Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 22 Settembre 2021

Cilento: la cucina di mare de Il Veliero ad Acciaroli

il veliero

Tutto il profumo del mare e del Cilento in un piatto. Ad Acciaroli, Il Veliero accoglie nel suo dehor con piatti della tradizione, realizzati con pescato locale, primi a base di cacio e cozze e un dolce da ricordare.

Non c’è dubbio, il Cilento è una delle mete d’Italia predilette dagli appassionati di enogastronomia. Non a torto visto che è un territorio sorprendente dal punto di vista della biodiversità e della qualità delle materie prime che qui vengono prodotte, coltivate e allevate. Il Cilento, che si estende nella Campania Meridionale, dalle coste alla montagna, racchiude al suo interno scorci mozzafiato, angoli di paradiso e gioielli di arte e cultura. Ma a conquistare i palati degli avventori, ci pensa la cucina del territorio, basata su ricette antichissime, di mare e di terra, tutte da scoprire.

Tra gli indirizzi che più ci sentiamo di consigliare a chi, zaino in spalla, decide di avventurarsi tra gli incantevoli paesaggi di questo straordinario luogo in provincia di Salerno, c’è Il Veliero, il ristorante di pesce di Enzo Esposito situata sul porto di Acciarioli.

La location e la cucina

Atmosfera accogliente e convivale, dehors spazioso sul porto con tavoli in legno riparati da candidi ombrelloni e arredamento che richiama i colori del mare e della spuma che si infrange sulla battigia avvolgono gli avventori creando la giusta cornice per l’indimenticabile esperienza gastronomica.

Il menu parla cilentano, dai piatti ai vini (con una buona selezione di referenze di Champagne). Le materie prime utilizzate sono tutte rigorosamente locali, soprattutto il pescato proveniente dalle coste di Acciaroli, Palinuro, Agropoli e Punta Licosa. Non stupitevi, dunque, leggendo la prima riga del menu: alcuni piatti potrebbero non esser disponibili per mancanza di prodotto fresco. La creatività dello chef Luigi Iapigio (alle redini de Il Veliero, Pescheria, la new entry dell’estate Osteria di Pescheria e, da settembre, anche de Il Bistrot di Pescheria a Salerno) deve sottostare quotidianamente alle regole della natura e del mare.

I piatti

Passiamo ora a parlare dei piatti in menu. Il mare è protagonista assoluto già dagli antipasti, suddivisi in crudi e cotti. Si parte dalla Parmigiana di pesce al Polpo alla mediterranea con pomodorini gialli e rossi, dal Fritto non fritto con emulsione di olio e limone al Carpaccio di spigola condito solo con sale, olio extravergine e lime per arrivare alla Burrata di gambero rosso con croccante di pane. Piatti semplici, realizzati con pochi ingredienti ma bilanciati alla perfezione. Un tripudio di sapori che si fondono l’un l’altro senza mai accavallarsi, rimanendo al palato sempre riconoscibili.

Tra i primi, impossibile non citare la trilogia che, come in una saga cinematografica in tre atti, racconta la liaison tra le cozze il cacio: Cozze basilico e cacio, Nerano di cozze, Cozze tartufo e cacio.

Tre primi piatti “must” che si vanno ad aggiungere ai più canonici, ma davvero succulenti, Spaghetti con vongole e bottarga di muggine o ai Paccheri con genovese di tonno.

Tra i secondi, imperdibili i Gamberi rossi cilentani con pane croccante o le Seppie alla griglia con profumo di limone così come la Tagliata di tonno alla griglia con capperi di Pantelleria. Tutti perfetti per esser accompagnati dalle zucchine alla Scapece o dalla Scarola ripassata con capperi, olive e alici. Wine pairing consigliato? Salecaro, Cilento Fiano DOP Pippo Greco 2020.

Ma non è finita. Se siete arrivati fin qui, non potete alzarvi prima di aver provato l’ultima chicca de Il Veliero. Iapigio è, infatti, un grande appassionato di pasticceria e di lievitati e, tra i suoi cavalli di battaglia, c’è la Brioche ripiena di gelato. Una coccola golosa (ottima quella con ripieno di crema e ciliegia) che vi farà tornare a casa ancora più entusiasti.

Info utili

Il Veliero

Via Porto, 35, Acciaroli SA

Tel: 392 683 4609

Orari: aperto il venerdì dalle 20:00 alle 0:00, sabato e domenica dalle 13:00 alle 15:00 e dalle 19:30 alle 0:00

Pagina Facebook