza e la croccantezza delle pizze di Spiazzo. L’atmosfera è informale ed accogliente: alle pareti sono appesi taglieri in legno, le lampadine sono sospese a filo, le tovagliette sui tavolini rigorosamente di carta. Insomma, eleganza minimal. Le pizze vengono servite già tagliate a spicchi. Ci sono le classiche e le Spiazzanti, per esempio con porcini, ciauscolo, fonduta di parmigiano e rosmarino. Molte le birre artigianali, buona la lista dei vini. Per l’aperitivo si può scegliere tra tanti cocktail creativi.

via Antonio Pacinotti 83. Telefono 065562738. Pagina Facebook