Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 17 Settembre 2019

Vissani a Milano per le festività di Natale

La prima volta nel capoluogo lombardo dello chef, ospite della cucina di Palazzo Parigi dal 12 dicembre al primo di gennaio. Una carta giornaliera e tre menu speciali per la cena della Vigilia, il pranzo del 25 e la notte di San Silvestro. E poi aperitivi e brunch nell’interpretazione creativa del Maestro

Per la prima volta a Milano la cucina di Gianfranco Vissani: il super chef umbro, due stelle Michelin, celebrerà le feste con “gusto” in un’atmosfera incantata, quella di Palazzo Parigi, che lo ospiterà nella propria cucina di Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa per tutto il periodo del periodo natalizio, dal 12 dicembre al primo di gennaio.

Nei piatti meneghini di Vissani innovazione e creatività incontreranno la tradizione, come da dichiarazione dello stesso maestro della cucina di Civitella del Lago (dove c’è anche il suo ristorante, Casa Vissani): «Creo ogni piatto come un’opera d’arte, gli ingredienti sono i suoi colori. Uno può essere paragonato a un Rembrandt o a un Velasquez, un altro a un’opera d’arte contemporanea”.

Ci sarà un menu à la carte per tutte le sere, affiancato da tre menu speciali pensati apposta per la sera della Vigilia, per il pranzo del 25 e per la notte di San Silvestro. E poi, ogni giorno,  Aperitivo – o per dirla con la definizione dello chef, “La merenda” –  e Brunch, nella personale interpretazione del Maestro.

Per info e prenotazioni clicca qui. Di seguito i menu speciali delle feste.

pal

CENA VIGILIA DI NATALE (euro 90 bevande escluse)

Mantecato di baccalà al timo con pomodorino confit; Zuppa di lenticchie con seppioline e ristretto di arancia

Astice con gelatina di peperoni rossi, salsa di pomodori gialli arrosto; Crudi di pesce e crudo di carne

Zuppa di porri e patate con straccetti ai mandarini cinesi caramellati

Branzino con mousse di invidia belga e olio, salsa di pera williams e capperi

Millefoglie irregolare allo zabaione con salsa di lamponi

Piccola pasticceria e praline

PRANZO DI NATALE (euro 120 bevande escluse)

Zuppa di birra e groviera con vongole e burro di nocciola; Crudo di vitella avvolto di pinoli pestati, purea di bieta all’aceto e mousse di castagnaccio

Polenta di patate con mirepoix di capesante marinate con liquore di banana, menta e maggiorana; Crudo di pesce e crudo di carne

Risotto con asparagi, fonduta di pera e crudo di gamberi rossi; Cappelletti in brodo

Guanciola di vitello brasata con fragole e Uncinto, purea di cavolo nero

Croquebouch alle pere con fondente al peperoncino erotico; Piccola pasticceria e praline

CENA DI SAN SILVESTRO (euro 250 bevande escluse)

Ascè di branzino con gelato di pistacchi di Bronte, spugnole; Sala di mandarini cinesi e cognac; Biscotti delizie al sale limonato con quenelle di caviale Osetra, brunoise di fegato grasso, champignon e tartufi neri, purè di porri all’arancia, salsa di vitella e sale

Aragosta con insalata di avocado, salsa di astice e zenzero, tartara di tonno e olive, infuso di zenzero fresco

Lasagna di fragole con cappesante e mele al burro di fragole, pane in cassetta al burro di fragole con bresaola e provolone, cresposità di spinaci

Anatra al forno croccante con mantecato di patate cornetto e tartufi bianchi al burro di tartufi, gnocchi farciti al fegato grasso e pera kaiser e tartufi bianchi

Zuppa di lenticchie con purè di carote arancioni e cotechino essiccato all’arancia

Soufflè ananas e lamponi con gelato di burrata e basilico all’olio di oliva, salsa di cioccolato bianco e filetto di pomodoro al basilico

Formaggi al piatto; Piccola pasticceria, caffè e praline