Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
AppuntamentiNotizieViaggi di Gusto

FoodExp 2023: il 12 e 13 aprile a Lecce Cucina e Ospitalità tra Audaci Sfide e Originali Visioni

Lecce e il suo Chiostro dei Domenicani il 12 e 13 aprile 2023 ospiteranno la sesta edizione di FoodExp, ovvero il Forum internzionale dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera. Il tema di quest’anno sarà “EXPLORERS – AUDACI SFIDE | ORIGINALI VISIONI” e la rosa dei protagonisti di vero pregio. Volete sapere di più? Di seguito il nutrito Programma tra Cene, Talk, Masterclass e Approfondimenti. #readmore

 

Dedicata al tema “Explorers – Audaci sfide | Originali visioni”, la sesta edizione della manifestazione FoodExp ospiterà numerosi professionisti della ristorazione e della hôtellerie, tra chef, restaurant manager, bartender, insieme ad amministratori pubblici, giornalisti, giovani talenti, docenti e studenti degli istituti alberghieri di Puglia per un ricco programma di talk, “teatri”, masterclass, banchi d’assaggio, pizze di qualità, pranzi memorabili e cene esclusive.

Cultura enogastronomica e manageriale, formazione, convivialità e intrattenimento caratterizzeranno le due giornate di evento, che coinvolgerà migliaia di appassionati e addetti ai lavori. Ed è proprio per la visibilità e la ricaduta che, sin dalla sua prima edizione, genera sul territorio, FoodExp rientra tra le manifestazioni riconosciute e promosse da Regione Puglia, Comune di Lecce e da numerose realtà pubbliche e private. L’idea di “Explorers. Audaci sfide | Originali visioni” nasce da una riflessione sul vantaggio che hanno le professioniste e i professionisti che investono nello studio e nella ricerca, spinti dal desiderio di percorrere rotte lontane dalla propria comfort zone e trovare nuovi stimoli da metabolizzare e rielaborare in modo personale e distintivo, per offrire esperienze uniche.

Tra gli ospiti di questa edizione, per segnalare solo alcuni nomi, Davide Oldani per la prima volta a FoodExp, i due protagonisti dei pranzi memorabili Himanshu Saini da Dubai e Jessica Rosval da Modena, Yoji Tokuyoshi, che porterà nel Salento la filosofia del suo ristorante milanese Bentoteca, e poi Davide Di Fabio, Paolo Griffa, Michele Lazzarini, Errico Recanati, Franco Pepe, Diego Rossi, Chiara Pavan e Francesco Brutto, Lucia De Luca e Valerio Serino, Alessandro Pipero e Ciro Scamardella, i sommelier Giulia Caffiero e Mattia Spedicato di Geranium Copenaghen, Lukas Gerges, restaurant manager e wine director di St. Hubertu, il pastry chef Andrea Tortora e gli stellati di Puglia, parte integrante del progetto “Secret Sense”.

Il tema principale sarà affiancato da tre concept di assoluta attualità: The new food generation, incentrato sui giovani talenti, esploratori per eccellenza e testimoni della cucina che verrà; Food & Pairing, nuova frontiera della mixology nelle grandi cucine con il contribuito di Domenico Carella, owner di cà-ri-co a Milano, e la partecipazione dei bartender Martina Bonci, Giacomo Giannotti, Edoardo Sandri e Bastien Rémillieux; Grill & BBQ, interpretati in modo magistrale da grandi chef.

Nel Chiostro dei Domenicani sarà facile orientarsi alla scoperta del ricco programma di FoodExp: la sala Talk sarà riservata alle attività istituzionali e agli approfondimenti tematici; quattro “sale” (di cui una all’aperto) saranno dedicate ai Teatri (mixology, cook, bbq&grill e pizza), con momenti live, show cooking, tecniche di cucina; la cripta accoglierà le masterclass dedicate alle Cantine; i banchi d’assaggio “Only the Best”, riservati agli oltre cinquanta espositori, saranno posizionati sotto il porticato; nella sala per il project work degli Istituti alberghieri del Salento verranno discussi i lavori realizzati dagli studenti coinvolti nel concorso di idee “Digital Communication e Social Media Marketing” promosso da FoodExp; nell’area garden troverà spazio la sezione Foodexp Gourmet Puglia, con specialità proposte da ristoratori pugliesi selezionati. Nel palinsesto di FoodExp anche la preview del Festival di Gastronomika a Milano e la presentazione della San Pellegrino Young Chef Academy, piattaforma che supporta e mette in contatto la futura generazione di talenti culinari.

