Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
MangiareNotizie

Gelaterie d’Italia 2022: Gambero Rosso rivela gli indirizzi del Miglior Gelato, quello Buono e Sostenibile

Il gelato sostenibile è il grande protagonista della sesta edizione della Guida Gelaterie d’Italia 2022 del Gambero Rosso che ci porta a conoscere i migliori indirizzi d’Italia in “materia soffice” di Gelateria artigianale. Dove la trovate? In Libreria!

“Anche quest’anno la guida Gelaterie ci porta alla scoperta dei maestri del gusto che, da Nord a Sud, ci raccontano attraverso i loro mix e la loro sapienza i sapori dei nostri territori e il meglio che le eccellenze Made in Italy offrono, con un occhio sempre più attento alla Sostenibilità.”

Queste le parole di Paolo Cuccia, Presidente di Gambero Rosso, alla presentazione della sesta edizione della guida Gelaterie d’Italia 2022 in collaborazione con ORION.

Il gelato “sostenibile” è infatti il grande protagonista di questa nuova guida targata 2022 che ci porta a conoscere i migliori indirizzi d’Italia in materia soffice di Gelateria artigianale.

Luoghi del buono, dove questo dolce popolare e regale, fresco, goloso e semplice solo in apparenza, si nutre di territorio e grande passione. 

Per realizzarlo bene si seguono precise regole, materie prime di alta qualità frutta fresca e processi produttivi etici e trasparenti, sia per quanto riguarda le materie prime sia per il packaging che diventa elemento sempre più importante per raccontare le proprie scelte.

Un gelato tradizionale ma profondamente autoctono, meno dolce ma non meno goloso. Un gelato figlio di professionisti per i quali scienza e natura costituiscono un binomio sempre più inscindibile. Un gelato che vuole in campo professionisti attenti e preparati, chimici e contadini al tempo stesso, imprenditori illuminati capaci di cogliere al volo gusti ed esigenze di un pubblico più che mai attento in tema di alimentazione, che vuole sapere come e dove nasce tutto ciò che finisce in un cono o in una coppetta.

Si moltiplicano infatti gli orti e i frutteti di proprietà, le liste degli ingredienti con nome e cognome dei fornitori per valorizzare al massimo il territorio e cresce la cura dei particolari.

Prevalgono come sempre i gusti “rassicuranti” a cominciare da cioccolato, mandorla e pistacchio e aumentano le opzioni senza zucchero, senza lattosio e senza uova studiate e calibrate con grande attenzione anche per chi è costretto a delle rinunce. La parte creativa e innovativa è molto presente ma anch’essa è al servizio della natura con intriganti mix di frutti, spezie, fiori ed erbe.

“La conoscenza dei prodotti e la competenza dei grandi professionisti hanno reso il gelato un’arte che raggiunge standard qualitativi sempre più elevati. Da sei anni tracciamo questa evoluzione segnalando come sempre il meglio che il panorama italiano di questo settore offre.” continua l’Amministratore Delegato Luigi Salerno.

LA GUIDA

Sono 461 gli esercizi segnalati in guida, con oltre 40 nuovi ingressi. Aumentano i Tre Coni che passano a 61: Terra Gelato a Milano; Pallini a Seregno (MB); Fatamorgana a Roma e Officine del gusto a Pignola (PZ) entrano nell’olimpo delle Gelaterie italiane.

La Lombardia è al vertice con 14 locali premiati con i Tre Coni segue il Piemonte con 9; l’Emilia-Romagna con 8; il Lazio con 7; il Veneto con 6; la Toscana con 4; Liguria, Campania, Basilicata e Sardegna con 2; Friuli-Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, Puglia e Sicilia con 1.

