Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 19 Settembre 2019

Berberè: a Milano apre una nuova pizzeria

berberè pizza

Otto spicchi, farciti singolarmente con ingredienti di altissima qualità. Impasto alto, croccante ma soffice. Questa è la pizza di Berberè che sta per aprire un nuovo locale a Milano, sui Navigli

È passato quasi un anno dall’apertura della prima sede milanese di Berberè, la pizzeria fondata da Matteo e Salvatore Aloe nel 2010 a Castel Maggiore (Bo). Dopo il grande successo e gli altri locali aperti in tutta Italia, da Bologna a Firenze e Torino, pochi mesi fa, ha aperto anche a Roma, in via Mantova (ve ne avevamo parlato qui). Poche ore fa però, sul profilo Facebook della pizzeria, è comparsa una foto che annuncia la nuova apertura nella città meneghina.

La nuova sede di Berberè si troverà quindi sui Navigli, in via Vigevano e aprirà il prossimo ottobre.

berberè

La pizza di Berberè è croccante fuori e morbida dentro. Viene preparata con farine semintegrali biologiche macinate a pietra di grano, enkir, kamut, segale e mais. Ventiquattro le ore di fermentazione a temperatura ambiente con pasta madre viva. Un impasto alternativo, realizzato con idrolisi degli amidi senza impiego di lievito, non troppo sottile, per permettere un pieno sviluppo degli alveoli. Viene servita in otto spicchi, farciti singolarmente, perché la pizza, per i fratelli Aloe, deve essere condivisione.

Berberè Milano, via Vigevano 8. Sito. Pagina Facebook.