Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 30 Giugno 2022

Le Stelle Michelin in Italia: arriva l’Enciclopedia dei ristoranti stellati italiani dal 1959 al 2021

Presentato a Identità Golose Milano un inedito compendio per tutti coloro che desiderano conoscere a fondo il passato e il presente dell’intramontabile Guida Rossa in Italia.

Le migliori tavole italiane segnalate negli anni dalla celebre Guida Michelin trovano posto in un’inedita e unica pubblicazione che le raccoglie tutte, dal 1959 al 2021, grazie al lavoro prezioso e attento dell’editore Manfredi Nicolò Maretti, che questa volta veste anche i panni dell’autore.

Come si legge nella prefazione a cura di Paolo Marchi: “La ristorazione italiana dovrebbe erigere un tempio alla Rossa, mostrarle riconoscenza proprio come ha fatto Manfredi Nicolò Maretti. Questo giovane editore di Imola, dopo la pubblicazione del volume curato da Maurice Von Greenfields, alias Maurizio Campiverdi, dedicato a coloro che nel mondo hanno raggiunto il paradiso delle Tre Stelle, ha redatto quello riservato a tutti gli stellati di casa nostra, dal 1959 al 2021”.

Si tratta di una vera e propria opera di consultazione, redatta secondo un ordine bene preciso, che attraversa esaurientemente i 63 anni della Guida Michelin nella sua edizione Italiana.

Una pubblicazione pensata per gli amanti della cucina d!autore, e per chi ha la curiosità di conoscere la ristorazione italiana celebrata negli anni dall!iconica Guida Rossa.

Inoltre, nell’introduzione, Fausto Arrighi intrattiene i lettori ricordando la storia della Guida Michelin e gli aneddoti più significativi legati ai suoi 36 anni di carriera tra i ristoranti che hanno segnato la storia della ristorazione italiana.

Mentre il giovane autore Manfredi Nicolò Maretti ripercorre le tappe più salienti della lunga saga della Guida Michelin Italia, incominciata nel 1959 con ben 84 ristoranti con una Stella Michelin. Come dice Antonio Santini nella sua postfazione: “Sfogliare in anteprima quest’opera che sintetizza e fotografa nella Guida Michelin la storia dei ristoranti italiani e di conseguenza l’evoluzione del gusto e della qualità gastronomica del nostro Paese, ha riaperto il libro di ricordi emozionandoci”.

LEnciclopedia dei ristoranti stellati italiani

Due le suddivisone adottate per raccogliere e ordinare sistematicamente i 1.324 ristoranti stellati italiani premiati negli anni dalla Guida Michelin. La prima suddivisione è quella per Anni. Come spiega l’autore,”Sotto a ciascun capitolo-anno è presente la somma dei ristoranti stellati suddivisi per una, due o tre Stelle. Lo stesso, è costituito da sotto paragrafi comprendenti le venti Regioni italiane, e a fianco di ciascuna si trova il totale dei ristoranti stellati e le insegne con il loro rispettivo numero di Stelle e Forchette.”

Segue poi la suddivisone per Regioni. “Questa volta, i sotto paragrafi saranno formati dagli anni stessi. Alla fine di ogni capitolo-Regione troverete il nume- ro complessivo di insegne ristorative e l!arco temporale nel quale han- no detenuto i loro riconoscimenti stellati fino al 2021 .”

A chiudere l’attenta catalogazione, il focus sui Tre Stelle italiani a cura di Maurice von Greenfields alias Maurizio Campiverdi, già autore dell!opera Tre stelle Michelin, la prima enciclopedia sull!alta ristorazione mondiale.

Simboli e significati della Guida Michelin

Michelin assegna da sempre da 1 a 3 stelle sulla base di segnalazioni di ispettori delegati secondo i seguenti criteri: 1 stella: merita la tappa; 2 stelle: merita la deviazione; 3 stelle: merita il viaggio.

Poi ci sono le forchette, da 1 a 5, queste indicano la qualità del servizio e l!ambiente del locale e se di colore rosso significa che il ristorante e! ancor più piacevole per charme, carattere e supplemento d’animo.

L’assegnazione dunque avviene seguendo una metodologia ben precisa, basata su una serie di criteri che permettono di valutare in modo uniforme i ristoranti. I principi generali sono: la qualità del prodotto, la padronanza delle tecniche di cucina, il bilanciamento dei sapori, la personalità dello chef per come si esprime nel piatto, la consistenza dei piatti stessi, ma anche la qualità del servizio, l!atmosfera, gli arredi e la location.

La presentazione a Milano

Il testo è stato presentato in una location d’eccezione, l’hub di cucina internazionale di Identità Golose Milano. Per l’occasione è stato organizzato un evento speciale con volti celebri della ristorazione e della cultura gastronomica italiana, come Bruna e Rossella Cerea, Antonio Santini, Maurice Von Greenfields.

L’evento non poteva che essere coronato da una cena stellata, firmata per l’occasione da Alberto Bettini, chef del ristorante Da Amerigo, Savigno (Bologna), Davide Oldani dal D’O, Cornaredo (Milano), Takeshi Iwai del ristorante Aalto, Milano, Davide Comaschi e Simone Finazzi del ristorante Da Vittorio, Brusaporto (Bergamo).

Scheda Tecnica

Titolo: Le Stelle Michelin in Italia – Enciclopedia dei ristoranti stellati italiani dal 1959 al 2021
Autore: Manfredi Nicolò Maretti
Uscita: 7 Aprile 2022
Copertina: Rigida in similpelle nera con stampa a caldo bronzo Formato 16.8 x 23 cm
Pagine: 1.184
Lingua: Italiano
Prezzo al pubblico: 55 Euro