5 i premi speciali: GELATIERE EMERGENTE  – ERIKA QUATTRINI – Il Pinguino Quattrini FALCONARA MARITTIMA [AN] / MIGLIOR GELATO AL CIOCCOLATO – CORNAREDO [MI] – PREMIO SOSTENIBILITÀ – Moou TORINO / MIGLIOR GELATO GASTRONOMICO – L’Albero dei Gelati  – MONZA [MB] / VALORIZZAZIONE DELLE PRODUZIONI LOCALI – Materica SONDRIO

Per la sezione de “Il Gelato del Pasticcere”, la mini guida che da nord a sud menziona a pari merito, senza alcuna graduatoria, i maestri pasticceri che si cimentano col sottozero, sono 38 i maestri dell’arte bianca presenti con un gelato ricco, corposo, goloso, diverso da quello dei maestri gelatieri, ma senza dubbio di grande qualità.

i TRE CONI D’Italia 2022

Piemonte

Canelin | ACQUI TERME [AL]

Marco Serra Gelatiere | CARIGNANO [TO]

Gelati d’Antan | TORINO

Mara dei Boschi | TORINO

Casa Marchetti | TORINO

Nivà | TORINO

Ottimo! Buono non basta | TORINO

La Tosca | TORINO

Soban |VALENZA [AL]

Liguria

Cremeria Spinola | CHIAVARI [GE]

Profumo| GENOVA

Lombardia

La Pasqualina | ALMENNO SAN BARTOLOMEO [BG]

Il Dolce Sogno | BUSTO ARSIZIO [VA]

Oasi American Bar | FARA GERA D’ADDA [BG]

Artico | MILANO

Ciacco | MILANO

Crema | MILANO

Lo Gnomo Gelato | MILANO

Paganelli | MILANO

Pavé – Gelati & Granite | MILANO

Terra Gelato | MILANO NUOVO INGRESSO

Chantilly | MOGLIA [MN]

L’Albero dei gelati | MONZA

Pallini | SEREGNO [MB] NUOVO INGRESSO

VeroLatte | VIGEVANO [PV]

Veneto

Gelateria Naturale Scaldaferro | DOLO [VE]

Golosi di Natura | GAZZO [PD]

Chocolat | MESTRE [VE]

Gelateria Marisa | SAN GIORGIO DELLE PERTICHE [PD]

Dassie – Vero Gelato Artigiano | TREVISO

Zeno Gelato e Cioccolato| VERONA

Friuli-Venezia Giulia

Timballo | UDINE

Emilia-Romagna

Cremeria Santo Stefano | BOLOGNA

Cremeria Scirocco | BOLOGNA

Stefino | BOLOGNA

Bloom | MODENA

Ciacco | PARMA

Cremeria Capolinea | REGGIO EMILIA

Sanelli | SALSOMAGGIORE TERME [PR]

Il Teatro del Gelato | SANT’AGOSTINO [FE]

Toscana

Gelateria della Passera | FIRENZE

Chiccheria | GROSSETO

De’ Coltelli | PISA

Dondoli | SAN GIMIGNANO [SI]

Marche

Paolo Brunelli | SENIGALLIA [AN]

Lazio

Gretel Factory | FORMIA [LT]

Greed Avidi di Gelato | FRASCATI [RM]

Fatamorgana | ROMA NUOVO INGRESSO

La Gourmandise | ROMA

Otaleg! | ROMA

Stefano Ferrara Gelato Lab | ROMA

Torcè | ROMA

Abruzzo

Gelaterie Duomo – Il Paradiso del Gelato | L’AQUILA

Campania

Di Matteo | TORCHIARA [SA]

Cremeria Gabriele | VICO EQUENSE [NA]

Puglia

G&co | TRICASE [LE]

Basilicata

Emilio | MARATEA [PZ]

Officine del gusto | PIGNOLA [PZ] NUOVO INGRESSO

Sicilia

Cappadonia Gelati | PALERMO

Sardegna

I Fenu Gelateria e Pasticceria | CAGLIARI

Dolci Sfizi | MACOMER [NU]

Articoli correlati

Milano chiama, la Capitale risponde: anche Roma non si ferma

Sara De Bellis

Luigi Lepore, avanguardia calabrese

Giusy Ferraina

Vini d’Abbazia: al via l’evento che racconta il legame tra vino e monasteri

Redazione