Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 20 Ottobre 2018

Gino Sorbillo sbarca a Roma con la pizza di Lievito Madre

gino sorbillo lievito madre

Dopo Milano e New York, anche Roma si prepara ad accogliere la pizza di Gino Sorbillo Lievito Madre. Ma il pizzaiuolo napoletano non si ferma qui ed è già pronto per regalarci nuove sorprese

Un tempo c’era Rhome, ristorante con cene spettacolo e discoteca. Entro l’estate invece, in Piazza Augusto Imperatore, sorgerà Lievito Madre a Roma, la prima pizzeria capitolina di Gino Sorbillo.

Dopo aver conquistato Napoli, Milano e New York, il pizzaiuolo napoletano (che lo scorso anno ha trionfato in ben 2 categorie al Premio MangiaeBevi 2017) vuole portare a due passi dal Tevere la sua formula di Lievito Madre ma in una chiave più easy e veloce. 

gino sorbillo

La pizza sarà quella di sempre, sottile e con un cornicione non troppo alto. Saranno quattro le tipologie a disposizione realizzate con le farine di agricoltura biologica di Molino Caputo, il pomodoro biologico de La Fiammante, il fior di latte di Latteria Sorrentina e cotte nel forno a legna. Ci sarà dunque la Margherita normale e con la mozzarella di bufala, la Marinara e una bianca con le alici del Cantabrico. Non mancherà la pizza senza glutine, cotta in un forno speciale Moretti Forni Neapolis.

Niente pizza fritta o antipasti, almeno per il momento. Perché l’obiettivo di Gino è di aprire a Roma uno spazio interamente dedicato alla pizza fritta, proprio come da Zia Esterina.

gino sorbillo lievito madre

Abbinerò la mia pizza tradizionale napoletana, la pizza dei vicoli, dei tribunali, grande, generosa che tutti conoscono, alla Nastro Azzurro – ci racconta Sorbillo – Sarà un locale molto veloce e semplice che potrà accontentare tutti. Credo di riuscire nel mio intento di portare avanti il lavoro così come lo faccio ai Tribunali, sul lungomare e al Duomo ma con la modalità easy, ancora più semplificata“.

Del locale per ora sappiamo solo che saranno circa 90 i posti a sedere interni e 50 esterni suddivisi in uno spazio di circa 250 metri quadri con il soppalco. Sarà anche disponibile un servizio delivery con biciclette elettriche.

A Napoli sono vicino al mare, lì sarò vicino al Tevere. Per la prima volta sbarcherò a Roma e sono davvero molto contento. Credo che i romani risponderanno molto bene“.

Intanto però, già si vocifera di altre aperture in giro per il Mondo. Una probabilmente a Miami e un’altra in Spagna, nel cuore di Barcellona. Per saperne di più, non ci resta che attendere ancora qualche settimana.

Info Utili

Gino Sorbillo Lievito Madre a Roma. Piazza Augusto Imperatore 46. Apertura prevista: luglio 2018. Sito.