Alle ore 13, nelle sale del ristorante gourmet Gimmi, interno al Chiostro dei Domenicani, di cui è chef resident Donato Episcopo, i due pranzi Memorabili con Himanshu Saini (Trèsind Studio *Michelin di Dubai) e Jessica Rosval (Casa Maria Luigia di Modena): un’occasione da non perdere per chi vuole vivere un’esperienza gastronomica irripetibile. Tre le serate in altrettante prestigiose location: martedì 11 aprile nel Palazzo BN la welcome dinner a cura del ristorante Dalla Gioconda di Gabicce Monte, con la partecipazione di Franco Pepe e Martina Bonci (riservato agli ospiti della manifestazione); mercoledì 12 aprile la cena di gala a Torre del Parco, e giovedì 13 aprile l’evento finale con “Fumo – The revolution of Grill & BBQ” al Chiostro dei Domenicani.

«Nel settore della ristorazione e dell’ospitalità si assiste troppo spesso alla tendenza all’omologazione, ai tentativi di proporre modelli preconfezionati, alla rincorsa delle mode del momento», sottolinea Giovanni Pizzolante, ideatore e organizzatore di FoodExp con la sua società Sinext. «In questa edizione vogliamo dare spazio a chi sperimenta, rischia, mettendoci la faccia e lasciando emergere la propria personalità in cucina come in sala. Gli ospiti sui palchi saranno portatori di sana e contagiosa energia, capaci di anticipare nuovi trend e farli propri, rivisitandoli con risultati spesso sorprendenti. Nella nostra due giorni avremo anche l’onore di avere i preziosi contributi di imprenditori, giornalisti, formatori, istituzioni che arricchiranno la nostra offerta culturale».

Main Sponsor e partner di FoodExp: San Pellegrino e Acqua Panna, Berlucchi, Parmigiano Reggiano, Felicetti, Berto’s, Novaleas, Banca Popolare Pugliese, Chiostro dei Domenicani, Palazzo BN, Le Dune Group, Leone 1969 Rappresentanze, Ais Lecce, Sprech, Scuola Italiana Pizzaioli.

Media Partner: Reporter Gourmet web magazine di riferimento per l’enogastronomia in Italia e nel mondo.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 12 aprile 2023

I TALK

Si aprono i lavori di FoodExp con il talk dedicato al tema dell’edizione 2023, gli Explorers, sperimentatori e innovatori che, nel mondo della ristorazione e dell’ospitalità, portano la loro personale visione e sono in grado di proporre esperienze uniche: ne parlano Manuela Fissore, International PR e sviluppo progetti Foodexp, il giornalista Paolo Marchi, patron di Identità Golose, Paolo Vizzari, gastronomo ed esperto di marketing territoriale, lo chef Yoji Tokuyoshi del ristorante Bentoteca di Milano, lo chef Himanshu Saini del ristorante Trèsind Studio di Dubai e lo chef Davide Di Fabio del ristorante La Gioconda di Gabicce Monte. A seguire, il palco si anima con gli interventi dei giovani professionisti formatisi nella cucina dello chef Norbert Niederkofler, oggi protagonisti di progetti autonomi pur sempre nel solco della filosofia del loro maestro: Michele Lazzarini di Contrada Bricconi, il pastry chef Andrea Tortora, Mauro Siega e Lukas Gerges di St Hubertus, Diego Rossi di Trippa e Federico Rovacchi di Baita Pié Tofana. Il primo “salotto” del pomeriggio è “Secret Sense” dedicato alla Puglia e ai suoi stellati: un tema caro a FoodExp, che tra i suoi obiettivi ha quello di valorizzare le eccellenze del territorio. A confrontarsi sulla relazione tra alta ristorazione e itinerari turistici sono Gianfranco Lopane, Assessore Turismo, Sviluppo e impresa turistica Regione Puglia, Paolo Foresio, Assessore al Turismo e allo Sviluppo economico Comune di Lecce, e i rappresentati dei ristoranti pugliesi insigniti dalla stella Michelin: Stefano Di Gennaro (Quintessenza di Trani), Teresa Galeone (Già Sotto l’Arco Carovigno); Antonello Magistà (Pashà Conversano), Floriano Pellegrino (Bros Lecce); Pietro Penna (Chef Casamatta Restaurant Manduria); Angelo Sabatelli (Ristorante Angelo Sabatelli Putignano); Domenico Schingaro (Due Camini Borgo Egnazia Savelletri); Felice Sgarra (Casa Sgarra Trani); Domenico Cilenti (Porta di Basso Peschici). Spazio quindi al talk S.Pellegrino Young Chef Academy, piattaforma internazionale che supporta i giovani chef più talentuosi e facilita la creazione di un network con i maggiori esponenti del settore della ristorazione a livello mondiale. Sul palco, Andrea Borroni, uno dei finalisti della Competizione italiana di S. Pellegrino Young Chef Academy 2022-23, con il mentore Antonio Zaccardi (Pashà* Michelin Conversano) e Vincenzo Dinatale (Ognissanti* Michelin Trani), che ha partecipato al progetto come concorrente in passato e in qualità di mentore quest’anno. A presentare i progetti del Gruppo Sanpellegrino Elisa Pozzi, Events & Sponsorship. Il programma prosegue con Arturo Ziliani, AD e enologo di Guido Berlucchi, e il suo affascinante racconto sull’Azienda che è sinonimo di Franciacorta nel mondo. La giornata si chiude con il talk “The Fork. Identikit del cliente contemporaneo” con il contributo di una manager e tre donne di sala – Giulia Caffiero di Geranium*** Michelin Copenaghen, Lucia De Luca di Terra stella Michelin green Copenaghen, Allegra Tirotti Romanoff di Dalla Gioconda* Michelin & Green Gabicce Monte – e Valentina Quattro di The Fork (Industry Relations Director Italy & Spain).

