Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 12 Agosto 2022

Adèle Mixology Lounge: lo Splendide Royal di Roma inaugura il suo sky bar panoramico

Adèle

Panorama mozzafiato, drink d’autore e una proposta pret-à-manger tutta da scoprire. A Roma, l’Hotel Splendide Royal, già sede dell’incantevole ristorante Mirabelle, apre le porte di Adèle, la terrazza con un esclusivo sky bar con vista a 360° sulla Città Eterna.

Mai come questa estate post pandemia, la voglia di spensierateza e serate all’aria aperta ha fatto breccia nel cuore di ognuno di noi. Nella Capitale, inondata in questi giorni di un caldo che profuma già di vacanza, a infoltire le fila delle terrazze romane pronte ad accogliere la clientela per aperitivi e cene en plein air, è arrivata Adèle Mixology Lounge.

Situato all’ottavo piano dello storico Hotel Splendide Royal, Adèle è un elegante salotto all’aria aperta, sospeso tra cielo e terra. Un vero rifugio per le giornate di calura estiva dove trascorrere le serate in una atmosfera decisamente suggestiva, quasi magica grazie alla meraviglia del tramonto sui tetti e sulle cupole della città.

Varcare la soglia di Adèle Mixology Lounge significa, dunque, immergersi in un ambiente avvolgente, lontano dai rumori metropolitani e dagli affanni della vita quotidiana. Qui, ad accogliere gli ospiti con cordialità e savoir fair, ci sono Luca Costanzi, già direttore del ristorante Mirabelle situato al settimo piano della struttura, e Giammarco Panico.

Tra linee moderne e contemporanee, marmo bianco, ferro e ottone, luci soffuse e comode sedute, si può vivere un’esperienza unica, impreziosita dalla straordinaria proposta food & beverage.

«Adèle è stato ideato per dare alla città un luogo che mancava – spiega Costanzi – un posto esclusivo con un panorama incredibile, atmosfera trendy, accogliente e vitale, servizio perfetto e una gastronomia ricercata ma sempre concreta, come è uso del nostro chef Stefano Marzetti. Siamo qui per raccontare la più bella estate che si sia mai vissuta, assaporando un tempo sospeso e fantastico grazie alla musica, alla mixology ricercata di Barbara Migliaccio Spina e al firmamento stellato sopra di noi, che brillerà più che mai. Ho affidato il coordinamento a Gianmarco Panico, mio braccio destro, che ho formato per anni e che sarà il giusto anfitrione per le notti che verranno».

La proposta beverage

New entry assoluta di Adèle, cche prende il nome dalla figlia del proprietario Roberto Naldi, Barbara Migliaccio Spina, barlady arrivata da Parigi per firmare una carta di cocktail basata su ingredienti originali e tecniche contemporanee e rigorosamente “no waste”.

«Celebrare la bellezza e l’unicità del luogo attraverso cocktail costruiti sui gusti del cliente, sull’umore della sua giornata e su cosa si aspetta di bere. Il drink è la mia dedica a loro. Nel cocktail Tiramisù ci sono più di 20 ingredienti: puoi chiudere gli occhi e sembra davvero di gustare il dessert. In più, grazie al processo di chiarificazione, si abbassa notevolmente la gradazione alcolica.», spiega Barbara. «A casa non si sprecava niente, tanto meno il pane. Oggi i crostoni li uso insieme a uno sciroppo di arance amare, zucchero e a un ingrediente segreto per ricreare il gusto del pane, burro e marmellata: ho chiamato il drink Italian Breakfast, la mia versione di “madeleine”, che con il suo profumo diventa una via d’ingresso nella memoria. Mentre lo bevi, tornano alla mente le colazioni semplici di quando si era bambini», aggiunge la barlady.

È dalle ricette che più ama (come il sopracitato tiramisù o anche un semplice pane, burro e marmellata, affezionati ricordi della sua infanzia) che la nuova barlady di Adèle pesca idee da mettere nel bicchiere, unendovi le tecniche più sofisticate, per dare al drink la texture leggera e la giusta consistenza. Suggestioni esotiche e fresche sono il file rouge dei drink inediti presenti in carta, affiancati da un’ampia selezione di drink classici.

A emergere sono, infatti, gusti fruttati e fioriti, dalle variopinte sfumature che tendono al dolce rivelando il tocco femminile proprio nei dettagli; un colpo d’occhio che aggiunge carattere e stile alle preparazioni decorate con erbette, fiori eduli, spezie e scorzette essiccate, utilizzate come garnish in chiusura e in cui si ritrovano i colori e i profumi della macchia mediterranea. Uno fra tutti il Ginette a Roma, a base di vodka infusa alla lavanda, sciroppo di salvia,olio essenziali di cedro e acqua di cocco gassata, un viaggio che celebra l’arrivo dell’estate e si ispira ai campi viola in fiore tipici della Provenza.

Adèle: la proposta gastronomica

Co-protagonista di Adèle, è la proposta gastronomica firmata dallo chef Stefano Marzetti. A lui il compito di accompagnare i drink con piatti della cucina proposti in una versione più semplice e snella, ma sempre in linea con la filosofia di cucina del Mirabelle basata sulla stagionalità e sull’eccellenza delle materie prime, rigorosamente Made in Italy.

Via libera dunque a finger food come accompagnamento ai drinlk. Tra questi immancabili gli Arancini, ripieni dei sapori tradizionali romani, come amatriciana e cacio e pepe, o di profumi più esotici come quello allo zafferano e yuzu. E ancora il Sushi realizzato con pescato del giorno e l’aggiunta di frutta esotica o con Corba Rossa del Gargano, un pesce sicuro e Anisakis free.. Infine, una Tartelletta ripiena di materie prime fresche e stagionali. Infine le Tartellette, realizzate con materie prime fresche e stagionali.

Non mancano poi le formule più raffinate. Tra queste la Silver comprende tre assaggi selezionati dallo chef come i Gambery Crispy o i Friggitelli ripieni, il Foie Gras o il Sashimi di Sockeye, un salmone rosso selvaggio proveniente dalle coste occidentali degli USA. Per i palati più raffinati c’è Luxury, un mosaico di crudità di mare o Queen, un plateau di ostriche da accompagnare ai drink in carta come aperitivo.

Fiore all’occhiello King, una selezione di tre caviali italiani, serviti all’interno di preziose borsette termiche, nero e oro, omaggio per le clienti che la ordineranno in terrazza. Il King verrà, inoltre, servito con un QR Code inciso in un cubo di vetro. Scansionandolo, il cliente avrà l’opportunità di conoscere la provenienza e le caratteristiche di tutti i caviali in degustazione.

Info utili

Adèle Mixology Lounge

Hotel Splendide Royal, Roma

Aperto tutti i giorni dalle 17:00 alle 23:00

Pagina Instagram