Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
Cocktail barNuove apertureRistoranti

River Bar: un giardino sul Tevere per le notti d’estate

River Bar

Gastronomia, mixology, arte, musica e natura. Questi gli ingredienti che rendono River Bar una delle nuove aperture d’estate più fresche e poliedriche in città.

Lo scorrere perpetuo del fiume, con i cangianti giochi di luce che si creano con il calare del sole, i rumori attutiti della città in fermento e un’atmosfera che richiama alla memoria i paesi esotici. Questa la cornice di River Bar, il nuovo e mutevole spazio di quiete che ha inaugurato sulle rive del Tevere, in via di Santa Passera.

Si tratta di un curato spazio all’aperto, recentemente ristrutturato, che ospita non solo un ristorante e cocktail bar ma anche un art gallery con esposizioni sempre diverse di artisti emergenti.

L’ambiente

Piante verdi, luci sospese, tavoli colorati e tanto legno naturale fanno da contraltare a murales e opere d’arte che contribuiscono a creare uno spazio cosmopolita e in continuo mutamento, ideale per un pubblico giovane e vitale ma anche per chi è in cerca di relax e voglia di stare bene.

La proposta gastronomica

Il menu, realizzato e curato da “il Nido – gusto e miscele” di via Ostiense, è caratterizzato da ricette sfiziose e presentate con una cura estetica che conquista gli occhi prima che il palato.

Fresca e stagionale, la carta è pensata per affrontare le calde temperature estive sia per quanto riguarda la proposta dell’aperitivo che della cena. I piatti sono un omaggio alla stagione e sono ideati per accontentare tutti i gusti e assecondare tutte le esigenze alimentari. Si possono trovare piatti a base di pesce come, ad esempio, il gambero rosso in pasta kataifi servito con crema di piselli e salsa yogurt al basilico o il polpo cotto a bassa temperatura con patate e pomodori confit.

Per i meat lovers in menu si può trovare il carpaccio di carne salada con puntarelle e prugne. Non mancano proposte vegetariane come la cheesecake salata con pomodoro infornato, olive e basilico o la caprese bruciata con mozzarella di bufala, pomodoro arrosto e pesto alla genovese.

All’insegna della convivialità sono poi i piatti come le patate cacio e pepe e i fili di pollo sfilacciato con olio al rosmarino, miele e maionese vegana al mezcal. O ancora le polpette con patate viola e rapa rossa con besciamella alle mandorle e il pane carasau con burrata, alici e zucchine marinate.

Tra i dessert via libera al crumble di mele con gelato alla vaniglia e al brownies perché, si sa, il cioccolato non ha stagione.

La proposta beverage

Vini, tra bianchi, rossi e bollicine, anche al calice, e birre artigianali aprono le danze alla proposta beverage che si compone anche di un’ampia varietà di distillati. Il cocktail bar, infatti, con il suo bancone in legno affacciato sul verde, propone ogni sera non solo i classici drink e i rispettivi twist ma anche una speciale carta dei gin.

L’intrattenimento

Le serate al River Bar, come anticipato, non mancano di intrattenimento come la musica dal vivo e le gallerie d’arte. La zona interna del locale, infatti, corrisponde alla Tevere Art Gallery e ospita diverse esposizioni di artisti della scena nazionale e internazionale, noti ed emergenti. Per quanto riguarda il palinsesto musicale, invece, dietro la consolle di River Bar si alterneranno, per tutta l’estate, dj e artisti, in una programmazione serrata di clubbing e dj set.

Info utili

Via di Santa Passera 24, Roma

3341002976

Profilo IG

Aperto tutti i giorni dalle 19.00 a tarda sera

Articoli correlati

Rose Tartare Bar: Accordo Romano in Rosa Maggiore.

Sara De Bellis

Opificio del Gusto: la nuova pizzeria gourmet della provincia romana

Giorgia Galeffi

Varrone e Carcasse: quando l’eccellenza del mondo della carne si incontra

Viani Andrea Todero