Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 18 Ottobre 2021

Libri: Venezia da Bere, giro della Laguna in 25 cocktail

venezia da bere

Dai locali storici, dove andavano a rilassarsi Hemingway e D’Annunzio, a quelli moderni, nati all’interno di location d’eccezione. Dai drink più conosciuti a quelli frutto della creatività dei giovani bartender. Alessandra Iannello ha raccolto in un libro i 25 cocktail più noti della Serenissima: Venezia da Bere.

È uscito il 20 settembre il nuovo volume edito da Il Forchettiere scritto da Alessandra Iannello che racchiude storie, luoghi, protagonisti e drink più in voga della Serenissima. Si intitola Venezia Da Bere e racchiude, tra le sue 200 pagine, i signature dei 25 cocktail bar migliori della città lagunare divisi per sestieri (senza tralasciare la Giudecca, il Lido e le isole).

Dal cocktail bar dove andavano a rilassarsi Ernest Hemingway, Gabriele D’Annunzio o James Bond, fino a quello intitolato a una fatale contessa russa o a quello celato in un giardino nascosto. Dai locali storici di piazza San Marco alle strutture ospitate all’interno dei più eleganti hotel fino alle più coraggiose iniziative imprenditoriali nel campo della mixology. Quello di Iannello è un excursus a tutto tondo nel mondo del bere miscelato veneziano. Un viaggio immaginario, da un bancone a un altro, che ripercorre le tappe dell’evoluzione del settore mescolando storie, luoghi, personaggi e ingredienti.

Ma non solo. Venezia Da Bere parla anche di ristorazione e in particolare di quegli indirizzi che dedicano particolare attenzione al pairing con aneddoti, curiosità e interviste ai personaggi che hanno reso grande il mondo della mixology. Immancabile il focus sullo Spritz, con le sue versioni regionali e internazionali, e sui piatti degli chef più illustri che meglio si accostano a questo drink.

Non si tratta di una guida tour court, bensì di un progetto che vuole offrire una fotografia dello stato della mixology contemporanea a Venezia, a partire dai 25 migliori cocktail bar, in un racconto che oscilla tra grandi nomi e “perle” ancora da scoprire.

L’uscita di Venezia Da Bere, coincide, non a caso, con l’annuncio dell’edizione lagunare della Cocktail Week (ve ne avevamo parlato qui) che da anni coinvolge hotel, cocktail bar e caffè storici di Firenze tra masterclass, Night Shift e serate a tema, eventi culturali e attività ricreative. Proprio alla curatrice dell’evento, Paola Mencarelli, è dedicata una delle tante interviste racchiuse nel volume dedicate a personaggi noti di diversi settori. Tra questi anche Red Canzian, cantante dei Pooh, Roberto Pellegrini e Gennaro Florio, entrambi bartender di fama internazionale, Giorgio Fadda, presidente mondiale I.B.A., e Marco Vidal, profumiere.

Non mancano poi le storie imprenditoriali delle piccole e grandi aziende Made in Veneto legate al mondo degli spirits.

Info utili

Venezia Da Bere di Alessandra Iannello
ed. Il Forchettiere
200 pagine, 18 euro
Shop