Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 21 Ottobre 2020

Mediterraneo: riapre il ristorante en plein air del MAXXI

mediterraneo

Glamour, design, sushi, gelato artigianale, drink, musica e cultura. Riapre Mediterraneo, lo spazio esterno del MAXXi per un’estate romana en plein air

Ha riaperto le sue porte al pubblico capitolino, con una grande festa d’inaugurazione nel totale rispetto delle norme anti Covid, Mediterraneo, il ristorante con giardino del MAXXI, il museo nazionale delle arti del XXI secolo. La location è suggestiva. Uno spazio en plein air all’ombra del museo, dominata da piante verdi, luci soffuse e grandi igloo realizzati da un’azienda toscana con legno di bambù per ricreare spaziosi privée (per circa 4 o 5 persone) intimi ma ariosi.

“Ci piaceva importare in questo spazio un pezzo di design nordico e minimal, che fosse caratteristico e riconoscibile e svolgesse la funzione di distaziometro senza però essere invadente da un punto di vista estetico” spiega Alessandro Cantagallo, il patron di Mediterraneo.

In questo bellissimo giardino nel cuore di Roma ci si può fermare per una sosta golosa, un aperitivo in compagnia o per una cena sfiziosa a base di cocktail, piatti dai sapori mediterranei e street food “mordi e fuggi”. “L’esperienza culinaria è un incontro tra Oriente e Occidente, con un occhio di riguardo ai primi della tradizione romana e ai piatti tipici del Mediterraneo” precisa Cantagallo.

La proposta gastronomica

A ricordare la terra del Sol Levante c’è il sushi di Palmerie Parioli. Via libera a uramaki con avocado, salmone crudo, mango e yuzu o con patatine fritte, salmone cotto e salsa teriyaki o ancora con cetriolo, mandorle e salsa piccante ma anche edamame o nachos e guacamole per un tocco tex mex.

Per i più tradizionalisti, non mancano i piatti della cucina come gli spaghettoni ajo, ojo e crudo di gambero rosso di Mazara o le pennette alla vodka per un tuffo negli anni ’80. Spazio poi alle tartare (di carne, pesce o veg) o ancora alle insalate, bowls, al rost beef e al filetto di salmone o ai burger. E ancora maritozzi salati, taglieri di salumi e formaggi, cartocci di fritti di carne, pesce e verdure per chi vuole concedersi un aperitivo sfizioso en plein air.

Dulcis in fundo il gelato artigianale e le crepes dolci di Verdepistacchio con il suo tradizionale truck color acqua marina e i dessert di Irene Tomei, pastry chef finalista della sesta edizione di Bake Off Italia.

Il truck di Verdepistacchio è aperto anche a pranzo per chi vuole concedersi un momento di relax all’aria aperta tra crepes salate, insalate miste, smoothie, bowls di frutta fresca e yogurt o gelati extra large.

Buona anche la carta dei vini che comprende etichette (tra bianchi, rossi, rosati e bollicine) provenienti da tutte le regioni d’Italia affiancata da una carta cocktail variegata.

Ma non è tutto. Per una serata con gli amici, in totale sicurezza, all’interno degli igloo “Homy” sono presenti i kit di Spirito con tutta la selezione da bere per realizzare drink “hand made” senza bisogno di ordinare.

“Il nostro compito sarà quello di mettere gli ospiti a proprio agio, per rendere l’esperienza al ristorante diversamente piacevole” conclude Cantagallo. “Ritengo questa situazione di emergenza una sfida e, pertanto, la giusta spinta per trasformarla in opportunità. La sfida sta nel progettare tutto secondo le normative di legge, sviluppando un progetto estivo che, oltre al food e ai drink, sia un contenitore per l’intrattenimento, le collaborazioni, le attività culturali e i live.”

La programmazione

Mediterraneo dunque si propone come spazio di intrattenimento e cultura all’aria aperta, nel totale rispetto delle norme anti Covid. Proprio per questo è stato programmato un calendario ricco e articolato di esibizioni live per accontentare tutte le età e tutti i gusti musicali tra lounge, pop, funk anni ’80 e house ma anche groove, elettronica e piano bar.

Nelle serate di giovedì 11 e giovedì 25 giugno inoltre andrà in scena Bambuse, un format culturale nuovo ideato e curato da FemaleCut e UVA per accompagnare gli ospiti tra musica dal vivo, proiezioni e performance artistiche.

Un occasione imperdibile che darà spazio e voce alla produzione tutta al femminile tra musica, arte, video, performance, moda e fotografia in una location d’eccezione.