Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 30 Settembre 2020

Roma. Pico Gelato si fa in 4 e inaugura ai Parioli

pico gelato

Grandi novità a Roma. A fine lockdown brillerà un’insegna in più nel quartiere Parioli. A due passi da Villa Ada sta per inaugurare Pico Gelato

La Capitale si sta pian piano risvegliando dal torpore delle ultime settimane, causato dal lockdown, e già non mancano le grandi novità. Ad accompagnare i romani al ritorno alla normalità arriva il quarto punto vendita di Pico Gelato.

Dalla prima apertura in zona piazza Bologna nel 2013, questa realtà dal cuore argentino e completamente vocata al naturale ha fatto passi da gigante. Dopo aver conquistato i quartieri Flaminio e Nomentano, Pico sbarcherà dalla prossima settimana anche ai Parioli, in via Vittorio Locchi.

L’inaugurazione era prevista a marzo ma l’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia ha necessariamente fatto slittare la data. Nonostante questo il team ha lavorato incessantemente per arrivare ad aprire subito dopo la fine del lockdown, stando vicino ai clienti anche grazie al servizio delivery che non si è mai fermato in queste settimane.

Si tratta di un chiaro segno di coraggio e ottimismo che ha tutto il sapore della ripresa e della voglia di ritorno alla normalità. Con l’arrivo della bella stagione e con l’estate alle porte, la voglia di gelato, quello buono e artigianale, si fa sempre più forte e Pico Gelato è pronto ad accontentare tutti i palati, anche i più esigenti, seppur rispettando le disposizioni di sicurezza.

Pico Gelato Parioli

Il nuovo locale rispecchierà la filosofia vincente del format: arredamento semplice ma accogliente, dominato dai colori naturali come il verde acqua e il legno e ideato nel rispetto dell’ambiente.

Abbiamo scelto il quartiere Parioli – racconta Diego Barbaresi uno dei due fondatori di Pico Gelato – per dar vita alla gelateria di quartiere, come punto di riferimento di una dolce pausa pranzo per gli uffici di zona, magari con un frozen yogurt, oppure una passeggiata nel pomeriggio, con una sosta golosa anche per chi abita un quartiere storico, tranquillo e dove ha già lavorato anche il nostro pasticcere nonchè altro socio fondatore di Pico Gustavo Fabian Sosa.”

I gusti disponibili

pico gelato

Una grande lavagna, visibile anche dall’esterno grazie alla bellissima vetrata, elencherà ogni giorno i gusti di gelato disponibili e preparati rigorosamente con materie prime di stagione (solo con addensanti naturali e senza basi pronte) da Gustavo Fabian Sosa. Tra i cavalli di battaglia ci sarà il mango, dal suo sapore esotico e intenso, e il dulche de leche, simbolo dell’anima argentina di Pico, preparato facendo cuocere il latte e lo zucchero fino a farlo diventare una crema dal gusto simile alle caramelle mou.

Ci sarà anche il richiesto (da grandi e piccoli) Pane Burro e Marmellata, estremamente goloso e da leccarsi le dita. Naturalmente non potranno mancare i classici come il Pistacchiodi Bronte ( certificato DOP con tostatura semplice), Stracciatella ( con cioccolato fondente Ecuador 74%), Mandorla (preparato con latte biologico della Fattoria Latte Sano e mandorla pelata gemella di Avola). E poi, in inverno, il gusto Castagna e Strudel, mentre da settembre anche il Kiwisettembrino e il Melograno,il Nut Pop (nutella e mascarpone), Nocciola romana km 0 (viterbese) doppia tostatura, tutti da assaggiare almeno una volta. Occhio di riguardo anche alle intolleranze e alle esigenze alimentari con una linea di prodotti gluten free e vegan.

Oltre a coni e coppette, non mancheranno i gelati pronti come i piccoli coni o gli stecco da passeggio, oppure le torte gelato da portare a casa per terminare in dolcezza i pranzi in famiglia.

Grande attenzione sarà riservata all’ecosostenibilità e al rispetto dell’ambiente. All’interno del nuovo Pico Gelato verranno utilizzati infatti materiali bio per coppette e tovaglioli ma anche per il packaging con buste d’asporto solo in carta.

Info utili

Pico Gelato

Via Donatello 81 (Flaminio)

Largo XXI Aprile 1 (Piazza Bologna)

Via Ridolfino Venuti 77 (Nomentana)

Via Vittorio Locchi 19d (Parioli)

Sito

Pagina Facebook