Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
MangiarePrimiRicette d'Autore

Ricetta del giorno: linguine con asparagi selvatici e zafferano

linguine con asparagi selvatici e zafferano

Primavera. È tempo di asparagi, l’ortaggio perfetto per accompagnare risotti e pasta (anche con ricette 100% vegan)

Teneri e succulenti, gli asparagi sono un tipico ortaggio primaverile, dal sapore inconfondibile, perfetti per ogni tipo di ricetta. Ottimi come contorno, semplicemente sbollentati e conditi con olio e sale, come accompagnamento alla carne, o nelle frittate, gli asparagi sono ideali anche come condimento per pasta e risotti.

Scrigno di proprietà benefiche come vitamine e sali minerali, hanno una grande capacità depurativa per l’organismo. In questo periodo dell’anno, se ne trovano in grandi quantità. Un motivo in più per provare la ricetta suggeritaci da Annalisa Presta, chef del ristorante vegano Piovono Zucchine di Brindisi, ora in cerca di una nuova sede per riaprire dopo la pandemia.

Chi l’ha detto che la cucina vegana deve essere triste e insapore? Chef Presta, allieva di Gualtiero Marchesi, ha studiato a lungo per imparare a utilizzare e dosare gli ingredienti 100% vegani, sempre nel rispetto della stagionalità delle materie prime. Il risultato, può lasciare a bocca aperta anche il più tradizionalista degli onnivori. E questa ricetta potrebbe esserne la prova!

Linguine con asparagi selvatici e zafferano

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

250 gr di pasta

10/15 pistilli di zafferano

150 gr di asparagi

Vino bianco

Sale, olio, latte di soia non zuccherato. 

PROCEDIMENTO

Mettere in infusione lo zafferano in un po’ d’acqua, per mezza giornata. 

Pulire gli asparagi selvatici togliendo la parte più dura del gambo. Spezzandoli con le mani è più semplice accorgersi quando il gambo diventa legnoso.

Rosolarli con un filo d’olio evo, e sfumare con del vino bianco minerale che ne esalterà il gusto amaro, io ho usato un Riesling (che accompagna benissimo tutto il pasto). Cuocere un paio di minuti perché devono rimanere croccanti. 

Emulsionare lo zafferano con 2 cucchiai di olio evo e due cucchiai di latte di soia. 

Cuocere normalmente la pasta, al dente e saltarla con la crema di zafferano e asparagi. Aggiustare di sale. 

Consiglio dello chef: “acquistate gli asparagi freschi e conservateli in freezer dopo averli sbollentati per 1 minuto. Manterranno intatto il loro sapore”.

Articoli correlati

Natale 2020: i Panettoni degli Chef stellati (e non) assolutamente da provare

Annalisa Leopolda Cavaleri

Natale a Milano? Questi sono i nostri consigli per ogni “mood”

Francesca Chiades

Capodanno da Capogiro: la favolosa hôtellerie romana per iniziare l’Anno a 5 stelle!

Sara De Bellis