I TEATRI DI FOODEXP

MIXOLOGY Il programma del primo giorno nella sala mixology contempla gli interventi di Giulia Caffiero (Sommelier e Floor manager Geranium*** Michelin Copenaghen) con “La rivoluzione di una sala che si evolve: il juice pairing e il rispetto per la natura” e di Domenico Carella, Owner del Cocktail Bistrot Cà-Ri-co a Milano, accompagnato da Leonardo D’Ingeo (Chef Cà- Ri-co Milano), con “Food & Drink – Back To Back”. A chiudere Giacomo Giannotti proprietario e bartender di Paradiso a Barcellona, locale all’apice della celebre classifica The World’s 50 Best Bars

COOK Il primo giorno lo spazio dedicato al mondo della cucina apre con Chiara Pavan e Francesco Brutto (Chef Venissa* Michelin Venezia) e il loro intrigante intervento dal titolo “L’insostenibile leggerezza dell’essere … una coppia al lavoro”. Seguono le performance live di Yoji Tokuyoshi (Chef Bentoteca Milano) e di Angelo Sabatelli (Chef Ristorante Angelo Sabatelli* Michelin Putignano) a tema mare. Pausa dolcezza con il pastry chef Andrea Tortora e il suo teatro “La geometria dell’uovo: cambi di prospettive estetiche”. L’ultimo appuntamento è quello con Paolo Griffa (Chef Caffè Nazionale* Michelin Aosta) e la reinterpretazione della Valpellinese, zuppa valdostana che prende il suo nome dal piccolo villaggio di Valpelline.

GRILL & BBQ En plein air, il teatro di mercoledì 12 aprile parla pugliese. Protagonista della sessione del mattino è Pietro Penna, Chef Casamatta* Michelin Vinilia Resort Manduria, con la preparazione della ventresca di tonno; nel teatro del pomeriggio “va in scena” Cosimo Russo (Chef Cosimo Russo Restaurant Leverano) con pollo latte e miele maturato in cera d’api e ortaggi cotti nel Vorba.

PIZZA a cura di Scuola Italiana Pizzaioli Due appuntamenti: “La sweet pizza – La pizza dessert” con Gianni Di Lella e “Il senza Glutine che non ti accorgi” – La pizza e il pane con Giuseppe Lucia

MEMORABILE

Il primo pranzo memorabile dell’edizione 2023 offre la straordinaria opportunità, a quaranta fortunati, di poter assaporare la cucina di Himanshu Saini, executive chef del Trèsind Studio a Dubai, in seconda posizione nella classifica di Middle East and North Africa 50 Best Restaurants. Nel suo menu la tradizione indiana viene ripensata in chiave contemporanea e i suoi piatti sono curati nei dettagli, trattati come opere d’arte. Nel corso del pranzo, l’abbinamento con i drink è curato dal top mixologist italiano Domenico Carella.

