Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 22 Novembre 2019

Roma. Eataly Ostiense cambia look e ospita un pop up store di Ikea

Aperto nel 2012 come sesto punto vendita, Eataly a Roma è il più grande store del mondo firmato Oscar Farinetti. Un’enorme area di 16mila metri quadrati ricavata all’interno dell’ex stazione Ostiense che comprende ristoranti, aule per la didattica, bar, pasticceria, panetteria e mercato con prodotti di altissima qualità. Si tratta di un progetto imponente, pieno di innovazione, che in questi anni ha ottenuto grandi successi e ha collaborato alla riqualificazione di un intero quartiere della città.

A quasi sei anni dall’apertura, è stato presentato ieri, alla presenza di Oscar Farinetti e di Andrea Guerra, Presidente Esecutivo di Eataly, il resyling dello store capitolino. Eataly Tutto Nuovo è ancora più speciale. Sono oltre 13.000 le referenze nel mercato, 5 i ristoranti e tanti i nuovi laboratori di produzione a vista.

Ma la grande novità è un’altra. Tra poco aprirà, all’interno di Eataly, un nuovo Pop-Up Store di Ikea che valorizzerà le aree di condivisione al piano terra con tavolini, sedute, poltrone e poltroncine.

Eataly Tutto Nuovo si sviluppa dunque su tre livelli. All’ingresso, oltre al Mercato dei Produttori, troviamo la panetteria con pane e pizza alla pala ma anche zuppe, centrifugate e succhi di Orto, l’ape car che utilizza solo prodotti di stagione del territorio. Dall’altro lato ci sono invece gli street food di Scottadito e Mozao, con piadine, tigelle e gnocchi fritti, e poi la caffetteria e  i dolci di Le Sicilianedde.

eataly roma

Al primo piano la nuova Birreria con birra artigianale a metri zero e 400 etichette provenienti dall’Italia e dal mondo. Come grande novità arriva la Pizza al Padellino realizzata con le farine biologiche del Mulino Marino 50% Buratto e 50% Manitoba, lievitata per 24 ore, stesa direttamente nel tegamino di ferro da 24 cm e lasciata ancora lievitare per poi essere farcita con i salumi e formaggi del banco di Eataly e cotta nel forno rotante a 380° gradi. E ancora la gastronomia con proposte della cucina romana, la pasta fresca di Mauro Secondi. Tra le novità anche il panino più amato a New York: carne de La Granda aromatizzata con un mix speciale di spezie, condita con olio evo Roi e fiocchi di sale e servito con pane della panetteria di Eataly.

Non poteva mancare il caseificio a vista di Roberto Battaglia che ogni giorno produce mozzarelle, trecce e ricotte, scamorze fresche e affumicate. Dall’altro lato, il ristorantino della Pasta e della Pizza è stato completamente rinnovato. Tante le novità in menu, dalla pasta Afeltra di Gragnano alla pizza, realizzata con una nuova ricetta dai maestri pizzaioli.

Grandi novità anche al secondo piano dove ha aperto la nuova Cuopperia che propone il fritto di Pasquale e Gaetano Torrente, i re del fritto, da mangiare subito o portarsi via. Qui si può assaggiare la frittura di paranza, le polpette con patate e baccalà, le sarde e  le verdure di stagione croccanti, tutto proposto a peso e caldo, in pratiche confezioni take away.

terra eataly roma

Carne alla griglia cotta con carbone naturale è la protagonista assoluta del nuovo ristorante Terra, un format già sviluppato a Boston e Los Angeles. Con 100 coperti e una carta completa dall’antipasto al dolce Terra è un luogo in cui stare bene in modo informale con la possibilità di riservare il tavolo e godersi un pranzo o una cena confortevole strizzando l’occhio agli usi americani.

eataly roma

Sempre presenta la grande Enoteca di Eataly con oltre 300 etichette di vini e una ricca selezione di cocktail.

Info utili

Eataly Ostiense

Piazzale XII Ottobre 1492, Roma

Tel: 06 90279201

Sito, pagina Facebook