Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
AppuntamentiVino

A Genova si aprono le porte di VinNatur 2024

vinnature 2024

I vini secondo natura tornano protagonisti nella città della Lanterna con degustazioni, masterclass e un nuovo bistrot. Al via VinNatur 2024.

A Genova si riaccendono i riflettori sui vini prodotti secondo natura. Il 21 e 22 gennaio ai Magazzini del Cotone va infatti in scena VinNatur 2024 la rassegna che vedrà ai banchi d’assaggio presenti ben 95 produttori. Laboratori e masterclass animeranno la kermesse con focus sui momenti di approfondimento sulla viticoltura che esegue minimi interventi in vigna e in cantina.

Dopo un’edizione interrotta a febbraio 2020 e un’altra di dimensioni più contenute per l’emergenza sanitaria Covid-19 ancora in atto nel 2021, siamo felici di ritornare quest’anno ai Magazzini del Cotone con un grande VinNatur Genova – dichiara Angiolino Maule, Presidente dell’associazione –. Oltre a coinvolgere 95 produttori di vino, per proporre un evento ancor più ampio nel programma e nelle iniziative, abbiamo lavorato insieme ai ristoratori del territorio per dare vita al VinNatur Bistrot, un’area food collocata all’interno della manifestazione dove saranno presenti diversi chef del territorio, e coinvolto numerosi locali in VinNatur in città, un ciclo di serate organizzate per condurre il pubblico di appassionati e curiosi nel mondo del vino naturale, insieme a divertimento e intrattenimento musicale”. 

Le masterclass

Ad aprire le danze sarà l’enologo Giacomo Buscioni, che domenica 21 gennaio alle ore 15.30 condurrà una degustazione di vini opportunamente modificati per far conoscere le principali alterazioni organolettiche di origine microbiologica e le loro caratteristiche più comuni. Lunedì 22 gennaio alle 11.00 Samuel Cogliati Gorlier, autore, editore e divulgatore indipendente italo-francese, fondatore di Possibilia Editore, guiderà il tasting alla cieca Italia contro Francia, mirato a individuare i tratti stilistici o espressivi distintivi della maniera di intendere il vino nei due principali Paesi produttori mondiali. A seguire, sempre a cura di Gorlier, alle 14.00 si terrà Il Piemonte nascosto, incentrata sui vitigni meno noti delle Langhe. In assaggio selezionate etichette dei vignaioli Carussin, Crealto, La Morella, Rocca Rondinaria, Santuvario e Tère Rüse.

Ciascuna masterclass avrà un costo di 10 euro a persona, che potranno essere corrisposti online al link insieme all’acquisto del biglietto d’ingresso alla manifestazione.

Cene con i produttori

Non mancheranno poi le cene con i produttori ospitate in alcuni dei ristoranti più in voga della città. Oltre dieci saranno gli appuntamenti in programma il 20 gennaio. Tra questi da non perdere quello all’Enoteca Monti che accoglierà l’azienda emiliana Cinque Campi mentre dal Veneto, Santa Colomba presenterà i propri vini negli spazi de la Trattoria dell’Acciughetta.

Domenica 21, invece, in Piazza Renato Negri, Forchetta Curiosa ospiterà Carussin, azienda agricola piemontese mentre Ostaia Ribotta aprirà le sue porte ai prodotti dell’azienda viticola Il Cancelliere.

Due gli appuntamenti in programma per lunedì 21 gennaio quando La Biancara, dal Veneto, porterà i propri vini a Soul Note Winery mentre Maninvino ospiterà una serata interamente dedicata alle etichette dell’azienda veneta Il Moralizzatore.

Il Bistrot

Buon vino e ottimo cibo è il connubio perfetto. Per questo VinNatur 2024 ospiterà tra i banchi d’assaggio anche un bistrot, coordinata da Simone Vesuviano e Matteo Rebora de l’Acciughetta, che vedrà alternarsi alcuni chef di noti ristoranti della città. La domenica saranno presenti Matteo Dimoro del Ristorante Ortica e Israel Feller del Boccon Divino, il lunedì Ivan Maniago di Impronta d’Acqua, Simone Circella de La Brinca e Matteo Losio della Trattoria Detta Del Bruxaboschi.  

A completare l’offerta gastronomica la Torrefazione Lady Cafè, laboratorio artigiano del parmense che seleziona le migliori qualità di caffè provenienti da piccole piantagioni e le lavora con il metodo della tostatura a fiamma diretta, e la cooperativa agricola biologica Valli Unite di Costa Vescovato (AL).

Info utili

VinNatur Genova
Quando: domenica 21 e lunedì 22 gennaio 2024
Dove: Magazzini del Cotone – Porto Antico di Genova
Orario di apertura al pubblico: entrambi i giorni dalle 10.00 alle 18.00
Ingresso: 20 euro giornaliero comprensivo di calice per degustazioni e guida dell’evento, 35 euro per entrambe le giornate (ticket acquistabili solo in loco). I minorenni non pagano l’ingresso e non possono effettuare degustazioni
Sito

Articoli correlati

Il libro di Sandano, le fotografie di Blasetti e i piatti dei 20 top players nelle 50 immagini di Rome Calling!

Sara De Bellis

Street Food Fest a Sciacca

Giorgia Galeffi

Pranzo di Natale in Puglia: 7 indirizzi da non perdere

Annalucia Galeone