Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Giovedì 15 Novembre 2018

Roux: cosa si mangia nel nuovo locale in Porta Romana

roux milano

Cucina mediterranea e aperitivi sfiziosi in un locale intimo ed elegante in uno dei quartieri più vivaci di Milano

A Milano, nel quartiere di Porta Romana, una delle zone più in fermento della città, ha aperto Roux, un locale intimo ma accogliente, progettato dal proprietario Fabrizio di Pinto, ideale per una pausa pranzo veloce, un aperitivo o una cena sfiziosa. Dalla strada, due grandi vetrate lasciano intravedere l’elegante ambiente interno, arredato con tavoli scuri (40 i coperti in totale, compreso il tavolo sociale), pareti grigie e rosse e luci soffuse in stile industrial.

Nella cucina a vista, lo chef patron Mattia Duro, di origini napoletane, prepara i suoi piatti utilizzando solamente prodotti freschi e di stagione nel rispetto della tradizione culinaria del nostro paese.

roux milano

La proposta gastronomica di Roux cambia spesso, a seconda della reperibilità delle materie prime. Come abbiamo anticipato però, si può scegliere tra tre formule differenti: il pranzo, veloce e informale, fast & good, l’aperitivo a base di drink accompagnati da taglieri di salumi oppure la cena à la carte con piatti di carne e di pesce.

roux milano

Ancora per qualche settimana in menu si potrà trovare il lingotto di melanzane con pomodorini, fiordilatte, liquirizia e finocchietto oppure la tartare di salmone con granita di mele e citronette. Tra i primi tagliatelle con gamberi e polvere di pomodori confit, spaghetti di Gragnano “Gentile” con polpa di ricci e paprika dolce oppure il riso Buono Carnaroli Gran Riserva (della società agricola La Mondina) con gamberi rossi. E poi costarella alla milanese, polpo caramellato con salsa tzatziki alla menta e taralli sbriciolati o battuta di fassona.

Frutta e verdura sono rigorosamente di stagione e a km0, provenienti dall’azienda agricola Abbascià, le carni invece sono di provenienza piemontese, lombarda, tedesca e spagnola.

Tra i dolci non poteva mancare il tiramisù, qua rivisitato in tiramiRoux, il babà napoletano brulè e la namelaka al cioccolato bianco, lime e tarallo.

Roux è la base di numerose preparazioni culinarie, serve a legare creme e salse. Roux è il luogo in cui desideriamo creare una sinergia tra i nostri ingredienti migliori: la tradizione della cucina italiana, il rispetto delle materie prime, l’accurata selezione dei fornitori, il senso dell’innovazione e le esigenze della cucina contemporanea. Roux è il ristorante nel quale potrete combinare il piacere di un veloce aperitivo con la calma di un pranzo o di una cena. Roux in francese indica il colore rosso, identificativo del sestiere di Porta Romana, la zona di Milano in cui prende forma questo progetto. Roux è il nostro punto di partenza, condividerlo con voi è il nostro punto di arrivo” si legge nel sito.

Info utili

Roux, via Orti, Milano. 

Tel:02 5405 0224

Sito, pagina Facebook