Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 18 Novembre 2017

La pizza di Berberè arriva a Roma

berberè pizza

Leggermente alta, croccante fuori e morbida dentro, divisa in otto spicchi conditi singolarmente. La rinomata pizza di Berberè ha soddisfatto cuori e palati a Bologna, Firenze e Milano. Dall’8 giugno sbarca ufficialmente (e finalmente) anche nella capitale. Con la filosofia di sempre, che coniuga qualità dei prodotti e alta digeribilità a prezzi contenuti

Manca davvero poco. Dopo i locali a Firenze, Bologna e la recente apertura a Milano (ve ne avevamo parlato qui), Berberè pizzeria arriva con il suo settimo store anche nella capitale. Aprirà l’8 giugno in via Mantova 5, nel quartiere Nomentano, a due passi dal MACRO. Come negli altri locali proporrà un menu stagionale, composto da quindici pizze realizzate con materie prime provenienti da agricoltura biologica e presìdi slow food. Il locale sarà sviluppato su due piani, con un totale di 80 coperti. Nella bella stagione si aggiungeranno anche i posti nel bellissimo dehor esterno. I writers milanesi Nabla&Zibe, all’interno della pizzeria, hanno realizzato un wall painting, che fornisce un’anima giovane e contemporanea alla sede di Roma.

berberè pizzeria

Gli inventori del fortunato format di Berberè, Matteo e Salvatore Aloe, sono entusiasti per questo nuovo progetto:

“La pizza è una delle più grandi tradizioni del nostro Paese e Roma ne ha una propria, portata avanti, anche oggi, con passione da grandi maestri pizzaioli, a cui ci accomuna l’amore per gli ingredienti di qualità e per i processi di panificazione. Per questo arrivare nella Capitale è un passo importante. Noi portiamo la nostra giovane storia ma con un obiettivo comune a molti colleghi romani: valorizzare l’artigianalità della pizza, mantenendone l’anima pop senza sofisticazioni ma attraverso un lavoro di selezione degli ingredienti, di tecnica degli impasti e di cura nella formazione dei ragazzi e ragazze che, siamo sicuri, troverà terreno molto fertile in questa città”.

La pizza di Berberè

berberè pizza

La pizza di Berberè, ormai famosa in tutta Italia, è preparata con farine semintegrali biologiche macinate a pietra di grano, enkir, kamut, segale e mais. Ventiquattro le ore di fermentazione a temperatura ambiente con pasta madre viva. Un impasto alternativo, realizzato con idrolisi degli amidi senza impiego di lievito, non troppo sottile, per permettere un pieno sviluppo degli alveoli. Il risultato è una pizza croccante fuori e morbida dentro che viene divisa in otto spicchi, con il condimento di ogni singola fetta per un perfetto equilibrio tra base e farcia. I romani, lo sappiamo, sono legati ad un impasto sottile, quasi come una sfoglia. Riuscirà la pizza dei fratelli Aloe a conquistare i palati più raffinati nella capitale?

Dopo l’inaugurazione, Berberè sarà aperto tutte le sere dalle 19 alle 23.30, sabato e domenica anche a pranzo dalle 12.30 alle 14.30.

Berberè Roma, via Mantova 5. Telefono 0645654390. Sito