Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
ChefProtagonistiRistoranti

Positano: la cucina di chef Enzo Licciardi a Villa Magia

villa Magia

Gusto e prodotti locali, biologici e a km0. Queste le parole chiave della proposta gastronomica di Enzo Licciardi al Ristorante Gourmet Luna del Resort Villa Magia a Positano.

Sospeso tra cielo e mare, il pittoresco paesaggio di Positano è il teatro perfetto per un’esperienza unica e indimenticabile. In questo affascinante angolo della Costiera Amalfitana, spicca il Boutique Resort Villa Magia, un’oasi di lusso e bellezza. Questo resort esclusivo si distingue per il suo stile raffinato, la sua posizione privilegiata, proprio sulla vetta della piramide colorata delle case di Positano, e l’attenzione impeccabile per ogni dettaglio.

La struttura

Villa Magia incanta, infatti, i suoi ospiti fin dal primo istante con un design che riflette l’eleganza della tradizione mediterranea. Le camere e le suite, arredate con gusto, offrono uno spazio lussuoso e confortevole per rilassarsi e godere di una vista spettacolare sul mare e sulle due spiagge principali di Positano.

Gli interni impeccabili, arricchiti da dettagli artigianali e opere d’arte locali, creano un’atmosfera accogliente e autentica rappresentando un connubio tra modernità e storia.

Tantissimi sono anche i servizi esclusivi offerti da Villa Magia: dagli spazi comuni alle eleganti piscine panoramiche fino ad arrivare, naturalmente, ai suoi ristoranti che spaziano dal bistrot al gourmet. Il Ristorante Gourmet Luna di Villa Magia, in particolare, è il fiore all’occhiello della struttura.

Ristorante Gourmet Luna

Con una cucina tra le più moderne, complete e funzionali in Italia, la cui progettazione è stata affidata al celebre aI Interior Designer Andrea Viacava nello scorso 2022, il Ristorante Gourmet Luna è aperto anche agli ospiti esterni e la sua proposta gastronomica coniuga brillantemente il gusto per i prodotti locali all’eccellenza culinaria, oltre a vantare anche una prestigiosa cantina con circa 250 etichette in continuo aggiornamento.

Guidato dallo chef Enzo Licciardi, Il ristorante sposa al 100% la filosofia della materia prima locale, biologica, e il più possibile vicina al Chilometro Zero. I menù proposti dallo chef, tanto quello alla carta quanto le diverse proposte “degustazioni”, sono infatti espressione autentica del territorio campano, con piatti che ne raccontano l’essenza ma con un tocco di innovazione conferito anche dalle numerose esperienze di Enzo Licciardi all’estero.

Originario di Apice, un piccolo paesino a cavallo tra le province di Benevento e Caserta, lo chef Licciardi si è infatti forgiato in una delle più solide fucine di talenti dell’alta ristorazione italiana, il Don Alfonso 1860 di Sant’agata sui Due Golfi per poi girare l’Italia e il mondo.

Ho lavorato molto all’estero. A Miami, Boston, Londra, Montecarlo. Ma anche in Italia a Milano, a Firenze con Matteo Temperini e ancora a Positano, al Don Alfonso come sous chef e al Le Sirenuse come consulente” , ci racconta Enzo Licciardi.

Nei tuoi piatti emergono le esperienze che hai vissuto?

“La mia cucina è molto legata ai prodotti locali e tipici della regione Campania, ma soprattutto nei menù degustazione Simona, Luca, ed Enzo Fa Tu!, mi piace far emergere anche sapori ed accostamenti.”

Ci sono molti stranieri che frequentano l’hotel e il ristorante e sperimentano quindi la tua cucina? 

“Sì, gli stranieri sono numerosissimi, parliamo circa di 7 clienti su 10 stranieri di cui almeno 5 su 7 americani o comunque provenienti dall’altra parte del mondo”. 

Nonostante il tocco di innovazione che caratterizza i tuoi piatti segui un’impronta di cucina che si può dire sostenibile

“Sì, seguo un’impronta di cucina certamente sostenibile, in linea con la filosofia dell’intero hotel. Per la creazione dei piatti mi avvalgo della collaborazione di piccoli coltivatori di fiducia e aziende locali e parte dei prodotti provengono anche dagli orti di famiglia. Le erbe, i fiori e gli odori, così come i fichi e i limoni, provengono invece tutti, interamente dai giardini di Villa Magia”.

Parliamo invece di Stelle. Ti piacerebbe ad oggi ricevere questo ambito riconoscimento?

Ho sacrificato tanto per questo lavoro, la mia famiglia, i miei figli,.. quindi direi di sì, mi piacerebbe ricevere un riconoscimento”

Info utili

Ristorante Gourmet Luna

Villa Magia

Via S. Giovanni, 19, 84017 Positano SA

Sito

Articoli correlati

Marco Sacco: al Piccolo Lago formula bistrot e gourmet con relax all’aperto

Annalisa Leopolda Cavaleri

Palermo: da Moltivolti il menu parla di inclusione sociale

Manuela Zanni

Palazzo De’ Rossi: cucina tradizionale, ma non solo, nel nuovo progetto di Chef Poletti

Redazione