Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 20 Maggio 2019

Osteria Fornello Contadino: autentica tradizione pugliese a Milano

fornello contadino

Pittule, orecchiette, polpo alla Pignata e bombette. Ecco cosa si mangia da Fornello Contadino, l’Osteria di Campagna con prodotti pugliesi e italiani nel cuore di Milano

Ha inaugurato pochi mesi fa in zona Porta Garibaldi a Milano, un ristorante di cucina tradizionale italiana, ma con una caratterizzazione pugliese nelle proposte di verdura e di pasta. Stiamo parlando di Osteria Fornello Contadino, l’ultima creazione della coppia Tony Ingrosso e Francesca Micoccio, brillanti imprenditori gourmet già proprietari di locali iconici del quartiere Brera come I Salentini, Puglia In Brera e Santu Paulu Sanlento Bar.

In cucina c’è Donata Rizzo, “cuoca di famiglia” con una grande esperienza alle spalle e una innata verve, che diventa contagiosa quando ha la possibilità di coinvolgerti nel racconto di tutto il suo amore per la cucina di tradizione.

Tradizione dunque è la parola chiava di Osteria Fornello Contadino. Non solo pugliese però. Il menu ideato da Donata Rizzo spazia oltre i confini della regione per offrire piatti della tradizione italiana realizzati con ingredienti sempre freschi e genuini. L’obiettivo? Diventare un punto di riferimento settimanale per le famiglia, con preparazioni semplici e buon rapporto qualità/prezzo.

osteria fornello contadino milano

Calore e accoglienza familiare si avvertono già all’ingresso. Il locale è ampio e luminoso, le pareti chiare ben si sposano con i tavoli e le sedie in legno scuro, raccolte in vecchie chiese, cascine e botteghe antiquarie.

La proposta gastronomica

Il menu di Osteria Fornello Contadino è diviso in due. Per il pranzo, l’offerta gastronomica è semplice e genuina con una ricca proposta di ricette casalinghe che vanno dalle polpette al sugo agli spaghetti al pomodoro.

Per la cena invece la proposta si fa variegata e cambia seguendo l’andamento delle stagioni e la reperibilità delle materie prime, frutto di un’attenta ricerca di Ingrosso in tutte le Regioni.

Quando un territorio e i suoi prodotti ci convincono – spiega Ingrosso – li proponiamo per un mese nel nostro menu in molte preparazioni, lo “svisceriamo” in tutti i modi possibili per valorizzarlo al massimo”.

Ricca è la selezione di mozzarelle e prodotti pugliesi come la burrata affumicata servita con bietole ripassate (10 euro), la bufala del Gargano con puntarelle e alici (12 euro) e i gamberi viola di Gallipoli con stracciatella, bottarga e pane bruscato (12 euro).

Dall’orto arrivano i fiori di zucca fritti in pastella (9), i carciofi paesani alla menta (8 euro) e pane al fuoco con cime di rapa “nfucate”e caciocavallo podolico Presìdio Slow Food (12 euro).

Due gli Immancabili Salentini: polpette fritte e pittole (o pittule), ovvero piccole frittelle di pasta lievitata fritte e servite salate con le verdure o dolci.

fornello contadino

Orecchiette con polpette al sugo e ricotta salata (12 euro), gnocchi di patate con vongole e fiori di zucca, parmigiana di melanzane, spaghetti Cavalieri con gamberi rosa e pomodori gialli d’Agosto (16 euro) e Ciceri e Tria tra i primi.

I secondi spaziano dai piatti di carne paesana al pesce passando per i prodotti Presìdi Slow Food: bombette di Cisternino (14), costata di cavallo (22), involtini di animelle (16), polpo di scoglio in umido alla Pignata (16) e pescatrice alla Gallipolina, impanata al Fuoco (22 euro).

Insomma, Fornello Contadino è un’osteria di campagna, verace e autentica, senza fronzoli ma basata su una cucina semplice e, soprattutto, su materie prime di qualità, pugliesi ma non solo.

Info utili

Osteria Fornello Contadino

Via Solferino 41, Milano

Tel: 02 3829 0408

Orari: aperto dal martedì alla domenica dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 19:30 alle 23:30

Pagina Facebook