Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 18 Settembre 2021

Appetitoo: l’alta cucina in versione delivery

appetitoo

Nonostante le riaperture e la voglia di tornare a occupare i tavoli dei ristoranti, non si ferma la voglia di buon cibo anche a casa. A Roma nasce, infatti, Appetitoo, il format delivery che porta l’alta cucina direttamente tra le mura domestiche.

Buone notizie per i buongustai capitolini. A Roma è nato Appetitoo, il servizio di ristorazione d’eccellenza a domicilio. Nonostante la riapertura dei ristoranti e la voglia della cittadinanza di tornare a vivere e a occupare i tavoli dei locali (anche se per il momento solo all’aperto) non manca chi, ormai assuefatto alle abitudini nate con il lockdown, è ancora alla ricerca di un buon servizio di alta cucina in versione delivery.

Appetitoo è rivolto proprio a queste persone proponendo la cucina dei grandi chef capitolini direttamente a casa. Tra i nomi più blasonati troviamo Roscioli, Assunta Madre e Kiko Sushi Bar ma anche chef vip come Giorgione Orto e Cucina. Oltre ai grandi nomi, non mancano però esperti personal chef che, al momento, non dispongono di ristoranti fisici. Per loro, Appetitoo ha messo a disposizione dei ghost restaurant all’interno della propria piattaforma.

La squadra di chef è stata attentamente selezionata dai founder del progetto per offrire il massimo della qualità e della competenza ma anche la capacità di saper stupire i clienti. Sì perché Appetitoo non è un servizio di food delivery come gli altri, ma è una piattaforma che offre un servizio verticale che parte dalla scelta delle materie prime nei mercati rionali, alla realizzazione dei piatti, fino alla pulizia post esperienza della cucina del cliente.

“Stare tutto questo tempo a casa quest’anno ci ha fatto capire che mancava un grande servizio che avremmo usato ben volentieri. Gustare e condividere con il proprio partner o un piccolo gruppo di amici un pranzo o una cena, vedere un cuoco curare la mis en place e perchè no imparare qualcosa da quest’esperienza. Cultura Culinaria oltre che gusto e divertimento.” afferma Francesco Santilli tra i founder del progetto.

Come funziona

All’interno della piattaforma è possibile selezionare delle formule predefinite: Pranzi e Cene (da 2 o 6 persone) o Laboratori di cucina.

Ogni esperienza può essere acquistata o regalata grazie alla sezione “gift”.

Appetitoo è un’occasione speciale per festeggiare un compleanno o per gustare una cena romantica col proprio partner. O ancora per condividere un’esperienza con la famiglia o con gli amici.

“In tutti i casi noi vorremmo essere il modo innovativo, nuovo e privilegiato, di festeggiare un momento. Non sarà facile soddisfare tutti inizialmente perchè bisogna passare inevitabilmente per il sito e acquistare l’esperienza in base alle date disponibili. Presto ci allargheremo come servizio inglobando anche i migliori ristoranti di Milano” conclude Santilli.

Oltre alla cena, Appetitoo offre anche dei servizi aggiuntivi come l’allestimento della tavola grazie alla collaborazione con Ammano Fiori che realizza centrotavola studiati ad hoc a seconda della tipologia di cucina scelta.

Foto: Alberto Blasetti