Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
DolciNovitàPasticcerie

Marco De Bellis e Le Dolcezze di Giano: le novità dolciarie del quartiere Monteverde

le dolcezze di giano

Le Dolcezze di Giano, indirizzo di riferimento per la pasticceria di qualità del quartiere Monteverde di Roma, ha dato il benvenuto alla primavera con una grande novità: il sodalizio con il pastry chef Marco De Bellis e l’inaugurazione del nuovo Millefoglie Bar.

Quella de Le Dolcezze di Giano è una storia di famiglia che attraversa generazioni e quartieri della città. A Roma, in zona Gianicolense, la famiglia Zaccardi dal 2015 ha messo radici aprendo un hotel 4 stelle in stile liberty, Villa Zaccardi, a cui sono seguiti due indirizzi di gusto di grande successo: Giano Bistrot e Le Dolcezze di Giano, entrambi dedicati agli ospiti dell’hotel ma aperti anche a tutta la clientela esterna.

Un dono ereditato dal papà quello di aprire posti che funzionano bene fino a diventare icone di quartiere come fu per La Carovana che il padre di Fabio e Alfredo Zaccardi aprì in zona Portuense nel 1971.

Oggi le insegne di riferimento degli Zaccardi, salde nel loro successo, aggiungono un nuovo tassello al proprio percorso inaugurando nella pasticceria contemporanea Le dolcezze di Giano la nuova gestione a firma del pastry chef Marco De Bellis, nome noto del mondo dolciario romano per la sua pasticceria d’esordio vicino a Campo de’ Fiori.

Il locale

La pasticceria Le dolcezze di Giano ha un doppio ingresso sia sulla corte dell’hotel, dove ci sono i bei divanetti con i tavoli, che su via Gianicolense. Tutta la parete e l’ingresso su strada sono vetrati e permettono di vedere all’interno l’arredamento d’impatto con il blu cobalto intenso delle pareti e il verde marino più chiaro del banco dove fanno bella mostra di sé i tanti dolci di pasticceria.

A impreziosire tutta l’estetica del locale il color oro che nelle finiture d’arredo e nella scritta su fondo blu del logo che rimanda ad atmosfere Art Déco che ben si intonano con le atmosfere della villa.

La proposta

L’offerta della pasticceria, già aperta da tempo, con l’arrivo di Marco non cambia nella sua struttura di base che mette insieme modernità e classicità posizionandosi nel solco del contemporaneo con dolci tradizionali come i classici e intramontabili babà, Saint Honorè e bignè.

le dolcezze di giano

Per la prima colazione invece dalla migliore pasticceria internazionale croissant, pain au chocolat, danesi ma anche ciambelle e maritozzi con la panna. Un incontro tra classico e moderno che si arricchisce delle creazioni personali del nuovo pastry come il Profiterole, fatto con una pasta choux ripiena di crema pasticcera alla vaniglia, chantilly e glassa al cioccolato fondente. O ancora come l’Assoluto con biscotto morbido cacao e nocciola, una mousse di cioccolato al 70% con ganache al cioccolato, e Maria Antonietta mousse questa volta di cioccolato bianco e vaniglia, gelè di lamponi e biscotto alle mandorle e, infine, il Paris Brest una dolce di pasta choux ripieno di muesli alla nocciola dalla forma circolare come una ruota di bicicletta. Si tratta di un dolce nato nel 1891 ad opera di un pasticcere francese per celebrare la corsa ciclistica Parigi-Brest-Parigi.

Il Millefoglie Bar

Un’altra caratteristica a dir poco unica de Le dolcezze di Giano è sicuramente il Millefoglie bar. Un’idea che per gli amanti del dolce dalla fragranza e croccantezza unici offre tante variazioni sul tema sia nei gusti che nel formato, oltre alla garanzia assoluta sulla freschezza del prodotto che viene realizzato ogni volta espresso. Le creme che intervallano le sfoglie possono essere diverse. Si può scegliere la crema pasticcera, la chantilly con frutta, il cremoso alla nocciola, o il caramello e nocciole caramellate. O ancora il pistacchio e lamponi.

Non mancano poi nell’offerta i dolci stagionali come per esempio in questo periodo il lievitato di Pasqua per eccellenza rappresentato dalla colomba classica con ingredienti selezionati e di prima scelta come burro di Normandia, le bacche di vaniglia e i canditi artigianali.

“Questa nuova avventura si sta svolgendo al meglio perché il quartiere che apprezzava già la novità di una pasticceria moderna e di qualità ora che l’offerta si è ampliata torna a trovarci con ancora più entusiasmo – dichiara il nuovo pasticcere Marco De Bellis – Per quanto riguarda la linea dei dolci de Le dolcezze di Giano, che poi è quella di una pasticceria moderna, sono felice di aver potuto inserire alcune delle creazioni diciamo storiche del mio repertorio come la Maria Antonietta il Profitterol e l’Assoluta. Per l’arrivo della bella stagione invece entrerà in produzione il gelato e naturalmente molti dolci a base frutta come nei semifreddi o simili golose novità!”

Info utili

Le Dolcezze di Giano

Circonvallazione Gianicolense 224, Roma

Tel. 06.99291988

Aperto dal martedì alla domenica 9:00 – 20:00

Articoli correlati

Giri di Pasta: la frittatina in tutte le salse

Francesco Gabriele

L’Osteria di Birra del Borgo approda sul lungomare di Ostia

Redazione

Luigi Cippitelli, Tarumbò e Squisito: pizzerie da scoprire in Campania

Nadia Taglialatela