Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 24 Giugno 2021

Sant’Alberto, pizzeria e liquoreria a Roma

sant'alberto

Quattro tipi di impasto (napoletana classica, napoletana integrale, romana e pizza pane) e un grande bancone dedicato a liquori e distillati. Al Pigneto sta per arrivare Sant’Alberto

Aprirà lunedì 18 settembre a Roma, in zona Pigneto, Sant’Alberto, il nuovo locale di Dany Di Giuseppe e Gino Cuminale (La Pariolina, Porto Fluviale, Ciclostazione Frattini, i due Ercoli e Rosti).

Sant’Alberto, che prende il nome dal santo patrono dei pizzaioli, è una pizzeria legata alla tradizione, ma con occhio puntato ai nuovi sapori, attenta alle tecniche più contemporanee e alle richieste di un pubblico sempre più informato ed esigente.

sant'alberto sala

Circa 130 i coperti distribuiti nelle tre sale e nella veranda esterna. Ad accogliere i clienti, nella sala d’ingresso, il bancone della Liquoreria ospita un’importante selezione di liquori, proposta anche nella versione pre-batched, twist on classic e da asporto.

sant'alberto bancone

Quattro i tipi di impasto disponibili, tutti a lunga lievitazione e ad alta digeribilità: classica napoletana, napoletana integrale, romana, pizza pane. Si potrà scegliere dunque tra pizze basse e croccanti o con il cornicione alto e morbido. La pizza pane è una grande novità. Alta, sofficissima, avvolgente e golosa, particolarmente idratata e perfetta da accompagnare pastrami, stracciatella di burrata, lingua di bovino, hummus, formaggi e roast beef. Un vero peccato di gola da condividere con gli amici, anche grazie al formato sociale con cui viene proposta.

Il menu

sant'alberto pizza

Circa 30 le pizze in menu tra le classiche, come funghi, napoletana, capricciosa e margherita, e poi quelle con le verdure di stagione e quelle che si arricchiscono con prodotti d’eccellenza. Dal forno, non mancheranno anche gli omaggi alla cucina tradizionale come la pizza Gricia e la pizza Parmigiana, e poi, naturalmente, i fritti e le bruschette.

La liquoreria

sant'alberto federico tommaselli

La Liquoreria è un progetto del bar manager del gruppo, Federico Tomasselli, supportato dal beverage manager Jovica Todorovic.

I liquori sono antichi quanto la miscelazione. Sono una tradizione che ha inizio con la scoperta dell’arte della distillazione, come rimedio medicinale. La storia della distillazione sarà ripresa e utilizzata, come base per un bere moderno. La volontà è quella di trovare nuove occasioni per consumare i liquori, anche grazie ai drink pre-batched, ovvero cocktail pre miscelati con aggiunta di liquore, e i twist on classic: i drink classici modificati dall’estro del bartender.

La Liquoreria avrà come protagonista L’Amaro Sant’Alberto. Si tratta di un liquore a base di infuso di erbe aromatiche e scorze di arancia e mandarino, che lo rendono un ottimo digestivo dal gusto morbido con caratteristiche note che deliziano il palato sprigionando aromi e profumi unici. Da gustare liscio oppure con ghiaccio e una fetta di arancia.

Tra le birre ci sarà la Birra Sant’Alberto, prodotta in esclusiva da Birra del Borgo.

Sant’Alberto, via del Pigneto 46, Roma. Telefono 067013827. Sito.