Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 22 Settembre 2021

Roma: nasce Les Marionettes Bio Art

les marionettes

Caffetteria, ristorante, pizzeria, sala da tè e cocktail bar ma anche laboratorio naturale e teatro. È Les Marionettes Bio Art che sta per inaugurare a Roma nel Guido Reni District

Relax, arte e cucina sana e biologica sono al centro della scena nel nuovo Les Marionettes Bio Art, che sta per aprire nel cuore del Guido Reni District a Roma. Un luogo dove si può riscoprire il contatto con la terra e con i suoi prodotti, ma anche un palcoscenico dove musica e teatro si incontrano con cibo innovativo e di altissima qualità.

Les Marionettes Bio Art è infatti ristorante, pizzeria, caffetteria e sala da tè , ma anche laboratorio naturale e teatro. Lo spazio è diviso in quattro aree distinte: il dehors per chi vuole rimanere ammirare la natura esterna, gli alberi da frutta e l’orto biologico; Le Theatre, un piccolo e intimo spazio dove poter festeggiare eventi privati, come un accogliente salotto di casa; La Serre des Fleurs, una grande serra di vetro e ferro battuto, colma di fiori e alberi da frutto come limoni centenari, mandarini e aranci, dove poter pranzare e cenare in tranquillità; Le Grande Salle, un salotto ispirato ai ristoranti del nord Europa dove si potrà mangiare, bere e leggere davanti ad un tè caldo.

Il design del locale è curato e fresco, con legni naturali lavorati con procedimenti non inquinanti, colori che arrivano dagli anni ’50 italiani e francesi, con librerie, salotti, tavoli sociali e piccoli angoli dedicati al gioco con marionette e teatrini che arrivano da molte epoche e molte nazioni.

La proposta gastronomica

les marionettes

Quella di Les Marionettes Bio Art è una cucina semplice, dinamica e di facile approccio, che si basa sulla ricerca attenta degli ingredienti di provenienza biologica. Spazio dunque ai prodotti di piccoli produttori, che realizzano alimenti genuini senza l’uso di agenti chimici, e non provenienti da allevamenti intensivi.

La cucina è aperta dalle 11 alle 23.30 per poter mangiare in qualsiasi ora del giorno. Si parte con le colazioni, con cappuccini, caffè, estratti e croissant, per poi arrivare al pranzo e alla cena, senza tralasciare la sala da tè, con una selezione di miscele francesi Theodore, e l’aperitivo con i cocktail di suggestione francese.

Di ispirazione francese è anche la cucina con i formaggi a pasta molle come la Mimolette, il Blue D’Auvergne, la Tete de Moine e il Camembert. Italiani invece i salumi come la salsiccia di Nero Casertano, il Lardo di Colonnata, la Salamella di fegato e lo speck del Sud Tirol. Per la stagione invernale, ampio spazio è stato dedicato alle zuppe come la vellutata di patate bio di Avezzano, asparagi e stracciatella pugliese, la zuppetta di pesce e crostacei e una zuppa di verdure fresche. In menu anche il ramen giapponese con manzo, uova, soia e noodles di frumento.

Tra le portate principali si dà importanza alla territorialità, preferendo sapori netti e riconoscibili come i polipetti alla Luciana, le costolette di agnello della Tuscia a scottadito con crema di zucca, suprema di pollo bio con primo sale, panatura di polenta e rostì di patate, polpettine di vitello Fassone e purè di patate.

Il pane viene prodotto in casa con farine biologiche italiane macinate a pietra e lievito madre, come pure l’impasto delle pizze per il quale è prevista una lievitazione di almeo 48 ore.

Dai bistrot tradizionali francesi si propongono piatti veloci come il Croque Monsieur, toast gratinato con prosciutto cotto, besciamella e fontina o un Croque Madame, toast gratinato con prosciutto cotto, besciamella e uovo BIO. Completa l’offerta una carta dei vini attenta, una selezione di birre artigianali e una carta cocktail tutta ispirata alla Francia e curata dalla Bar manager Dafne Kesmiris che propone sapori piacevoli e divertenti come quelli de La pupèe (Vodka Ketel one, sciroppo pesca bianca, albume, lime, creole bitter), La Mustache cafè (Whiskey Bulleit Bourbon, caffè, sciroppo al pop corn, panna) o il Réfe Mule (sakè, the verde con agrumi, ginger beer).

Les Marionettes Bio Art, via Guido Reni 7, Roma. Telefono 389 877 8814. Pagina Facebook. Inaugurazione venerdì 17 novembre, ore 17.