MASTERCLASS ONLY THE BEST

Mercoledì 12 aprile sono in programma tre masterclass: la verticale dell’iconico Graticciaia della Cantina Vallone di Lecce; le verticali di Barolo “Pio” e di Barolo “Ornato” dell’Azienda Pio Cesare di Alba, con la presenza della produttrice Federica Boffa; degustazione di varie annata dei vini Nero e Liranu di Conti Zecca di Leverano. Il servizio è a cura di Ais Lecce.

GALA DINNER

Mercoledì 12 aprile, la cena di FoodExp è a Torre del Parco con il team di giovani talenti, formatisi nella cucina di Norbert Niederkofler, e oggi impegnati in progetti autonomi, di nuovo insieme per una serata destinata a rimanere nella memoria dei partecipanti.

Con Mauro Siega Head Chef St Hubertus*** Michelin San Cassiano, Lukas Gerges Head Maitre & Sommelier St Hubertus *** Michelin San Cassiano, Michele Lazzarini Contrada Bricconi Bergamo, Diego Rossi Trippa Milano, Federico Rovacchi Baita Pié Tofana Cortina, Andrea Tortora At Patîssier

Giovedì 13 aprile 2023

TALK

Nel primo talk del mattino del 13 aprile ci si confronta su uno dei temi più dibattuti dell’ultimo periodo: il personale di cucina, di sala, di accoglienza che manca, che non si trova e che non si fidelizza, in Italia come all’estero. Ne discutono Stefano Bizzarri (Alla Gioconda* Michelin Gabicce Monte), Lukas Gerges (St. Hubertus*** Michelin), Antonello Magistà (Pashà* Michelin, Conversano), Alessandro Pipero (Ristorante Pipero* Michelin, Roma) e Mattia Spedicato (Geranium*** Michelin Copenaghen). Un taglio decisamente più istituzionale su un argomento strategico per l’economia pugliese è quello dato al talk dedicato ai nuovi modelli di turismo, a cui partecipano Maurizio Maglio (Presidente Confcommercio Lecce); Nicola Delle Donne (Presidente Confindustria Lecce); Sebastiano Leo (Assessore Formazione e Lavoro Regione Puglia); Gianfranco Lopane (Assessore Turismo, Sviluppo e impresa turistica Regione Puglia); Alessandro Delli Noci (Assessore Sviluppo economico Regione Puglia).

Il palco di FoodExp ospita poi la testimonianza di Davide Oldani (owner e Chef D’O Culinary** Michelin San Pietro all’Olmo Cornaredo) “Dialogo in armonia tra tavola e design”: una grande opportunità per il territorio di conoscere la visione e la filosofia dell’ideatore della cucina pop – alta qualità e accessibilità -, ambasciatore della cucina italiana nel mondo. A metà pomeriggio è la scuola a diventare protagonista della sala talk, prima con un approfondimento sulla tematica “Mettersi alla prova e sperimentare: la scuola come laboratorio di formazione professionale” e poi con la premiazione del concorso di idee promosso da FoodExp, al quale hanno preso parte gli Istituti alberghieri salentini “A. Vespucci” di Gallipoli, “Presta Columella” di Lecce, “N. Moccia” di Nardò, “A. Moro” di Santa Cesarea Terme, “E. Lanoce” di Otranto. Il programma si conclude con l’attività di mentoring “Approccio innovativo” con Floriano Pellegrino, Chef del ristorante Bros’* Michelin Lecce.

I TEATRI DI FOODEXP

MIXOLGY Il primo appuntamento della giornata è con Edoardo Sandri del Four Season Seasons Hotel Firenze, interprete del teatro promosso dalle Bibite Sanpellegrino e dedicato alle sfide della miscelazione analcolica, tra creatività e accostamenti gourmet. A seguire, il bartender Bastien Rémillieux del ristorante Ceto in Costa Azzurra. Chiude il teatro mixology la barlady Martina Bonci di Gucci Giardino 25 a Firenze, con il suo intervento “Chick to Chick: la miscelazione al servizio della gastronomia per un pairing efficace”

COOK Giovedì il teatro che ha come focus la cucina si apre con Alessandro Pipero, patron dell’omonimo ristorante, e il suo chef Ciro Scamardella; a seguire Andrea Tortora è protagonista con “Briciole: storie di pane”, un appuntamento da non perdere per chi è interessato al mondo della panificazione. Si vola idealmente a Copenaghen con la coppia Valerio Serino e Lucia De Luca di Terra, stella green Michelin, che porta la sua personale riflessione su “Gesti vegetali”, gesti inconsueti che danno voce ad elementi della tavola spesso messi in secondo piano. L’intervento conclusivo parla di cucina di mare e lo fa con uno chef vulcanico e di grande esperienza come Pasquale Torrente, Chef Al Convento di Cetara.

