Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 15 Luglio 2020

Pic nic a Roma. Tre soluzioni per mangiare bene all’aria aperta

pic nic a roma

Con l’inizio della bella stagione, terminato il periodo di lockdown che ci ha costretti a restare chiusi in casa, i parchi e le ville storiche di Roma hanno ricominciato a riempirsi di vita. Alcuni locali storici della città hanno quindi ideato formule pic nic per accompagnare i romani nelle giornate all’aria aperta. Questi i tre indirizzi per andare sul sicuro

Anche se dalla fine del lockdown la bella stagione sembra aver temporaneamente abbandonato la Capitale, l’estate è arrivata e in città non mancano le aree verdi dove passare giornate spensierate in compagnia e all’aria aperta. I pic nic nei parchi e nelle ville storiche sono dunque una pratica soluzione per trascorrere il tempo lontani dal caos cittadino senza però allontanarsi troppo da casa.

Per questo, alcuni indirizzi capitolini, punto di riferimento per gli appassionati di buona tavola, si sono attrezzati per correre in aiuto dei romani ideando box pic nic pratiche e gustose.

Abbiamo raccolto per voi tre indirizzi per andare sul sicuro.

Vivi Bistrot

Vivi, i cinque locali focalizzati su una cucina sana e gustosa, danno il via alla stagione estiva con tante novità. A Villa Pamphili, tra alberi verdi e luci soffuse, via libera agli aperitivi healty, alle cene bio e ai cocktail en plein air dalla Head Bartender Sara Paternesi. Spazio anche agli “Aperitivi dal mondo” che ogni settimana propongono al costo di 15 euro un cocktail abbinato ad assaggi di cucine internazionali. Ogni volta ci si troverà in un paese diverso, tra Thailandia, Messico, Indonesia, Ecuador, Cina e Marocco.

Fiore all’occhiello la proposta pic nic signature. Per un pranzo biovizioso o una golosa pausa relax all’ombra dei pini è possibile infatti ordinare online la propria food box, realizzata in materiale interamente compostabile, e affittare anche il telo e il cesto di vimini.

A Piazza Navona invece, nella sede di Palazzo Braschi, Vivi riapre le sue porte con i bocconcini di pollo e gli hamburger a base vegetale interamente prodotti da aziende italiane. Un’alternativa alla carne secondo le regole del clean food. Le carni plant based sono ricavate da ingredienti provenienti esclusivamente dal mondo vegetale, attraverso i quali si crea un mix di farine ad alta concentrazione proteica. Da queste farine si ottiene una fibra che per tessuto e sapidità è simile alla carne e grazie all’aggiunta di spezie,
aromi e condimenti, tutti di origine naturale e vegetale, il risultato è un alimento che ha sapore e consistenza di carne animale, ma con una sostenibilità ambientale di gran lunga maggiore.

Casina Valadier

Ha riaperto le sue porte anche Casina Valadier, il gioiello del neoclassicismo immersa nel parco sempre verde di Villa Borghese, a due passi dalla splendida Terrazza del Pincio. Qui, tra cene gourmet con vista sulla Cupola di San Pietro, pranzi sfiziosi a base di insalate, panini e piatti del giorno, e aperitivi en plein ari, ci si può accomodare per trascorrere momenti indimenticabili che appagano tutti i sensi grazie alle bellezze della Città Eterna e ai piatti di Chef Massimo D’Innocenti.

Ma la vera novità della stagione estiva è la formula Pic Nic. Ogni giorno, infatti, solo su prenotazione, è possibile ordinare box da asporto da consumare passeggiando tra gli scorci mozzafiato di Villa Borghese o comodamente seduti sul prato, riparati all’ombra degli alberi sempre verdi del parco. Il box per due persone contiene Mini-bread con salmone affumicato, valeriana e limone, Culaccia di Parma e perle di melone e kiwi, Insalata caprese con ciliegine di bufala, Frittata di spaghetti “amatriciana”, Caesar salad, Cannoli farciti con ricotta e visciole e Spiedini di frutta fresca.

Un format fresco e innovativo, ideale per chi vuole passare una giornata all’aria aperta a contatto con la natura, pur rimanendo nel centro città.

Le Levain

pic nic a roma

Anche Le Levain, la storica boulangerie trasteverina nata nel 2014 dal pastry chef Giuseppe Solfrizzi, dopo aver lanciato lo shop online scende in campo con una intrigante proposta Pic Nic per due persone. Ogni box è studiata per contenere tutto l’occorrente per trascorrere una giornata speciale all’aperto.

Al costo di 45 euro si possono infatti avere 2 mezze baguette al pollo con maionese al lime, 2 quiche vegetariane, 2 succhi di frutta, 1 kouglof in edizione speciale, ricoperto di cioccolato e riempito con cremoso al cioccolato, 3 macaron e 2 verrine dolci a base di dulche de leche, riso al latte agli agrumi, mousse cassis, fragole e una copertura con granola croccante. La consegna verrà effettuata tra le 12:00 e le 14:00 direttamente all’ingresso dei principali parchi capitolini.