Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Martedì 23 Ottobre 2018

I panini veg di Flower Burger approdano Roma

Dopo il successo milanese la prima veganburgheria gourmet d’Italia arriva nella capitale. Per sorprendere anche i carnivori

Dopo il grande successo meneghino (due indirizzi sempre affollatissimi, uno in Porta Genova, l’altro in Porta Venezia) approda anche a Roma Flower Burger, la prima veganburgheria gourmet d’Italia (apprezzatissima anche dai più carnivori).

La nuova meta prediletta dei vegani, ma anche di tutti i foodlover capitolini che hanno voglia di provare nuovi sapori, inaugurerà mercoledì 19 ottobre (dalle ore 19) nel quartiere Prati, a due passi da via Cola di Rienzo, precisamente in via Dei Gracchi 87.

Un vero e proprio viaggio di gusto alla scoperta della cucina vegana racchiusa in due fette di pane (in tre versioni: sette cereali, alla curcuma e al carbone vegetale).

tofungo

Tofungo

pepper-seitan

Pepper Seitan

Dai tipici burger “Flower”, ai ceci, al tofu affumicato e al seitan, a specialità come il Tofungo (pane ai 7 cereali, burger di tofu affumicato, pomodori, funghi, insalata, spinaci e salsa fungosa) o il Pepper Seitan (burger di seitan, tartare di cipolle di Tropea, insalata, germogli di soia, pomodori confit, salsa di peperoni).

Anche il dolce è vegan con il Flower Cube: un delizioso salame al cioccolato.

E per il new opening nella Città Eterna verrà presentato anche il nuovo panino ideato da Marco Bianchi: si chiama Special Pink ed è un bun rosa con burger di fagioli e riso basmati, humus di barbabietole e mayo rosa.

Il sandwich è stato realizzato per raccogliere fondi in favore di Pink is GOOD, progetto di Fondazione Umberto Veronesi contro il tumore al seno.

special-pink

Special Pink