GRILL & BBQ E’ un teatro senza pareti, all’aria aperta, nell’area piscina del Chiostro dei Domenicani quello che ospita prima lo chef pugliese Domigo Schingaro (I due camini* Michelin, Borgo Egnazia Savelletri) con “Il fumo tra dolce e salato” e poi Errico Recanati (Andreina* Michelin Loreto) con “Fumo vegetale”. Un’occasione imperdibile per conoscere come, nell’alta cucina, le tecniche come Grill, BBQ, Brace o Smoky possano trovare spazio con proposte mai scontate.

PIZZA a cura di Scuola Italiana Pizzaioli Due appuntamenti: “Recensione negativa – La pizza secondo Ciccio Vitiello” e “Focaccia Revolution – L’amuse-bouche di Paolo Priore

MEMORABILE

Giovedì 13 aprile il pranzo memorabile vede protagonista Jessica Rosval e la cucina di Casa Maria Luigia di Modena. Canadese di Montreal, arrivata nel 2013 all’Osteria Francescana di Massimo Bottura come chef de partie, oggi Jessica Rosval è head chef dell’incantevole Guest House di Bottura e direttrice culinaria dell’Association for the Integration of Women. Le proposte della sua tavola sono quelle della tradizione italiana non prive di interessanti contaminazioni.

PROJECT ROOM: PREVIEW FESTIVAL DI GASTRONOMIKA

Nel palinsesto di FoodExp anche una partnership che lega idealmente la Puglia a Milano: il giorno 13 aprile è prevista, infatti, un’anticipazione del Festival di Gastronomika, primo think tank per i protagonisti dell’enogastronomia italiana under 40, con un tavolo di lavoro moderato dalla direttrice della testata Anna Prandoni e dalla giornalista Chiara Buzzi. Tra i partecipanti alla tavola i pugliesi Andrea Catalano (chef), Domenico Di Tondo (chef), Ivan D’Introna (maître), Emanuele Frisenda (chef), Andrea Godi (pizza chef), Luca Lacalamita (pastry chef), Valentina Manta (produttrice pasta), Giuseppe Segreto (chef), Samuele Toma (chef), Giulia Tramis (maître), Martina Tramis (pastry chef), Clemente Zecca (produttore vino). Nell’ottica dello scambio, durante il Festival di Gastronomika, che si terrà a Milano il prossimo 21 e 22 Maggio, FoodExp porterà sul palco del Teatro Franco Parenti la sua esperienza e alcuni dei più importanti rappresentanti della cucina pugliese.

GARANZIA GIOVANI INCONTRA LA PUGLIA

Nell’ambito del programma dei Talk del 13 aprile, la presentazione dell’Avviso Multimisura – Garanzia Giovani II Fase: FoodExp è stato scelto come spazio dove, con i contributi di Sebastiano Leo (Assessore Formazione e Lavoro Regione Puglia), Silvia Pellegrini (Direttore Dipartimento Politiche del Lavoro, Istruzione e Formazione) e Monica Calzetta (Dirigente Sezione Formazione Regione Puglia) portare all’attenzione di giovani e aziende pugliesi le opportunità offerte dal bando pubblico e le modalità d’accesso.

GALA DINNER

Giovedì 13 aprile, il gran finale di FoodExp è al Chiostro dei Domenicani con la cena “FUMO – The revolution of Grill & BBQ”. Partecipano al menu Errico Recanati (Andreina* Michelin Loreto), Donato Episcopo (Gimmi – Chiostro dei Domenicani Lecce), Domenico Schingaro (I due Camini* Michelin Borgo Egnazia Savelletri), Cosimo Russo (Ristorante Cosimo Russo Leverano), Antonio Zaccardi (Pasha* Michelin Conversano), Andrea Tortora (At Patîssier).

INFO

 

Articoli correlati

Cos’è la pasticceria salata? Parola all’esperto Biagio Martinelli

Nadia Taglialatela

La cena Luculliana: allo Château Monfort di Milano i sapori dell’antichità

Annalisa Leopolda Cavaleri

Festival della Cucina Mantovana

Francesco Gabriele