Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 20 Agosto 2019

Il Raviolo d’oro. La novità di Gong Oriental che celebra Milano

Dopo il Raviolo Proibito, da Gong Oriental arriva il raviolo che celebra Milano, una golosa pasta allo zafferano ripiena di morbido ragù di ossobuco con crema di risotto alla milanese.

Immaginate una sottilissima sfoglia di pasta aromatizzata allo zafferano. E’ calda e profumata e racchiude un segreto. Se prendete questo fagottino e lo mettete in bocca, infatti, al primo morso sentirete un’esplosione di goloso e saporitissimo di ragù di ossobuco, un ripieno succulento che farà gridare di gioia le vostre papille gustative e vi strapperà un sorriso. Per finire, una morbida crema di risotto alla milanese, delicata e avvolgente, che vi riporterà dal gusto dell’ossobuco alla prima sensazione di zafferano. Acquolina in bocca? È normale!

Da sinistra: Chef Guglielmo Paolucci, la proprietaria del Gong Oriental Giulia Liu e lo chef Keisuke Koga

La simbologia

C’è anche un’altra simbologia nel piatto: l’oro è il simbolo del sole e della luce che genera la vita. Il piatto, che gioca su questo colore e sulle forme circolari, vuole richiamare i grandi Gong di onice che arredano il locale. Il richiamo è anche al sole dell’Oriente, luminoso e dorato come lo zafferano, da sempre spezia preziosa simbolo della cucina milanese.
Gong Orietal è questo: un’unione di energie tra Italia e Oriente, Cina in particolare.

Italia – Cina: una grande storia d’amore

Il locale, infatti, è stato fondato da Giulia Liu, ristoratrice di origini cinesi ma da sempre vissuta in Italia. Il suo amore per l’Italia l’ha portata a conoscere e sposare Lorenzo, che oggi lavora con lei, fianco a fianco, al ristorante. Da queste due anime, e da questa grande storia d’amore, nasce il ristorante che più di tutti oggi a Milano riesce a far compenetrare le antiche tradizioni cinesi e le tecniche di cottura all’avanguardia, con un “twist” italiano.

Dim sum, che specialità!

Il Raviolo d’oro è solo l’ultima creazione di Gong Oriental, il primo a Milano – nel marzo del 2015 – a ripensare in modo moderno i Dim Sum. Questi piccoli assaggi, infatti, vengono ripensati come un piatto gourmet, farciti con ingredienti di altissima qualità, e dedicati a chi, piuttosto che piatti abbondanti, vuole essere continuamente incuriosito e stimolato da gusti sempre diversi e nuovi. Ecco perché i dim sum gourmet sono tra le “specialità storiche” di questo locale, un luogo magico nel cuore di Milano che si raggiunge con pochi passi da Piazza San Babila, dirigendosi verso Piazza Risorgimento (Corso Concordia, 8).

Ma perché i dim sum di Gong sono diversi?

Nuove aperture su nuove aperture, dim sum su dim sum, Milano è ormai una città cosmopolita che ama la cucina etnica, e quindi continuano ad aprire locali etnici. Ma perché i dim sum di Gong Oriental restano speciali?
Prima di tutto perché qui da Gong Oriental, come abbiamo detto, sono stati i primi a pensare a un Dim sum gourmet, e l’esperienza è una forma di valore da non trascurare.

“Volevo far sperimentare la profonda bontà della cucina tradizionale cinese, ma con lo sguardo rivolto al futuro – ci spiega la proprietaria del Gong Oriental, Giulia Liu -. Il primo lavoro che abbiamo fatto è stato sulle materie prime. Il dim sum nasce come un “cibo da strada”, volevamo elevarlo a piatto di alta cucina. Sta tutto nella cura dei dettagli e nell’amore che mettiamo in ogni singolo piatto, da quando scegliamo le materie prime a quando lo portiamo al tavolo”. E, infatti, nelle mani sapienti degli Chef Keisuke Koga e Guglielmo Paolucci l’impasto a base di riso si trasforma in una sfoglia sottile, riempita, di volta in volta, con i migliori ingredienti.

Giulia Liu, origini cinesi, che gestisce con il marito Lorenzo il Gong Oriental di Milano

L’omaggio a Milano: il Raviolo 2.0

Il Raviolo d’oro, Omaggio a Milano è per noi il Raviolo 2.0, perché riesce a unire la più pura tradizione cinese con l’anima italiana- continua la proprietaria Giulia Liu -. Vogliamo proseguire in questa direzione, rivisitando i piatti della cucina italiana e cinese con tecniche all’avanguardia e senza mai tralasciare il fascino dell’oriente che ci contraddistingue. E, presto, ci saranno ancora novità per deliziare il palato dei nostri clienti”.

Il nostro augurio? Che il sole dell’Oriente e di Gong Oriental splenda radioso, giallo come l’oro e lo zafferano di Milano.

Info utili

Gong – Oriental Attitude

Corso Concordia 8, Milano
+39 02 7602 3873
+39 3397498699
info@gongmilano.it

Orari:
Pranzo 12:30 – 14:30
Cena 19:30 – 23:40

Chiuso il lunedì solo a pranzo.